Toro-Bologna, è duello in attacco: Belotti sfida Destro

7
436
CAMPO, 21.8.16, Milano, stadio Giuseppe Meazza, 1.a giornata di Serie A, MILAN-TORINO, nella foto: Andrea Belotti

Il Duello / Belotti è alla caccia della consacrazione, Destro deve trovare la perfetta condizione ma è già uno degli assi di Donadoni.

Mancano poche ore all’esordio dei granata davanti al pubblico di casa. La prima al Grande Torino vedrà di fronte un Toro ancora in cerca di un’identità e un Bologna reduce dalla buona prestazione di domenica scorsa contro il Crotone. Una partita in cui la sfida sarà tutti in attacco tra Belotti, in cerca della definitiva consacrazione, e Destro, non ancora al top della condizione ma di certo una delle armi più importanti di Donadoni.

Andrea Belotti. Punto fermo dell’attacco granata, dopo la buona stagione vissuta lo scorso anno, l’attaccante ha ottenuto la conferma e la fiducia da parte della società e soprattutto di Mihajlovic che si affiderà a lui per cercare di portare a casa la prima vittoria stagionale. Nel Toro di quest’anno è sicuramente uno dei punti di riferimento, nelle amichevoli precampionato ha ben figurato arrivando spesso al gol e adesso è chiamato al grande passo anche in campionato. Galvanizzato anche dalla convocazione in Nazionale, la prima in carriera, questa sera Belotti potrà essere davvero la freccia in più all’arco di Mihajlovic: con il Bologna, la scorsa stagione, è sempre andato a segno, ripetersi potrebbe essere il primo piccolo passo per la definitiva consacrazione.

Mattia Destro. Se Belotti è la punta di diamante dell’attacco granata, Mattia Destro può certamente essere l’asso nella manica di Donadoni. Lo scorso anno, con il Bologna, ha collezionato 27 presenze mettendo a segno otto reti. Poi l’infortunio al piede patito a marzo, nella partita contro l’Inter. Uno stop che l’ha tenuto lontano dal campo a lungo. È indubbiamente ancora indietro di preparazione rispetto al resto della compagine ma l’apporto che può dare alla squadra non è in discussione e la rete decisiva nella partita contro il Crotone, quella della vittoria, lo dimostra. Lo stesso Donadoni si è augurato di “riavere presto Destro al 100%” e, nonostante ancora qualche calo fisico di troppo, difficilmente il tecnico del Bologna se ne priverà contro il Toro.

Condividi

7 Commenti

  1. COMUNICAZIONE PER GLI UTENTI: a seguito dello scorretto utilizzo dello spazio riservato ai commenti ci troviamo costretti ad avvisare che non saranno più tollerati insulti e minacce verso altri utenti o terzi. Chi non si atterrà alle regole verrà immediatamente sospeso dalla community: vi preghiamo di mantenere toni civili e di essere rispettosi, di interagire con gli altri utenti con educazione. Evitate il maiuscolo (equivale a gridare) e cercate di attenervi all’argomento dell’articolo. In casi estremi saremo costretti anche a chiudere lo spazio dei commenti in uno o più articoli. Grazie per la collaborazione.