Castan: il treno è quello giusto, la prossima fermata è Bergamo

5
1133
Castan
CAMPO, 28.8.16, stadio Olimpico Grande Torino, 2.a giornata di Serie A, TORINO-BOLOGNA, nella foto: Leandro Castan

Il difensore brasiliano, che potrebbe essere tra i titolari già domenica contro l’Atalanta, vuole ritrovare continuità per fare bene con la maglia granata

Il Toro per rilanciarsi, per ritornare ad essere quel difensore che fino ad un paio di stagioni fa era considerato uno dei migliori del campionato italiano. E anche per dimostrare a Ferrero che effettivamente ora ha preso il treno giusto, dopo averlo dichiarato in conferenza stampa in risposta al presidente blucerchiato (“Castan ha preso il treno sbagliato”, aveva dichiarato ventiquattro ore prima l’eccentrico numero uno della Sampdoria). Sono questi gli obiettivi che si è prefissato Leandro Castan per questa sua prima, e se tutto andrà per il meglio anche non ultima stagione, al Toro. Troppo presto per pensare già alla prossima stagione ma una rassicurazione il brasiliano l’ha già data: “Non ho mai pensato che potesse essere una squadra di passaggio“.

Messo alle spalle il problema neurochirurgico che ha condizionato gli ultimi due suoi campionato (“I medici hanno detto che non ho più niente, sto bene, per me sarebbe una grande vittoria fare una conferenza stampa senza che nessuno mi chieda più come sto” ha rassicurato il difensore), Castan ora ha la possibilità di trasformare in fatti quelle che al momento sono intenzioni. Per il momento, certo, sono solo parole quelle del centrale ex Roma, ma se proseguirà sulla strada già imboccata in occasione del suo esordio contro il Bologna, si potrebbe passare ai fatti  e ci potrebbero davvero essere buone possibilità che ritorni al massimo della forma.

Nel frattempo contende a Moretti una maglia da titolare per la trasferta in casa dell’Atalanta: anche dall’Atleti Azzurri d’Italia passa il treno su cui è salito che, a prescindere dai giudizi altrui, può essere davvero quello giusto, e, insieme agli altri passeggeri e al capotreno Mihajlovic, potrebbe riportare Castan ad essere uno dei più forti difensori del nostro campionato.

Condividi

5 Commenti