Toro, presentata la nuova maglia granata: non c’è Belotti come testimonial

195
7747
Maglie Torino Belotti

A poche ore dall’amichevole contro la CasateseRogoredo il Torino ha presentato la maglia granata, nella foto ci sono Lyanco, Falque, Sirigu e Moretti

nostro inviato a Bormio – Nuova stagione, nuova maglia: il Torino ha presentato la divisa della prossima stagione, con una foto in cui Lyanco, Iago Falque, Emiliano Moretti e Salvatore Sirigu mostrano orgogliosi la nuova casacca granata, per i giocatori di movimento, verde per il portiere. Ma più che il design della nuova maglia, a fare rumore in quella foto è l’assenza di Andrea Belotti, il calciatore simbolo del Torino. La permanenza in granata del Gallo è tutt’altro che certa – questa ormai non è più una novità – la scelta della società di non includerlo nell’immagine spot della nuova divisa non può che far immaginare che l’addio dell’attaccante sia un’ipotesi più che concreta.

Il Milan, e più sullo sfondo il Chelsea, sono in agguato. Da settimane Mirabelli e Fassone hanno avviato la trattativa con Cairo e Petrachi per cercare di portare il centravanti alla corte di Vincenzo Montella, il diretto interessato della trattativa, Belotti, non si è ancora esposto pubblicamente sul proprio futuro ma la sua assenza nella foto di presentazione della nuova divisa granata è un chiaro segnale che nel prossimo campionato potrebbe non essere più un giocatore del Torino.

Belotti mancato testimonial per la maglia: l’indiscrezione

Che abbia scelto di non apparire come testimonial per mantenere un profilo basso non è stato ufficialmente confermato dal Torino né dal diretto interessato, ma secondo quanto si apprende da fonti vicine alla società sarebbe di Belotti la decisione di non partecipare alla campagna promozionale per il lancio della maglia granata della stagione 2017-2018. Allo stesso modo l’attaccante avrebbe declinato l’invito di Sky, che aveva scelto il granata come testimonial della nuova stagione di Serie A.

Condividi

195 Commenti

  1. le bugie hanno le gambette corte…
    ah, le gambette corte vi ricordano qualcuno?
    qui, ovviamente, siamo alla farsa…. come con Cerci…
    stesso attore, stessa commedia…
    la domanda è una sola: anche il pubblico supporterà ancora un’altra beffa?

  2. Mi piace credere che il Gallo sapendo che il prossimo anno ci saranno i mondiali, possa capire che gli conviene rimanere ancora da noi, dove è titolare e protagonista assoluto. Al milan o da un’altra parte non so fino a quando sono disposti ad aspettarlo se cicca le prime partite. Certo che una cascata di soldi in più di ingaggio possono offuscare i pensieri….altrettanto certo è che cairo non farà nulla per trattenerlo a certe somme, spendendo poi il minimo indispensabile…..io non sono proprio o contro cairo, ma mi fa incazzare lo sbandierare obiettivi che già sai non raggiungibili per propria volontà. Ammirerei la verità…..che dicesse chiaramente a noi tifosi più di tanto non voglio o non posso fare…..sicuramente starebbe meno sulle palle a tanti

  3. Io spero che, se dovesse partire il Gallo, come sembra, non sia inutile. Perché se dovesse essere inutile e cioè non ci sarà una rivolta, allora sì che avremo il danno, e allora sì che Cairo non ce lo togliamo più.

  4. I leccapiedi di Cairo rimarranno sempre o non so come si trasformeranno nella loro paura atavica e infantile di essere risucchiati nel nulla: han paura perché non hanno dignità, e non vivono di identità, ma solo di piccole cose concrete. Non hanno ideali. Scompariranno dietro la siepe di qualche padrone di nuovo o non so cosa faranno. Noi dobbiamo ritrovare il nostro tifo.

  5. Il problema non è vendere o non vendere il gallo, il problema è il dopo. Se reinvestiti come si deve bene se fa cazzate stile cerci amauri bisogna contestare all ennesima potenza e indurlo a mettere in vendita il toro. Bastaaaaaa

  6. Il Gallo è un mercenario come tutti , sei il crin-nano reinveste subito tutti gli 80 che problema c’è ? Il problema è che se va bene ne investe 20 a rate in tre anni e gli altri li fa sparire con uno dei suoi magheggi di bilancio

  7. Cari ragazzi , tifosi da tastiera e non , come avevo annunciato quest’anno tutti , anche chi aveva dubbi o si erigeva a paladino del di Masio nano , avrà la certezza di quanta miseria porti al Toro questo uomo misero e chissà che finalmente si faccia gruppo davvero per la sua cacciata .Dopo la madre di tutte le plusvalenze last minute e l’acquisto del l’idolo di circostanza ,egli sarà ben contento di avere l’alibi della piazza contro per tagliare la corda , ormai ricco sfondato. Il Dado è tratto , siamo alla resa … finalmente

    • Fotte cazzi dove vuole giocare Belotti. Ha un contratto di 5 anni, una clausola valida per l’estero. Gli alzi un po’ lo stipendio e lui DEVE rimanere da noi. Ancora 4 anni almeno. Poi certo, non possiamo tarpargli le ali, quindi mi sembra giusto tagliarci i coglioni.

  8. Se Belotti andrà al Milan o al Chelsea.. se Cairo non prenderà Zapata e simeone bisognerà scatenare l’inferno perché con 40/45 milioni te li porti a casa subito, e l’unica opzione che mi rimane per rimanere attaccato al Toro, ci stanno prendendo tutti per il culo a causa di cairo.

  9. bravo! pienamente d accordo con granatadellabassa! tutti gli altri sono poveri illusi o finti illusi.
    a me di un belotti che resta ma gioca come col genoa pensando al milan o che smette di segnare perché vuole le sterline inglesi…. non me ne frega niente. ripeto: che vada pure… anche lui a fallire in spagna inghilterra o a milano…. ciao belotti ciao…..

  10. Continuerò a dirlo per tutta l’estate…

    Non è la partenza di Belotti (o meno ..) il sunto del problema.

    Il dramma per chi si è voluto illudere, come il sottoscritto, e’ constatare che anche quest’anno malgrado i vuoti annunci..c’è la chiara evidenza che l’asticella non verrà mai alzata…

    Lo scorso anno già si intuirono i segnali con la smobilitazione di agosto…che mi fece incazzare molti!!!

    Ma allora l’ inganno fu mascherato bene con il caso Maksimovic…ma ad essere onesti, già si poteva intravvederne il presagio…

    Oggi, abbiano l’ allenatore giusto, una squadra fatta per 8/11, poi abbiamo anche un po’ di stampa a supportate il progetto,
    ma soprattutto c’è la disponibilità economica per farlo.
    Ma non viene fatto ed e’ evidente…a questo punto il motivo..

    Io credo che se non verrà fatto quest’anno, scordiamoci che lo si faccia in futuro…

    Bilbao fu solo una casualità e non il risultato di un progetto..

    Ci siamo solo illusi..

    Che almeno non ci prendano per il culo con questi Post Che parlano di progetti e Europa.
    Anche il Crotone potrebbe spararla ad agosto.
    Il prossimo campionato sarà creare la maxi plusvalenza magari su un Baselli e “nada mas!!;

    Poi la palla e’ tonda e’ si gioca in 11 ma hai miracoli ci crede solo Cairo..

  11. Sirigu
    Zappacosta Paletta Lyanco Molinaro

    Imbula Baselli

    Iago Ljajic Niang

    Zapata

    Prendendo ancora un paio di riserve all’altezza, una punta come Simeone, magari ancora un centrale se Bonifazi non dovesse restare, non sarebbe nemmeno malaccio

    Il discorso però è : sarebbe meglio dell’anno scorso?
    Sarebbe da Europa?
    E soprattutto : si potrebbero spendere decisamente meglio i soldi?

    Certo che sì è la risposta solo all’ultima domanda.

  12. Questo poteva essere l’anno della presentazione in grande stile, il Gallo con la nuova maglia che solca il campo del Fila davanti al pubblico in festa.
    Ah giusto, il Fila non è ancora contrattualizzato.
    Ah giusto il Gallo sta per essere venduto.
    MAVAFFANCULOVA!!!!!!!!!!!!!

  13. E comunque non capisco tutti questi isterismi intorno alla possibile partenza di Belotti.
    Gli incedibili non esistono da nessuna parte. I gobbi hanno perso Pogba, il Napoli Higuain, la Roma Pjanic, il Milan per un soffio non perdeva Donnarumma (ma voglio vedere che succederà nei prossimi anni). Le bandiere non esistono più da un pezzo.
    Perché al Toro dovremmo avere gli incedibili?
    Ma dove cazzo vivete tutti? Nella fiaba di Alice nel paese della meraviglie?
    Cerchiamo di essere seri.

    • Se cercassimo di essere seri si potrebbe tranquillamente dire che gli isterismi nascono dalla certezza pressoché assoluta che i soldi non sarebbero comunque reinvestiti se non in minima parte e che la Squadra uscirebbe fortemente indebolita dalla cessione del Gallo.
      Si può dire?
      Se la Juve vende Pogba prende Pjanjc e Higuain
      Se Il Toro vende Belotti prende Zapata e Donsah ed il resto dei soldi finiscono nelle tasche di Cairo in comode rate
      Si può essere un pochino incazzati?
      Non c’è alice, ma c’è Pinocchio…
      Cerchiamo di non finire come i somarelli noi per primi

    • Ma lo hai capito che il tema non è Belotti ma il fatto che bracciamozze non ha un progetto se non quello di guadagnare senza fare squadre all’altezza? Svegliati tu dal sonno della ragione in cui sei precipitato

    • Gli isterismi non sono x la partenza di Belotti abbastanza normale,
      come tu sottolinei, nel calcio di oggi, ma x la NON campagna acquisti fin qui condotta nonostante le necessità tecniche e I soldi disponibili. Tale inerzia risulta ancora più grave alla luce della pressoché certa cessione del gallo.

    • Boh vedi tu. Io vivo nel paese in cui la Merda vende Pogba e compra Higuain Pjanic Pjaca Benatia e altre merde di loro gradimento, la Roma vende perchè ha le pezze al culo e se non la tengono su le banche starebbe piangendo lacrime amare, o’ Napule per Higuain ha reinvestito su Milik Zielinski Maksimovic Rog.
      Noi in questa sessione di mercato sventoliamo l’ambito premio del Fair Play Finanziario e abbiamo una cassa solida per fare qualche investimento invece rincorriamo di nostra spontanea volontà qualcuno che venga a portarci via la punta di diamante parlando ad minchiam di fintissime dead line e volontà presunte. Eh no non è per niente il paese delle meraviglie.

    • Intanto Belotti deve ancora essere venduto e quando sarà venduto vedremo dove finiranno i soldi.
      In 10 anni sono più i soldi che Cairo ha speso di quelli che ha guadagnato. La fonte è tifoso bilanciato, sito indipendente che analizza i bilanci delle società calcistiche. Non sono un commercialista ma il dato è chiaro e incontrovertibile. Il capitale di richio non è stato remunerato adeguadatamente perché Cairo ha speso più dell’utile ottenuto (anche se la tendenza degli ultimi tre bilanci è positiva). Questi i numeri. Poi possiamo aprire un dibattitto su come sono stati spesi, malissimo nei primi anni, ma i numeri sono questi. Poi qualcuno dirà che ha avuto un vantaggio d’immagine (ma secondo voi esiste un pirla che guarda la7 o legge dipiù perché appartengono al pres del Toro? Io non ho mai comprato un solo giornale di Cairo e raramente vedo La7, non so voi).
      Se ci fosse qualcuno che si intende di bilanci, vorrei che facesse chiarezza una volta per tutte.
      Perché la matematica non è un’opinione.
      Poi sono d’accordo con voi che le prospettive sono misere. Ma questa è la realtà e se non verrà uno sceicco matto come presidente, non vedo come possa cambiare.

  14. non riesco a fare pronostici in questo momento, sono troppo incazzato, non per il Gallo, mi può spiacere, ma da tempo tifo solo per la maglia. Voglio vedere come Cairo giustificherà e gestirà tutto il resto del calciomercato. Comunque questa volta potrebbe giocare con il fuoco.

  15. Belotti è l’unico giocatore fortemente richiesto ed è stato giusto non metterlo come testimonial.
    Lo sponsor tecnico avrà pensato a questo scegliendo i giocatori. Non ci vedo nulla di strano.

    Poi potrebbero aver giocato anche criteri puramente estetici, il Gallo non è propriamente un figo mentre gli altri (a parte Iago) hanno più un fisico da modelli.
    Chedo conferma o smentita dalla donne del forum.

  16. La cosa che piu’ fa pensare e’ che c’e’ ancora gente che crede ai balocchi e a questo Inviso presidente che di migliorare la squadra nulla imteresse. Ma questo fa pari al modus operandi di come l’italia viene trattata da politici mediocri che stanno distruggendo questo Meraviglioso paese da 60 anni. Quando dall’estero ci definisco popolo di poco conto hanno ragione…siamo un popolo di caproni, domati e indirizzati a dovere…capaci solo di reagire quando ci toccano il portafogli e non i valori. Con veri tifosi Cairo sarebbe durato un solo anno e poi cacciato a pedate.

  17. Che il Gallo non sia presente nelle foto non è casuale, penso lo abbiano capito tutti: chi dice il contrario cerca giustificazioni un po’ di cuore più che di cervello.
    Detto questo, visto e considerato che oramai credo sia chiaro a tutti (anche qui salvo clamorosi casi di ottusità incurabile) soprattutto che Cairo lo voglia assolutamente cedere, e che le pretendenti siano 2-3 (Milan, Chelsea e al massimo Psg), resta da capire soltanto come Cairo NON intenda investire questi soldi.
    Si, non è un refuso : c’è da capire Cairo come NON investirà questo denaro…perché Non lo farà, statene certi.
    Che siano 100, 80, 60 non cambia ne cambierà nulla per noi, non ci vuole un indovino per capirlo.
    Cairo ne reinvestirà forse un terzo, forse addirittura niente…
    Come? Semplice : proporrà un prestito con obbligo di riscatto e pagamento rateale…
    In 2-3 anni incasserà tantissimo, e nel frattempo tutti dimenticheranno, e nessuno domanderà.
    Ha fatto così con Cerci, ha fatto così con Peres, ha fatto così con Maksimovic e farà così anche con Belotti.
    Sta aspettando la sua cessione per far mercato, e già solo questo è INDEGNO vista la quantità enorme di soldi che ha ancora in cassa…
    Non c’è UN CANE che gliene chieda conto…
    Ma cosa siamo diventati noi per primi?
    Ma dove pensiamo di andare se non riusciamo a far sentire in alcun modo le nostre ragioni?
    Cairo fa e disfa ogni anno…e tutti zitti.
    Cairo fa 18 milioni di utile lordo un anno e 17 quello dopo…e tutti zitti.
    Cairo venderà Belotti e prenderà Duvan Zapata e magari tiè, anche Simeone…incassando diciamo 70/80 e spendendo 30-35…e tutti zitti.
    Siamo ad un punto di non ritorno ragazzi miei : o ci svegliamo o saremo condannati in eterno alla mediocrità.

    • Minashi grande stima della tua persona…quoto tutto…alla fine Cairo sta cercando di capire come NON SPENDERE I prossimi milioni che arriveranno dalla cessione di Belotti…ancora non sa come non spendere i 40 milioni presenti adesso in cassa…e’ c’e’ ancora in questo sito gente ottusa che lo difende.

      • secondo me sapete cosa?
        Sa benissimo che non succederà niente…
        Lui vende Belotti e si presenta con Niang, Paletta, Donsah o Imbula (quello che costa meno) Zapata e magari anche Simeone…e la gente dirà “beh la squadra c’è”
        Funziona così con lui

          • e naturalmente è partita la consueta e oramai consolidata politica del discredito nei confronti del giocatore interessato, politica inaugurata nella vendita alla Fiore del primo plusvalenziario dell’era Cairo e portata avanti metodicamente con tutti i successivi calciatori…

        • @mimashi,

          Intanto Zapata , Imbula o Donsha sono ancora da prendere.

          Appena vendi Belotti, che concordo con te andrà via in prestito oneroso..ADL,chiederà 30 ml vedrai…

          Arriverà lui?? ..

          Si vedrà..ma sarà lui solo con Niang e ci terremo Maxi!

          Diverso era se Zapata era già a Bormio.

          Dove allora si poteva sperare anche nel colpo Simeone poi..

          Ovvio che se arrivassero entrambi cambierei idea perché credo che i due possano sostituire sul campionato lungo i goal di Belotti…

          Niang,Zapata,Simeone. Sono un passo avanti rispetto Belotti, Iturbe, Maxi..

          Ma che si lotta
          Per E.L.,servono pure i due centrocampisti..ed a oggi non ce ne ombra…

          • Con Zapata hanno già l’accordo. E’ chiaro come il sole. Zapata verrà annunciato 7 secondi dopo la cessione di Belotti; De Laurentis non potrà aumentare proprio nulla, sono già d’accordo sulla cifra. Ma anche non fosse così a 30 milioni se lo tiene. E lo sa benissimo.

          • Se Zapata fosse già a Bormio (e ci sarebbero tutte le possibilità) il Milan sarebbe convinto della cessione di Belotti obbligatoria. E quindi tirerebbe sul prezzo: è per questo che Cairo manda avanti la pantomina.

    • Quanto hai ragione Mimashi…
      Purtroppo sembra che questo sia ormai lo specchio dell’attuale situazione del popolo italiano, che sta soccombendo e sparirà nell’assoluto disinteresse di tutti, noi per primi.
      Disarmante…

    • Siamo da tempo condannati alla mediocrità. Il sottoscritto è rimasto nella speranza che venga investito almeno il 50% sul mercato; e ti dico la verità: se vendesse Belotti e arrivassero Zapata, Simeone, Locatelli, Niang, Paletta, Imbula e una parte del rimanente fosse investito sul futuro non sarei nemmeno tanto dispiaciuto. Facendo due calcoli della serva con 100 milioni in cassa (compresi gli acquisti di Niang, Paletta e Locatelli) ne verrebbero spesi circa 55 (Zapata 20 Simeone 20 Imbula 15) e ci sarebbe un avanzo di 45.

  18. Segnale chiaro e limpido. Ora a meno di clamorosi colpi di scena, il gallo se ne va (e come potrebbe non farlo, non c’è nemmeno una ragione oggettiva per rimanere in n società di media classifica, senza progetti e ambizioni), e bracciamozze realizzerà una cifra molto alta, 100 magari no ma 70-80 sì.
    Ora staremo a vedere cosa succederà in entrata, lì viene il bello.

  19. A prescindere dalla cessione o meno di Belotti, questa società dimostra zero organizzazione.. ma che caspita aspettano a prendere un centrale e un centrocampista serio…poi se pensavano di sostituire lopez dovevano essere pronti da subito.. continuando cosi se venisse ceduto Belotti a quelle merde rossonere cinesi cosa molto probabile servono 2 attaccanti… il 31 agosto si avvicina stiamo ad aspettare le solite scuse del nostro presidentissimo…. CAIRO mi provochi nausea, vattene per il bene del Toro!!!

  20. La mancanza di Belotti è chiaro segnale che può partire a meno dei famosi 100 milioni di euro.
    Sicuramente se Cairo fosse irremovibile, come ha detto sempre sul fatto che per meno di 100 milioni non si muove, al 99% Gallo resterebbe granata.
    Ma il pagliaccio nonostante i suoi milioni sempre pagliaccio rimarrà.

  21. Vegeta, Samuele,
    mi rivolgo solo agli ultimi due che ho letto….
    Ma ci fate o ci siete?
    Non c’è il giocatore più rappresentativo, nonché Capitano (che ha letto i nomi ha Superga), della squadra. L’unico concreto volano per il marketing.
    Ma che cavolo c’entra tirare in ballo tutti gli altri che mancano?
    Veramente pensate che chi studia questo tipo di propaganda scarti il Gallo perché ha i brufoli? Ma lo immaginate al posto di Iago, con la fascia al braccio, che effetto avrebbe trasmesso?
    Siate seri, vi fate veramente del male da soli.

    Magari è stato persino serio lui che si è autoescluso per decenza, fosse stato per Mr.c. magari faceva stampare qualche decina di maglie ancora con scritto Belotti e poi le batteva all’asta dopo l’ufficialità della vendita.

  22. Comunque diciamo la verità; Belotti è da Maggio che non parla… una delle ultime cose che disse era che andare in Europa avrebbe inciso sulla sua permanenza, ha disdetto l’affitto di casa fine maggio se non erro… credo che la sua scelta l’abbia già fatta … poi da professionista serio non sta facendo sceneggiate alla Maksi ma che voglia andare è chiaro … i motivi saranno mille ma non credo si possano risolvere in questi mesi. Si tratta ora di venderlo bene e reinvestire meglio. Di 80-100 che siano dovrebbero essere usati parzialmente per investimenti per aumentare il fatturato così da garantire competitività per molti anni. Spendere tutto subito sarebbe stupido e cieco dal mio punto di vista…

  23. A sentire Fassone la cosa si definirà al ritorno del Milan dalla turnè in Cina. Cairo questa sera sale a Bormio e inizia a fare lo shampoo al Gallo, che andrà indottrinato a dovere sul da farsi. Poi arriverà l’annuncio e, se tutto va bene, arriverà il sostituto. Zapata, Simeone? Chi sa! Dipenderà da chi cederà prima per sfinimento tra ADL e Preziosi. Non escludo, a questo punto, nemmeno una clamorosa rigenerazione di Maxi Lopez con rilancio da titolare. Qua non ci si può proprio più meravigliare di niente.

  24. Sono quel gobbo di Marco Boglione, della Robe di Kappa. Trovo alcuni commenti, sulla normalità dell’assenza di Belotti, particolarmente sadici verso la mia persona, alle prese con le sue svanite prospettive di profitto.

  25. Cairo aveva tutte le opportunità per tenere Belotti.Le ultime uscite mi han lasciato veramente di m….., sono davvero deluso e dispiaciuto da quella che, temo, sia una vera e propria pagliacciata, nonché una presa in giro.

  26. Cairo è un incompreso ed è oggetto di uno schieramento di cecchini che ne vogliono delegittimare la statura morale e storica. Per me sta facendo l’equivalente al Toro di quello che fece JFK per l’America.

  27. La fottitura, per quanto riguarda la maglia, è che, vedendola così, loghetti e altre cose a parte ( a me Kombat piacciono poco ), rimani comunque contento, perchè ha quel bel colore granata davanti. Il punto è che fra poco ci piazzeranno il prosciuttone marchiato davanti.

  28. Questo fa capire non molto…ma tutto…il giocatore lo si vuole vendere..questi fino all’iltimo lo vogliono vendere e finira’ ad essere venduto in Italia. Siamo ostaggi di questo presidente e dalle sue idee a scopo di lucro…conferma che non vuole trattenere il giocatore e che non lo invoglia a rimanere…ma cosa ancora una volta dimostrata che al toro di lui non interessa nulla..Affarista e lucratore, poveri di comprendonio a chi lo difende ancora..

  29. Il re ormai è nudo ed è pure un brutto spettacolo…..
    Cairo ci hai raccontato puttanate per 12 anni, penso che questo sia l’epilogo anche per i più lealisti. Al 31 agosto spero ognuno in coscienza tiri le somme

  30. Le dirigenze fanno le dirigenze ed i tifosi fanno i tifosi … ma in 45 anni di Torino non ho mai visto una presa per il culo durata 12 anni con una piazza morta letteralmente che non reagisce a cui quasi non frega un cazxo di cosa faccia il manovratore. Nessuna dignità e al limite della scomparsa… tutto questo in 12 anni di Cairese. Voglio ritrovare l’orgoglio di essere del Toro non succube di uno che si intasca 40 milioni e ci prende per il culo con un mercato ancora di parametri Zero e forse ci vende il giocatore più forte. Levati dalle palle Cairo. Mai più allo stadio solo al Fila.

  31. Ma non pensate sempre male: c’è Lyanco che è il giocatore più figo della squadra, c’è Falque che ha lo sguardo più granata di tutti, c’è Sirigu perchè ha la maglia diversa dagli altri e c’è Moretti che è il giocatore di riferimento del gruppo. Belotti non c’è perchè è meno bello di Lyanco, non ha lo sguardo furente di Falque e non è al Toro tanto da quanto lo è Moretti, chiaro?!? Ah dimenticavo, non c’è anche perchè è praticamente già stato venduto al Milan… (Cairo plusvalentista del secolo)

  32. Ma va? Manca belotti? Che sorpresa! Chissà perché? ? Mmh ora ci penso.
    dai nano di masio imboscati st’ennesima plusvalenza, racconta 4 palle ai tanti gigimperversi disposti a crederti ancora e poi
    SIAMOAPPOSTOCOSI

  33. Ultimi 2 esercizi fiscali: 10 M€ –> totale 20M€
    Incassi di Maxsimovic, Peres , Martinez, janson, tachsidis –> 40M€
    Spese per iago, ljanco, Savic –> 15 M€

    Posizione finanziaria netta = 45M€

    Perché caxxxo si aspetta la cessione di Belotti ? Crede che c è ne siamo dimenticati ? Dove sono finiti gli utili ? Se li è intascati ?

    Basta supportare Cairo
    Pensa solo alle sue tasche
    E solo un pidocchio

  34. mi fa davvero schifo, cosa cazzo sono tutti quei loghi sulle spalle e maniche? Il colletto è orrendo…. ci manca solo la faccia dello gnomo che mangia il panino e sarebbe un cesso perfetto. PURE LA MAGLIA STAI DISTRUGGENDO NANO MALEFICO! FUORI DALLE PALLE NA VOLTA PER SEMPRE!!!

  35. Il Milan ha il si di Belotti(Sky sport ore 12),dovra’ solo alzare la parte in contanti oltre alle 2 sole che ci rifilera’ :testa matta Niang e Il fabbro pelato Paletta e Cairo dira’ che voleva tanto trattenerlo, ma non poteva andare contro la volonta’ del giocatore,la solita sceneggiata,intanto ADL si frega le mani e aumentera’ il prezzo di Zapata a 35 milioni di euro.

    • L’anno scorso aveva un verde più scuro, ma non particolarmente lucente. Il colore di quest’anno dà un effetto più slavato, con sapore da portiere da giardini, pieno di terra ancora prima di buttarsi e madri che s’incazzano per aver portato la maglia zozza dopo un solo giorno di lavatrice. Combinata con quella certa primività del viso di Sirigu, dà un bell’effetto di sostanza e cazzutaggine.
      Loghetti del caz.o sulle spalle e una mia predilizione per il collo a V anni ’70 a parte, mi piace.

  36. La povera Gloriosa Redazione non sa piú che inventarsi per tenere attivo il sito.
    Quindi anche articoli con simili titoli servono solo a creare tensione nel pubblico, laddove non è rimasto altro modo di farlo, visto la staticità della campagna acquisti dello gnomo scozzese.
    Il vero punto su cui concentrarsi è che il Gallo vede il Mondiale alle porte e, se da un lato andare all’estero rischiava di comprometterne la visibilità, finire in una top player che sta investendo tanto per tornare in auge potrebbe invece incentivarlo molto di piú rispetto al restare qui, dove è evidentissimo il disinteresse societario ad alzare l’asticella delle ambizioni.
    Tutto questo senza considerare minimamente il pur rilevante aspetto economico, con un ingaggio da capogiro su cui sfido chiunque a mettere becco.
    Il Gallo è un professionista serio, non un Donnarumma qualsiasi, e mi rendo conto che sia giusto per lui fare ragionamenti simili.
    Il problema vero era, è e sarà il Signor Presiniente Urbano Cairo, che non fa nulla per contrastare o almeno smettere di alimentare questo nostro stereotipo della società sportiva economicamente sana e felicemente decima in classifica.
    Ai vari Giggini e Mimmi ricordo solo questo: 12 ANNI DI NIENTE (salvo una promozione in EL dovuta a guai altrui e mai desiderata).
    E rammento anche la squallida vicenda del Filadelfia, ancora in corso…

  37. Più che un segnale non incoraggiante direi che è una sentenza…..o, nella migliore delle ipotesi visto che la trattativa è reale (a questo punto certificata), l’evitare di replicare l’indecente Milan che mise Ibra e Thiago Silva come testimonial per il rinnovo dell’abbonamento.

  38. Non c’è nemmeno Lijaic comunque……
    Forse x quest’anno si è deciso di vendere tutti e giocare con i ragazzi della primavera……cio ci permetterà di vincere per la seconda volta il campionato dei bilanci.

  39. beh…sicuramente il fatto che non ci sia Belotti qualcosa secondo me vuole dire…
    sinceramente non me ne frega più nulla…mi identifico sempre meno in questa società e in questi giocatori, tantomeno in questo calcio da mercenari
    resta solo la maglia e la fede nello storico Toro, il mio, il nostro Toro.

  40. La maglia è sempre molto bella, ancorché non sia tanto differente da quella degli anni passati, a parte il colletto….
    Vorrei che ne venisse riprodotta una “storica” come ha fatto la Lazio con quella che ha l’aquila che avvolge il tronco. Però è noto che Lotito non capisce un cazzo mentre il nostro, in quanto a marchette, pardon marketing, non lo batte nessuno.
    Che non ci sia il Gallo non deve essere motivo di preoccupazione, non significa nulla se al posto del cazzuto Capitano c’è l’ottimo ragazzo (e giocatore), che è Iago, con una faccia che incute decisamente timore ai frati francescani. #STAISERENOTIFOSOGRANATA

  41. Beh, direi che non è un segnale incoraggiante. Mi spiace assai. Non c’è neppure Benassi, Barreca, Ljajic, Baselli, Zapata, Donsah… come dite? Gli ultimi 2 non sono giocatori nostri? Sicuri? No perché è un mese che leggo #quasifattaper.. allora pensavo che.. Si scherza neh. #SFT #FVCG