Toro, il centrocampo è ancora un laboratorio: gerarchie da definire

283
7022
Mihajlovic
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Sinisa Mihajlovic

Mihajlovic è alla ricerca del giusto compromesso a centrocampo, gli arrivi di Lukic e Tachtsidis non bastano: la svolta si attende dal mercato

Con il campionato ormai alle porte, e un mercato che sta vivendo i suoi giorni più concitati, il Toro è in procinto di assumere la definitiva fisionomia: se in attacco il mercato è stato generoso, con gli arrivi di Iago e Ljajic che hanno fatto schizzare verso l’alto la cifra tecnica complessiva, e in difesa il cambiamento è stato così radicale da rendere complicato, al momento, soppesare le reali differenze con le passate stagioni, la situazione del centrocampo risulta la più spinosa: gli arrivi di Lukic e Tachtsidis non hanno ancora fatto breccia nell’immaginario tecnico-tattico pensato ad inizio stagione, dall’allenatore granata.

L’esplicita richiesta di un regista da piazzare davanti alla difesa, che abbia dalla sua esperienza e conoscenza del campionato italiano -a più riprese rammentata da Mihajlovic– risuona come l’avvertimento che il mercato in entrata dei centrocampisti, non ha ancora soddisfatto le esigenze del tecnico serbo. A pochi giorni dall’esordio in campionato con il Milan, servirà dunque trovare il giusto compromesso tra i giocatori attualmente in rosa (e quelli disponibili). Nessuna delle tre maglie di centrocampo può definirsi assegnata, e se da un lato questa incertezza può rappresentare uno stimolo per tutti i giocatori in rosa, dall’altro concorre a creare qualche fastidio all’allenatore granata.

Dovrà essere dunque il mercato ad imprimere la svolta, con l’arrivo di almeno un centrocampista di spessore, possibilmente capace di ricoprire con disinvoltura sia il ruolo di regista davanti alla difesa, sia quello di mezzala. Fino ad allora il centrocampo del Toro rischierà di presentare le fattezze di un cantiere ancora aperto, con i rischi che questo ne consegue.

Condividi

283 Commenti

  1. Solo per chiarire un paio di cose, poi vi lascio nella vs stupidità:
    Tu impara a rispettare I MORTI di qualunque bandiera essa siano, e vedrai che nessuno ti minaccia,
    punto 2 ma come,ti dai il nome di un duro, e fai il figo leone da tastiera,e quando qualcuno vuole vedere quanto tu lo sia,vai a correre dalla maestrina-redazione?
    Banfone cacasotto

  2. Redazione oggi su questa rubrica.ore 11.09 un certo kobajashi mi ha minacciato, promettendo di attentati alla mia incolumità fisica. Siccome mi cancellate molto post e io non ho mai commesso reati, si perché il Sig. Kobayashi minacciandomi ha commesso un reato, vorrei sapere che metro di giudizio usate per cancellare o meno i post. Anche da questo si vede la serietà di un forum.

  3. Visto che la società ci ha abituati ad operazioni a fari spenti spero che invece dei tanti nomi che circolano a centrocampo arrivi Viviani del Verona. L’ho visto giocare lo scorso fine campionato e mi ha impressionato per la capacità di verticalizzare e soprattutto sbaglia pochissimo.

  4. @graziano secondo te a centrocampo davvero potrebbero esserci nomi degni di nota o altri scarti? anche se oggi pur avendo 30 mln da mettere sul mercato in Italia chi prendi?

    Saponara? Valdifiori? Kucka ma registi veri non ne vedo..

    • Beh, io come tutti spero che la società investa sul mercato tutti i soldi che incassa. Non so quanti soldi ci siano al momento, visto che Maksimovic non è ancora stato ceduto e Peres lo pagano il prossimo anno. Uno dei pochi registi veri lo abbiamo preso, è Taksidis; ovvio non è un campione, soprattutto perchè è lento, ma se vogliamo un regista va bene, se invece vogliamo un mediano che faccia prevalentemente interdizione è un’altra cosa. Un centrocampista che a me piace tantissimo è Obiang, se è vero che per 8 milioni lo vendono, è da prendere subito. Lui può giocare mezzala o anche mediano metodista. Poi potrebbe andare bene anche Poli, una mezzala senza infamia e senza lode a costi più bassi. Poi nei campionati esteri (lasciando stare quelli inglese, tedesco e spagnolo che hanno prezzi alti) ce ne sono tanti acquistabili, ma per quelli bravi ti devi muovere per tempo. A me viene in mente Elias del Corinthias, non è più giovanissimo (tipo giaccherini) ma è ancora valido e potrebbe giocare proprio come regista. Kucka sarebbe un ottimo acquisto, è una mezzala però. Saponara invece gioca dietro le punte, per cui a noi non servirebbe.

  5. Letto su un sito spagnolo, tradotto:
    Il Torino è davvero scatenato sul mercato in questo momento. Cairo e Petrachi stanno lavorando per garantire a Mihajlovic una squadra che negli anni scorsi probabilmente Ventura non ha mai avuto. Potenzialmente si tratta del miglior Torino degli ultimi venti anni, ma ovviamente sarà poi il campo a parlare.

  6. Spalletti ‘anticipa’ l’addio di Paredes

    Il tecnico giallorosso ha parlato del futuro dell’argentino

    Leandro Paredes ©Getty Images

    18/08/2016 15:14

    CALCIOMERCATO ROMA PAREDES / ROMA – “Paredes per noi è importante, il problema è diverso. Avendo una squadra di questo livello, lui si aspetta di giocare con continuità sempre, cosa che non è possibile sempre. E’ piuttosto suo il pensiero che non nostro, noi l’abbiamo sempre pensata allo stesso modo. E’ un giocatore forte, e quelli come lui possono dare il via a delle situazioni di mercato. Quasi tutte le squadre hanno bisogno di incassare”. Così Luciano Spalletti, in conferenza stampa al termine del pareggio con il Porto, ha parlato del futuro del centrocampista argentino. Il club giallorosso si metterà così nuovamente al tavolo delle trattative per discutere la cessione dell’ex Boca: su di lui Milan, Zenit e Leicester, Chelsea. La Roma è pronta a cederlo davanti una cifra di circa 18-20 milioni di euro, da reinvistire poi su Borja Valero e (forse) Diawara
    UFFICIALE, PAREDES NON SARÀ MAI UN CALCIATORE DEL TORO!

  7. Tutto senza un senso, o almeno senza una programmazione in prospettiva di crescita. Poi si possono sbagliare gli acquisti e le annate riuscire più o meno bene ma la volontà di restare dove siamo e vendere sempre i migliori è lampante. Sostenetevelo voi Cairo e figliocci, io abbandono la RCS FOOTBALL CLUB, ho dato i soldi anche al Toro di Pinga e Marazzina ma a Cairo no basta prese per il culo. Piuttosto tutti al Fila ma allo stadio della RCS FC non ci metto più piede.

    • non per far polemica,ma lo stesso post l’hai scritto almeno 3 volte,abbiamo capito la tua posizione e si rispetta,non la condivido ma la rispetto,questo insistere a mo’ di slogan risulta un po stucchevole,comunque che si vinca o che si perda forza Toro e jume merda

        • No ma a parte Petrachi che è un prestatore d’opera a 2 anni.
          Io proverei, parallelamente a quanto si sta facendo (in modo giusto ed irrinunciabile per me) col settore giovanile, ad investire pure in un apparato di scouting del Toro.
          Cioè va bene parlare coi procuratori o con gli informatori, però gente che sta in pianta stabile al Toro (tipo comi o benedetti come contratto per intenderci, coi 4 anni) e che gira per cercare talenti.
          Poi chiaro che il top sarebbe far allenare la primavera e la prima squadra assieme per almeno 1 giorno a settimana, però lo scouting servirebbe… anche solo per accenderli sti cazzarola de fari…

  8. Carbonaro 13.57 . Come riportato da Ruttosporc nell allegra giornata di Merda A Contro Merde B a tutela della somma merda agnella con relativo troione al seguito il servizio di ordine era composto da uomini armati sui tetti . Di sicuro non erano spaventapasseri

  9. @Gimama… calma, calma… frena, per favore! Punti: 1) Vero! 2) Per ora gli interessi extracalcistici testimoniano che i primi ad aver permesso al nano di acquisire RCS sono stati proprio gli anielli gobbidimerda, CASUALMENTE fottendo DellaValle! Domanda: l’hanno fatto per filantropia? Mhhh… 3) Quindi? Non spendi più perchè gli altri se ne approfittano? E teniamo titolari padelli, vives e molinaro? 4) Nessuno sta chiedendo a cairo un cent suo. Ma quelli del Toro, quelli si! E TUTTI, possibilmente! 5) Vero in parte! Se ci fosse la volontà, la sala stampa della Sisport non sarebbe in un container, ma in una struttura un minimo adeguata, e, sempre se ci fosse la volontà, il centro sportivo sarebbe di proprietà… non costerebbe molto di più fare un mutuo che pagare l’affitto! 6) Non tirate in ballo Ferrero (il clown), per favore… con il calcio non ci azzecca nulla ed è solo un prestanome. I Garrone, dopo lo scandalo Carige, avevano bisogno di ripulire certe porcate e hanno trovato lui, che non ha niente da perdere…. più o meno come Romero, ricordi?

    • E, scusa ma avevo dimenticato: io NON voglio i risultati sportivi atutti i costi, ma PRETENDO che sia fatto TUTTO il possibile per raggiungerli! Così sembra il contrario, ossia che si faccia anche l’impossibile, basta vivacchiare e non pensare nemmeno di poter tirare su la testa! E ogni tot, un paio di anni di purgatorio non guastano, così ci si ricorda da dove si viene….

      • Hai ragione. Il punto è nel “fare tutto il possibile”. Noi siamo qui a criticare le cose che non sono andate bene, ma diverso è avere in mano il timone e dover fare le scelte “giuste”. Anche io credo, e l’ho anche scritto, che in due lustri si doveva fare di più. Se avessimo preso tizio, non avessimo veduto caio, avessimo aumentato il tetto ingaggi, … sono tutte considerazioni che si possono fare ma che non ci dicono come sarebbe andata nei casi contrari. Per sapere cos’è “tutto il possibile” dovremmo avere il timone in mano e fare le scelte in tal senso. Vedere come va e, nel frattempo, leggere i post i quelli che non hanno il timone in mano e ci criticano su Toro.it ?

    • Ferrero, intendevo quello dell’industria dolciaria ?. Sugli investimenti per far crescere la nostra immagine, sono d’accordo. UC fa veramente troppo poco, per non dire niente. Come scrivevo a May prima, dovrebbe investire (anche di suo) per allevare generazioni di nuovi tifosi (se non per amore, anche solo per far sì che un giorno portino abbonamenti, siano acquirenti di gadget, …), strutture, … Sul tema extra calcistico, confermi che le cose sono collegate e che quindi i risultati sportivi non sono immuni da contaminazioni di altro genere (e, in questo senso, UC non fa la differenza). Sul tema di reinvestire tutti i soldi del Toro (ammesso di riuscire a investirli come si ritiene giusto superando guerre, contaminazioni, …), non saprei dire se sia giusto o meno. Forse avere una certa quota di attivo può dare la libertà di fare movimenti (vedi Boyé) anche fuori dai canoni mercatari e comunque di non dover ricorrere alle banche in caso di qualche sfiga imprevista. Ripeto, non saprei dire. Infine, sul fatto di tenere i giocatori che abbiamo e non fare mercato … fare mercato, certo, ma considerando tutte le difficoltà di cui abbiamo scritto, non necessariamente se non ci si riesce significa che non si vuole. ?

      • @Gimama, ok, però non scherziamo: nella mia fantacampagna acquisti di ieri era previsto un attivo finale di almeno 10 mln…. ce ne compri 5 di Boye! Ad ogni modo continua a non rispondere nessuno: Cosa si farà con l’esubero di cassa e perchè non è stato utilizzato? Non penso sia dovuto al fatto che Tachtsidis sia più forte di Rincon o Kucka, e quindi petracchio è stato un fenomeno a risparmiare pur portando un giocatore di livello assoluto….

        • Ok Granata. Ancorché al 18 di agosto dovremmo già aver chiuso [da un pezzo] almeno le operazioni di mercato più rilevanti, vedremo se, in quale misura e come verranno utilizzati. Speriamo bene e in fretta. Ok anche per la riga di sganasciate ???

  10. Il bello è che come girano nomi per noi sopra la media (Obiang, Kucka, Sirugu) rialziamo il morale e la testa, poi quando esce fuori il solito colpo a fari spenti la riabbassiamo e ricominciamo ad incazzarsi, ragazzi non fate castelli in aria, purtroppo Ljajic è stato solo campagna pubblicitaria per gli abbonamenti, torniamo con i piedi per terra e aspettiamo pazienti i soliti ignoti.

  11. @Granata59: capisco le tue domande e concordo sul fatto che alla fine il tifoso vuole, lecitamente, i risultati sportivi. Come scrivevo prima, però, non credo sia così semplice: 1) le 7 sorelle non ti lasciano entrare così facilmente nel loro club di dividendi televisivi. Se alzi la testa, ti fanno la guerra. Se poi una delle sorelle gioca in pigiama appena fuori Torino … 2) quanto sopra si estende agli interessi extra calcistici (magari la guerra te la fanno anche su altri terreni). 3) Se hai soldi da spendere perché hai venduto bene, tutti cercano di spennarti (magari anche solo mettendoti in concorrenza la loro squadra B). Se hai speso bene e hai bisogno di rientrare con le cessioni, tutti cercano di approfittarne. 4) Se finanzi di tuo … beh, è solo questione di tempo: fallirai (almeno ché non si abbia uno stack infinito).5) Se non hai un forte potere politico (anche ricattatorio), non riesci ad avere terreni, concessioni, finanziamenti … di favore per fare stadio, centro sportivo, attività che generano comunque ricavi. Magari riesci a spuntare un contentino di compensazione, ma nulla di più. Quindi? Siamo destinati al limbo? Io non credo. Però ci vuole tempo, molto tempo. Occorre accoppiare la crescita della potenza politico/finanziaria anche extra calcistica, alla crescita sportiva. L’una tira l’altra. In alternativa, anelare ad avere come proprietà una potenza economica straniera. A quel punto, però, lo stadio non si chiama più Grande Torino, la maglia si scolora, il club si chiama Bull qualche cosa, … Insomma, non sei più il Toro ma un’altra cosa. Se ipotizziamo che una potenza economica italiana possa fare ciò (vedi Ferrero), rientriamo nel discorso di prima: qualcuno in pigiama e i suoi amici iniziano a farti la guerra su tutti i fronti e .. chi te lo fa fare? Dove vai?

  12. Non penso si possa sperare di trasformare un manager in un tifoso, è come sperare che la merda a strisce diventi onesta…basti pensare che la illuminazione votiva di Superga è pagata da un tifoso di Roma…

        • Stai bravo, @Plasticone! Per i cairoti ad oltranza, se uno va allo stadio, pagando!, e gli viene voglia di fare pipì, dovrebbe portarsi il cesso da casa! I water sono costosi, quindi inutili! Roba da matti! Se continuiamo così il nano chiederà le royalties al Santuario di Superga! Minimo 2 € ogni visitatore! Complimenti, piccolo uomo!

          • Premesso che il tifoso di Roma merita 1000 applausi, lascia basiti la risposta del cárbonaro di sta cippa. Direi che si commenta da sola. Questo sarebbe uno che tifa Toro. Spero sia un troll. Ma va’a rendere omaggio a Giorgio Ferrini che è meglio, homme de merd allá carbonara…

          • Et voilà, iniziamo un po’ a sgamarli quelli che a parole sono dei superfighi, ma aspettano il tifoso_de_roma per l’obolo dell’illuminazione votiva.
            Ragazzi, su organizzatevi fate una piccola colletta, piccola per carità, potrebbe prendervi un coccolone a dover tirare fuori i 5 euro cadauno.
            E siete gli stessi che si incazzano perché la società non compra tutti i nomi che vi passano per la testa o che leggete sui giornali a suon di 10 mln alla volta.
            Mi sa che siete di quelli che al bar non offrono mai un giro.
            Ah già, ma nella giugnla…
            Che tristezza.

          • Eccone un altro da aggiungere al listone dei senza mani.
            Altro che braccino, questi qui sputano sentenze e lascerebbero il santuario a cadere a pezzi.
            Manco il lumino.
            Ce vo’ er lumino de roma…

      • Ma alla colletta tu partecipi? @carbonellagobba ma sei parente del pluripiangente superoffeso e multidenigrato @tororomano? gobbodimerda!… sei solo un gobbodimerda!!!!! gobbodimerdaaaa sei solo un gobbodimerdaaa!

  13. petrachi ora fai lo sgambetto al napoli una mossa buona prendi thiago maio costa ma è un talento cosi la finiscono di rompere le palle a noi del toro …vendi mak e zappa e cosi con il ricavato ce differenza da dare 10 milioni prendere thiago maio e lo soffiamo al napoli cosi imparano

  14. OT !!! le merde adesso usano i cecchini a villa perosa per difendere l agnello castrato ? ma andate a favvendantelculo .

    Seconda cosa …. De silvestri che fa ? firma non firma sta alla finestra è dall elettrauto per i fari ?

  15. Il club granata da tre anni è in utile (9,5 milioni nel 2015, 10,6 milioni nel 2014 e poco più di 1 milione nel 2013). Da http://www.calcioefinanza.it/2016/08/17/bilancio-holding-cairo-torino/ E questo al netto degli stipendi dei pibblicisti mimmi&giggi… ; )
    Peccato che in rosso ci siano i risultati sportivi..

  16. Visto le diatribe da forum, premetto che non sono Venturiano ma bisogna dare a cesare quello che è di cesare.
    Mi tornano in mente le parole di Belotti di qualche giorno fà:
    “Se non trovi l’allenatore che credi in te, dopo due partite sbagliate ti mettono da parte. Io per fortuna l’anno scorso ho trovato Ventura che crede nei giovani e mi ha aspettato.
    Gomis ha toppato due partite amichevoli ed è stato messo da parte?
    Mah!!
    Spero di no!
    Belotti occhio che ti mette in panca per Maxi 🙂

      • Sì, hanno giocato tutti, tranne Iago, che tra l’altro è già bocciato se si cerca Atsu, perchè per scaldare la panchina andavano bene anche Aramu o Martinez, se si cerca un’alternativa (non so quanto valida visto che sono due anni che è in panchina – ma anche Cerci prima di venire al Toro) è perchè il tecnico comincia ad avere dubbi su di lui. Sarebbe incredibile: dopo avere bocciato la maggior parte dei calciatori che erano in rosa, ora inizia a bocciare anche quelli che ha fatto acquistare lui! Non so se il nostro mister ha le idee chiare!

          • Può essere, ma come panchinaro andava bene anche Aramu o lo stesso Martinez, che, seppure destro, in coppa Italia ha giocato in quel ruolo. Se si cerca uno più valido è perchè si ha dei dubbi sul presunto titolare. Magari anche solo sulla tenuta fisica, visto che negli ultimi giorni ha avuto qualche problema. E poi Mihailovic aveva già detto più volte che Falque non era ancora entrato in forma e forse ora ha dubbi che mai lo sarà. D’altronde a parte un’ottima stagione nel genoa, non mi sembra che abbia mai fatto sfracelli.

        • A me non pare che Atsu sia un fenomeno. E’ ai margini, è stato prestato in Liga lo scorso anno e non ha brillato. Voglio dire… non mi pare uno in grado di venire qui e fare la differenza più di quanto non posa fare Iago. Al posto di un giovane come Aramu può invece avere un senso, sempre che arrivi. Comunque, vedremo.

          • Mai detto che Atsu è un fenomeno, ho detto che se confidi in Iago, non dovendo giocare coppe, non stai a cercare una riserva più forte di quella che hai già (tanto più che dobbiamo ancora cercare parecchi titolari). Ovvio che non verrà mandato via Iago, bensì Aramu; ma con Atsu pronto a giocare se il (presunto) titolare non sarà all’altezza. Purtroppo Boye è destro, altrimenti sarebbe stato lui il titolare. Sabato sera (ero allo stadio) non credevo a miei occhi quando ho visto il goal che ha fatto.

        • Probabile, più semplicemente, che se ne stia parlando nell’ambito dell’affare Maksimovic, se andrà al Chelsea. Una sorta di contropartita gratuita in prestito proprio per consentire a un nostro giovane sul quale si punta di giocare con continuità altrove e, contemporaneamente evitare di appesantire il club con l’ingaggio di un panchinaro per la stagione in corso. Perchè 6 attaccanti non bastano giocando a 3. Serve un settimo e relegare a ultima scelta un giovane bisognoso di giocare non è una buona idea. Ipotesi eh

          • Spero che Maksimovic vada al Chelsea. Temo però che se lo avesse voluto lo avrebbe già preso, non è la squadra che tratta per mesi per tirare giù il prezzo (salvo che, magari, per cifre astronomiche). Più facile l’interessamento del West Ham, ma bisogna vedere se va bene a Maksimovic, visto che non fanno le coppe.

  17. @Granata59 guarda sono assolutamente d’accordo con te.. Sarà che nell’internet è così semplice sfogare le energie nervose.. Come spesso capita nella nostra mente ottusa chi “grida” più forte ha ragione.. Me pare una cacata colossale.. Ma è sempre più facile dare del gobbo di merda che argomentare.. D’altra parte per argomentare serve anche la capacità di collegare il cervello anche quando passi il tempo a confrontarti sul forum.. Detto questo anche a me piacerebbe un atteggiamento come quello proposto da @May.. Metti qualche soldo, anche come Torino FC per carità, in sto terzo lotto del museo.. Chiamalo anche UC museo Torino.. Ma fai qualcosa per unire le persone..( Per quanto già avere un centro come il Robaldo non è male eh..) Ma hai fatto 30.. e fai 31.. Non è che ti si chiede di spendere 15Mln per Paredes (Magara!). 🙂

    • @Spliff… @may dice bene, e i soldi ci sarebbero pure (soldi del Toro, intendo, quindi, in sostanza, dei Tifosi…), e basterebbero ampiamente per tutti gli obiettivi: Museo e squadra! E una squadra competitiva sarebbe già un bell’aiuto per unire i Tifosi! Ma per qualche strano tipo di miracolo “al contrario” restano congelati negli imperscrutabili meandri contabili della cairo FC. Sul perchè stanno alacremente indagando Sherlok Holmes, Maigret, il tenente Colombo, Ellery Queen e Poirot, con la attiva collaborazione dei Pinkerton e dei CSI, ma, per ora, senza esito….

    • Sta faccenda del regista sta diventando frustrante in effetti. E’ dal “poro Iori” che non ne vediamo uno di ruolo giocare con continuità. Io a sto punto butterei dentro il greco a 2 all’ora pur di non riadattarci il pur sempre volitivo vives.

  18. Visto che qui si fanno sempre i “conti della serva” questo articolo appena uscito è mooolto mooolto interessante.. Dovesse interessarvi dateci un’occhiata:

    http://www.calcioefinanza.it/2016/08/17/bilancio-holding-cairo-torino/

    Detto questo.. Cairo soldi dal Toro non ne prende ma, neanche ne vuole mettere.. Insomma.. Non è un tifoso come ognuno di noi ma è il suo Hobby.. Certo ha ricevuto grande visibilità dall’essere il proprietario della squadra ma, ripeto, questo è solo il suo giochino.. Giustamente vuol far le cose fatte “bene” e non tanto per farle ma finito lì. Basta non perderci e fare un campionato dignitoso per lui… Imho.. Poi ovvio che si gasa se si urla il suo nome all’unisono.. Ma lungi bene dal perderci qualche euro.. E diciamo che come logica meramente aziendale ci può stare..

    • @Spliff… tutto vero, ma allora, senza polemica, invece di postare tanti link che lasciano il tempo che trovano (e non mi riferisco a questo in particolare, sia chiaro), o, come fa qualcuno, tacciare di gobbaggine, disfattismo e prevenzione chiunque si faccia delle domande legittime, perchè nessuno riesce a spiegare il motivo per cui cairo, al quale nessuno mi risulta abbia chiesto di “metterci del suo”, non spende soldi (IN ECCEDENZA!) derivanti da proventi dovuti ad “oboli” versati in grandissima parte dai Tifosi (Diritti TV e abbonamenti/biglietteria)? E che nessuno faccia, per favore, il giochetto delle 3 carte, contestando che cairo non sta spendendo solo le plusvalenze, perchè i soldi di cui sopra servono per ingaggi e spese vive! Infatti, se ha potuto realizzare le plusvalenze oggi è solo perchè anni fa sono stati acquistati giocatori con i soldi di diritti TV ecc…. Lui quello che ci ha messo di suo sono anni che se lo è ripreso!

    • Ma lui l’ha ammesso. Ricordo un’intervista a Radio Anch’io Sport, questa primavera, in cui diceva che erano due anni che nel Toro non metteva soldi e che era in regime di autofinanziamento. E’ un gestore. Ottimo, ma pur sempre un gestore.

    • Si beh, a rimetterci non ci rimette e ne guadagna in visibilità ed un minimo di contratti per la gestione pubblicitaria via.
      Io per dire mi accontenterei anche di roba simbolica eh. Cose del tipo: cerca di riallacciare un rapporto civile con quelli del museo e paga per intero a fondo perduto i lavori per il 3zo lotto del fila.
      Bon, meglio che “perda” 3-4 milioni là che non 10 su un giocatore.

    • Perfetto. UC è questo. @May: concordo, potrebbe almeno investire un minimo per valorizzare la nostra Tradizione. Potrebbe essere anche un modo per favorire la granatizzazione delle nuove generazioni. In questo, secondo me, l’operato di UC è molto discutibile. Che possa, invece, finanziare di suo la compravendita di cartellini o, peggio ancora, gli ingaggi … Dio ne scampi. Sarebbe l’anticamera del fallimento

  19. 1) Obiang tutta la vita
    2) Kucka meglio ancora
    3) Ogbonna no grazie
    4) Sulla carta vale tutto e il suo contrario, non possiamo sapere adesso come andrà la squadra. Ci sono scommesse interessanti (Boye e Ajeti), ma anche punti di domanda grossi grossi (Castan??? Zappagnaus? ). Aspettiamo almeno la fine del mercato per dare un giudizio. Le prime due partite si fanno con quelli che ci sono e incrociamo le dita.

  20. Granata59: i tuoi post sono tra quelli che fatico di più a capire. Fai le campagne acquisti sommando algebricamente entrate/uscite, ottenendo ovviamente un saldo positivo e uno squadrone. Secondo me è impercettibilmente più complicato e, se invece mi sbaglio, ti consiglio di candidarti ad un ruolo di DS. Accusi di appropriazione indebita a fronte di cifre iscritte a bilancio e quindi non “prelevabili” da alcuno (se non con ccorrispondente scrittura a bilancio). Insulti, dimostrando di non avere argomentazioni. A quale pro, tutto questo? Perché sei un Tifoso del Toro? Non oso immaginare se fossi un avversario cosa scriveresti (anzi, ogni tanto potresti dimostrarcelo con un bel commento contro i nostri avversari ?)

    • Gimama… ma chi sei? Uno nuovo? Evidentemente si, perchè se frequentassi il forum da più tempo, o con più attenzione, sapresti che sono uno di quelli che non ha alcun problema a scrivere gobbadimerda, anzi, godo quando ho il piacere di farlo! “Accusi di appropriazione indebita a fronte di cifre iscritte a bilancio…”, scrivi… chi avrei accusato di appropriazione indebita? Io ho solo chiesto che fine fanno i soldi delle eccedenze ricavate dal mercato, visto che non vengono reinvestiti che in piccola parte (per inciso, NESSUNO dei soloni prosocietà mi ha ancora risposto, a proposito di argomenti….!). E’ ovvio che non si possono distrarre fondi per attività esterne, ma non dimenticare che, se il tuo (evidentemente) idolo dovesse andare in banca a farsi dare i soldini per pagare la parte in contanti di RCS, dovrebbe fornire garanzie… e un Toro in attivo di 30/40 mln sicuramente aiuta la banca in questione a decidere prima e meglio (PER LUI!)…. E, se volesse proprio farla sporca, potrebbe prendersi l’utile, iscrivendolo a bilancio, ovviamente, e intascarselo, pagandoci le relative tasse… Il Toro è suo, purtroppo, e avrebbe il potere di fare anche questo! Ti bastano come argomentazioni? Se poi tu vuoi controbattere la mia (legittima) incazzatura, propinandomi stupidaggini del tipo “Vendendo Peres, Glik, Macksi e non riscattando Ciro, e sostituendoli con Gustafsson, Ajeti, Rossettini, e Lijaic siamo più forti di prima…” allora mi sa che sei tu che devi rivedere le tue, di argomentazioni! P.S. Scusa la franchezza ma rassomigli pericolosamente al triste @barbera, o come si fa chiamare ora… Sempre a disposizione!

    • Scrivo poco, è vero. Ma non sono nuovo a leggere (ti garantisco che leggo tutti i giorni da molto tempo, anni). Io non sono pro UC che considero un mero pro-tempore e che, tra l’altro, a pelle non mi è neppure simpatico. Penso che non sia [ancora?] capace a gestire una società di calcio (nel senso politico del termine) e questo perché il mondo del calcio non è solo gestione finanziaria/aziendale ma qualcosa di molto più olezzoso che va oltre gli interessi sportivi. Credo che UC abbia avuto un enorme tornaconto in fatto di marketing (presenza in TV, in radio, …) che altrimenti non avrebbe avuto. Non credo che abbia sottratto denaro e non credo neanche che una banca possa sentirsi garantita dal bilancio di una società calcistica a fronte di un investimento così cospicuo come il controllo del più grande gruppo editoriale italiano. Credo invece che, proprio per la qualifica di pro-tempore che gli attribuisco, noi dobbiamo pensare al nostro Toro, alla sua tradizione e ad essere fieri di essere ancora e sempre considerati una società leggendaria nonostante siamo spariti dai radar dei successi sportivi. Per questo prediligo l’atteggiamento ottimista e “di squadra” e patisco le divisioni (es. insulti). Già non siamo molti (anche se Torino è ancora e sempre Granata), se poi ci tiriamo anche i piatti ?. Chiudo lo sproloquio dicendo che, se proprio devo scegliere, la miglior garanzia per non sparire del tutto è proprio la solidità finanziaria. Ottenere risultati sportivi minando tale solidità sarebbe una sorta di droga con annesso pericolo scomparsa. Non che non aneli a risultati in linea con la nostra Gloriosa Tradizione, ma non al prezzo di sconsiderate avventure finanziarie

      • @Gimama… guarda che quello che sostengo io è molto semplice, in realtà: 1) un Tifoso del Toro deve volere il meglio possibile per i suoi colori, su questo non deve piovere. 2) Lo stesso Tifoso, quindi, HA IL DOVERE morale di farsi domande (e pretendere risposte!) quando succedono (reiteratamente, ormai si può dire) cose “strane”. Io, Tifoso del Toro, ieri ho, neanche tanto provocatoriamente, scritto il post da te citato sopra, con ipotesi “alternative” di campagna acquisti, ponendo sempre la stessa domanda: Se ho la possibilità di fare una squadra molto competitiva (e quella, per noi, lo era eccome), realizzando contemporaneamente un buon (ottimo) risultato economico (mi pare fosse +13, ma fossero anche + 6 soltanto sarebbe comunque un gran risultato!), PERCHE’ non lo faccio? Che interesse ho a fottermi da solo? PERCHE’ tengo decine di mln, che potrei far fruttare seriamente, acquistando giocatori da “plusvalenza sicura”, invece di scommesse o fine carriera? Questa è la mia domanda, e mi sembra di aver argomentato a dovere le mie ragioni. Qualcuno mi dice che non ho argomentazioni, ma, pur avendone loro, a parole, a bizzeffe, intanto nessuno prova a rispondere (sbattendomi in faccia tonnellate di argomentazioni erudite!).

  21. premesso che di questa squallida campagna acquisti,mi permettero’di parlarne a bocce ferme,adesso la maionese e’troppo impazzita,volevo solo far notare che sul sito c’e’ un art.riguardante Giorgio Ferrini,e noto che nessun accontentista ha messo un commento..come immagino conoscerete,in molti,a malapena questa figura.noi spalamerda teniamo molto a queste figure che son il ns nerbo,la nostra vitalita’,che questa cialtronesca dirigenza,ovviamente tende ad ovattare..scusate l’invasione di campo

  22. I giochi si fanno a centrocampo::: difesa ok con epurazione dei cacciaviti Gaston Silva in primis… ora mi aspetto 2 centrocampisti bravi OBIANG e KUCKA sarebbero perfetti faremmo un campionato da 60 punti!!! il timore che possano comprare dei cacciaviti esiste lo ammetto es POLI inadeguato….

  23. Provando per un attimo a non farci distrarre dalle mille voci di mercato e fermandoci a ragionare su quel che oggi è certo mi sento di poter fare alcune considerazioni. Innanzitutto che abbiamo in panchina un mister che dovrebbe essere la miglior garanzia contro eventuali “giochi sporchi” della dirigenza, ai quali fatico comunque a credere. Perchè se Cairo aveva in mente di farsi gli affaracci suoi non avrebbe scelto uno come Miha, secondo me, ma uno yes man, uno disposto a ingoiare di tutto in silenzio pur di allenare in A (penso a giovani mister senza santi in paradiso, o a mezzi falliti in cerca di un contratto qualsiasi pur di tirare a campare). Se scegli un Mihajlovic sai cosa e chi ti metti in casa, a meno che non sia tutto fumo e niente arrosto. E caratterialmente direi che non è assolutamente così. Quindi, passando alla squadra, direi che siamo ben messi in attacco dove il mister è stato accontentato abbastanza in fretta e il livello qualitativo salito notevolmente con Ljajic e Iago mentre Boyè potrebbe rivelarsi una sorpresa piacevolissima se confermerà quanto messo in mostra fino ad oggi. A centrocampo si è investito sul futuro e un giudizio su Lukic e Gustafson lo potremo dare solo a fine torneo, probabilmente. Taxi è invece calciatore potenzialmente di alto livello in quanto a cifra tecnica e doti atletiche. Ma è una mezza scommessa perchè se è vero che è in Italia da 6 anni è altrettanto vero che è un incompiuto. Baselli, Acquah e Benassi mi sembrano confermati ed è cosa buona visto che il centrocampo resta a 3. Vives, immarcescibile, ben venga come ultima scelta mentre Obi non ho ben capito se Miha lo ha schierato sempre (e sempre buone prestazoni ha regalato) per metterlo in vetrina o perchè ne è soddisfatto. Vediamo chi altri arriverà per poter dare un giudizio definitivo sul reparto che, ad oggi, trovo migliore di quello scorso per cifra tecnica ma ancora troppo dipendente dagli eventi (esploderà Baselli? Reggerà Obi? Svolterà Taxi? Si consacrerà Benassi? I giovani son buoni?). Dietro, partiti Peres e Glik sono arrivati Rossettini e Ajeti con Castan e De Silvestri dati per imminenti. Su Ajeti ho aspettative buone, secondo me ha tutto per diventare un signor difensore nel giro di un paio d’anni mentre Rossettini è uno buono, affidabile e versatile al quale non puoi però chiedere di fare la differenza dietro. La grana Maksi ha complicato le cose impoverendo il reparto. Se non rientrerà nei ranghi avremo un serissimo problema. Perchè Ajeti e Rossettini sono inferiori al serbo. Peres va sostituito non con uno come lui (visto che MIha non lo ha voluto) ma con uno tosto e concreto che sappia difendere innanzitutto. In porta non si è ancora capito come siamo messi e cosa pensa Miha, se è ancora dell’idea che Gomis è il titolare. Io ci punterei su Alfred perchè le papere non sono state figlie di carenze tecniche ma di cali mentali che hanno caratterizzato anche le stagioni in prestito. Deve giocare con meno sufficienza ed è una cosa che può imparare a fare, se ne ha voglia. Questo, secondo me deve capire Miha, se ha voglia di diventare un gran portiere. Mi sono dilungato troppo, chiedo scusa, non rompo più.

  24. -13 alla chiusura del calciomercato e alle litigate da tastiera qui sul forum.
    Io xò sono convinto di una cosa: chiunque qui, che sia fucsia o spalamerda (x usare appellativi sorti qui sul forum) tifa x il Toro e da domenica si inizia a gritare tutti insieme.

  25. Si dice che la prima gallina che canta è quella che ha fatto l’uovo ?. Io vedo più gobbesco l’atteggiamento di chi critica sempre, deride, insulta (ho letto molti insulti) e anela alla disfatta per poter dire di avere avuto ragione

  26. Non fate finta di non capire: Ajeti è un ottimo acquisto soprattutto a queste condizioni così come De Silvestri se arriverà (considerato il modulo di Miha). E’ il complesso delle operazioni di difesa e centrocampo assolutamente inadeguato, ad oggi. Oppure presidenti e DS che offrono a Glik, Maksi, Peres contratti milionari mentre non prendono neppure in considerazione Ajeti, De Silvestri, Rossettini sono tutti scemi mentre Cairo e Petrachi sono gli unici geni. Inoltre i nostri nuovi acquisti che si “contentano” di 300/400mila € di contratto hanno procuratori perennemente alticci. E non mi venite a dire che anche Glik quando è arrivato…. a me interessa Glik ora e Ajeti ora, poi Ajeti diventerà, in qualche anno, anche più forte di Glik e Maksi messi insieme e noi lo venderemo…. E non fatemi neppure l’esempio di Moretti, per un Moretti quanti Amauri, Avelar, Obi, Masiello (giocatori finiti e/o rotti) abbiamo avuto? E non ditemi neppure di tifare una strisciata, io TIFO TORO CAZZO, quanto voi e più di voi, e mi sono rotto di un presidente braccino e di un DS incapace, si vende, bene, che si investa in ugual misura con obiettivi veri e non con favole da vendere a noi tifosi fessi.

    • Rondinella @ capiamo tutti benissimo e posso esser d’accordo con te. Ma insultare sempre e solo come fanno molti lo trovo disdicevole e non costruttivo. La squadra non e’ ancora completa ma quali lo sono oggi in serie A? Forse 3. Vedrai quanti innesti ci saranno nelle diverse squadre da qui al 31/8. Purtroppo qs forum e’ pieno di gente che dietro una tastiera sfoga le proprie frustrazioni insultando chi ha opinioni diverse. Gente che in faccia certe cose non avrebbe il coraggio di dirle.

      • @Bacigalupo1967 io cerco di non insultare mai nessuno e mi sforzo di fare valutazioni obiettive anche se l’obiettività assoluta non esiste e non penso certo di rappresentarla io. Comunque sono qui per scambiare opinioni non per insultare altri tifosi del Toro, mi scelgo altrove i miei nemici. Permettimi però due considerazioni: gli insulti, gli atteggiamenti di superiorità e simili non provengono mai da una parte sola. Per quanto mi riguarda può essere fastidioso il disfattismo di alcuni che vedono sempre nero e non riconoscono il positivo anche quando c’è ma altrettanto fastidioso è anche chi difende anche l’indifendibile pur di prendere le parti di Cairo e Petrachi. Cairo e Petrachi sono il presidente ed il DS pro tempore del Torino Calcio ma non sono il TORO.

    • che sia un’ottimo acquisto vedremo,io lo spero,ma neppure m…a su tutto (non parlo di te in particolare) ma di soggetti tipo alcuni appena sotto, 70 69 ecc..spero concorderai con me,altrimenti pazienza,in quanto a Glik “ora” (lo scorso anno) con il resto della difesa ha fatto maluccio,per essere gentili,quindi prima di dire che questi fanno schifo,a mio parere sarebbe giusto aspettare un po’

  27. Buongiorno a tutti.
    Qui si parla, giustamente, della difesa.. Ma due parole su un centrocampo zoppo non le vogliamo fare? Taksi e lukic non sono pronti o voluti.. Gustafson stendiamo un velo… Quindi? Obi Vives ed Acqua? Baselli che fine ha fatto? Aramu sarà davvero così scarso da non esser preso in considerazione? Che rabbia a pensare che si poteva far una bella squadra che rabbia

  28. Ajeti, nazionale albanese, 22 anni, ottimo all’europeo, svincolato grazie alla retrocessione del frosinone, ha solo un grosso problema: non è costato nulla. L’avessimo preso a 4/5 milioni sarebbe stato considerato il nuovo maksimovic. Perché qui si pesa tutto in base a quanto spendi.

  29. Ajeti sarà la rivelazione dell’anno. Ricordo la partita giocata dall’Albania contro la Francia. 0-0 fino a quando lui è rimasto in campo a guidare la retroguardia albanese. Poi uscito lui all’88’ minuto l’Albania ha preso 2 gol. Grande acquisto a parametro zero. Lo avesse preso un’altra squadra gli stessi che adesso lo denigrano insulterebbero i dirigenti per non averlo preso.

  30. Ragazzi, vi rammento che il Toro non tratta mai con le altre squadre inserendo contropartite. Quindi se il serbo mercenario andrà in Inghilterra lo farà solo esclusivamente per Cash…. L’eventuale trattativa Obiang è svincolata, perché Petrachi vuole essere libero di trattare, e non di accettare le condizioni altrui. Ogbonna? Abbiamo appena preso Castan, abbiamo Moretti, non serve a nulla…

  31. Difesa ricostruita su indicazione del mister e situazioni extra, mi pare evidente. Che siamo a posto così non credo, anche se ritengo che potrà essere meno peggio di come la definisce qualcuno. Siamo un pò in ritardo anche se credo sia dovuto al fatto che Mihajlovic prima abbia voluto testare personalmente i giocatori. Voglio credere che si completerà la rosa con quei tasselli mancanti. Onestamente non mi aspettavo una rivoluzione così, ma tant’é. #SFT

    • Finalmente un commento equilibrato e ragionato! Era scontato che cambiando il mister e modulo di gioco si cambiavano anche gli interpreti! Mihajlovic ha testato la rosa di proprietà e poi ha comunicato chi era confermato e chi no. L’unico intoppo è stato l’ammutinamento e il tradimento di Maksimovic. Questo Sinisa non l’aveva preventivato e si è, giustamente, inca__ato. Peres era già nell’elenco dei partenti i giorno dell’insediamento di Sinisa! Preferisce uno + di copertura come esterno dx basso!

    • E’ un esterno destro offensivo (un po’ eclettico) ghanese. Lo comprò il Chelsea un paio d’anni fa dal porto ricordo. Poi mi pare che l’abbiano girato i prestito non so dove. Onestamente, vista la campagna acquisti attuale non capirei a che scopo prenderlo, visto che in quel ruolo siamo più o meno coperti.
      E poi pure volendo prendere quel tipo di profilo (lui l’ho visto giocare solo un po’ in nazionale in coppa d’africa), mi ripeto, prenderei l’albanese rashica, più giovane, più veloce, più strutturato fisicamente. Alla fine ha ragione gix: Boh.

  32. Leggo con ribrezzo che si parla di GOBBONNA… dopo un dichiarato gobbo di m. già in squadra…. zappabrocco… e dopo il mese in cui si ipotizzava maresconiglio… sul serio? Davvero han voglia di vedersi gente sotto casa a far casino? Davvero?

  33. Ho già commentato più del previsto in questi giorni e garantisco che non lo farò più prima della fine della campagna acquisti perché se arrivassero Sirigu, Darmian, Obiang e Kucka le valutazioni da fare cambierebbero di molto. Resta il fatto che presentarsi all’esordio con probabili titolari Padelli, Bovo, Vives e Molinaro, con tutto il rispetto per loro Padelli escluso, qualifica il livello di progettualità garantito da Cairo nonché le capacità di Petrachi.

      • Ad oggi sulla carta (poi magari Ljajic fa la pippa e Ajeti fa il fenomeno) la difesa è peggiorata sensibilmente, il centrocampo è lo stesso, l’attacco è rinforzato. Abbastanza curioso per una squadra che lo scorso anno ha comunque totalizzato un buon numero di reti e ne ha subite troppe e soprattutto che aveva, per valutazione pressoché unanime di tutti quelli che scrivono qui sopra, il maggior punto debole nel centrocampo. Tra le mie “speranze” ed il ridicolo attuale ci sono anche delle vie di mezzo, vedremo…

  34. mah io ho trombato ieri pomeriggio, ma ajeti molinaro barreca rossettini, i resti del povero castan e del povero avelar e le ultime energie di Moretti mi sembrano proprio da squadra salvezza. castan tra l’altro pare l’ennesima marchetta di petrachi, anche se gustafson penso sia inarrivabile. prossimo botto dalla U19 coreana.

  35. La rivoluzione in difesa credo abbia una sola spiegazione: mihajlovic ha verificato che fa prima a prendere giocatori abituati a giocare a quattro, piuttosto che cancellare cinque anni di conoscenze venturiane. Ed io sono d’accordo con lui, viste anche le nefandezze dello scorso anno. La società su questo c’entra poco, asseconda soltanto i dettami del mister. Come è giusto che sia. Fvcg

  36. La rivoluzione in difesa di questi giorni per me non significa assolutamente rinnegare i precedenti mercati.
    Si è semplicemente cambiato modulo e sistema di gioco e giocatori che potevano andare bene con la difesa a 5 e con un sistema di gioco che prevedeva iniziare azione dai difensori, adesso non vanno più bene. Tutto qua.
    Io tutto questo disfattismo proprio non lo vedo e non lo capisco

  37. A PROPOSITO DI MERDA!
    Calciomercato.com
    Sassuolo, colpo Ferrari con la regia della Juventus
    17/08/2016, 23:00
    Un colpo per il Sassuolo, con la regia della Juventus. C’è un discorso in piedi per Gian Marco Ferrari, difensore italiano protagonista l’anno scorso di una brillante stagione con il Crotone di Juric in Serie B e adesso pronto al salto in Serie A. Il Sassuolo in queste ore sta provando a definire il colpo per prenotare Ferrari in vista della prossima stagione: 4 milioni sul tavolo e l’idea di lasciare il giocatore lì in prestito per un anno, il Crotone vuole una percentuale sulla futura rivendita perché convinto… che nel futuro di Ferrari possa esserci la Juventus. Sì, i bianconeri che hanno monitorato il difensore a lungo e lo apprezzano come possibile pedina futuribile, qualora facesse bene in Serie A. Secondo quanto scoperto da Calciomercato.com, è effettivamente questa la trama dell’operazione, ancora da definire nei dettagli.

    TRA SASSUOLO E JUVE – Il Sassuolo ha l’accordo con Ferrari, che aspetta il via libera dal Crotone: i due club si sono avvicinati, serve l’intesa su questa percentuale. Nel frattempo Ferrari spinge per l’accordo, ha solo due anni di contratto col Crotone e quindi pretende un adeguamento dell’ingaggio subito per poi firmare col Sassuolo nel futuro. Garantendo 4 milioni al Crotone stesso, che altrimenti rischierebbe di andare a regime di scadenza per Ferrari tra un anno. Ecco perché il Sassuolo è fiducioso di poter chiudere, ha l’appoggio della Juventus che controllerà il difensore prima a Crotone e poi in neroverde dal prossimo anno, qualora tutto venisse concluso. Ferrari ha detto sì, l’ipotesi è approvata, anche l’Inter aveva fatto un tentativo per prenderlo un mese fa il Sassuolo ha spinto forte. Con vista sulla Juve, per il futuro.

  38. E’ comprensibile che per comprare e vendere bisogna essere in due, quindi è tutt’altro che facile se non si hanno le disponibilità illimitate di qualche insopportabile squadrone, tuttavia bisognerebbe muoversi per tempo e non ritrovarsi all’ultimo momento a prendere i Castan di turno, senza sapere se sono rotti o interi. Non sono un critico cronico, ma stavolta la situazione è imbarazzante. Speriamo nella fortuna, che è proprio una cosa che mi ripugna.

  39. Scherzi a parte, Obiang per noi sarebbe un gran rinforzo, se è vero che il West Ham lo cede per 8 milioni è da prendere al volo. D’altronde nel West Ham non è titolare fisso, anche se gioca spesso, per via anche del modulo (4-1-4-1). Può giocare sia centrale (da mediano più che da regista) che mezzala.

  40. Il napoli ha preso diawará e rog….valdifiori verrá da noi e maksimovic andrá al napoli.si farà dopo lunedi.e poi arrivera kucka.a quel punto il centrocampo sará completato. Baselli benassi gustafson lukic valdifiori tacsibadipoidis valdifiori acquah e kucka.

  41. Se dovessero venire ancora altri giocatori tipo 2 centrocampisti 1 terzino e 1 portiere potremmo dedurre che il mercato di Petrachi di 2 anni è stato completamente sputtanato avendo fatto passare delle pappine per grandi promesse.

  42. Centrocampo dello scorso anno però era davvero scarso e lo reputo responsabile del fallimento dello scorso anno.. Uno come elkadduri l’anno scorso e’ davvero mancato indolenza o meno.. Speriamo baselli possa esprimersi con continuità e taxi possa affermarsi

  43. Beh se lo paragoniamo al centrocampo dello scorso campionato, abbiamo un Gazzi in meno ( grazie Rosso per tutto quello che hai dato ) e un Taxi e Lukic in più, sicuramente non è peggiorato, ma adesso vediamo cosa succede.

          • Bhe ha scelto così perché il procuratore lo ha informato che Roma è piena di panchine per i turisti

          • Buongiorno a tutti gli amici e fratelli granata da Napoli farei lo stesso con Maximerda se dovesse venire qui (ma a sto punto non credo)

          • Buongiorno a tutti voi,
            riguardo a maksimerdovic mi viene da pensare che la cazzata più grossa non è stata quella di scappare, ma quella di scappare in serbia. Con tutti gli amici che sinisa ha ancora da quelle parti… Non c’era mica solo arkan.
            Fossi nel lungagnone_piede_rotto starei molto accorto e partirei nottetempo per l’inghilterra.

      • Guarda che io sono tranquillissimo, mi sa che confondi scrittura e scrivente. Non coincidono. Mi sa che sei tu un po’nervosetto, ma lo suppongo solo. Sempre lì che mi cerchi, io non ti cago mai. E poi di quello che tu pensi di quel che scrivo, ovviamente, non me ne frega un’emerita cippa. Goditi il quarto d’ora di celebrità perché è la prima e ultima volta che ti cago.

  44. Oggi è Giovedì, -3 dal via. Siamo senza terzino dx. Probabilmente dopo 1000 polemiche il portiere sarà ancora Padelli , così come il “regista” Vives. I due centrali saranno Bovo e Moretti. Non dico che andrà male ma davvero non pensavo si dovesse partire così.