Contro il Bologna il Toro ritrova Rocchi: l’arbitro dei derby

26
669

Bilancio in perfetta parità dei granata con Rocchi arbitro: 9 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte. L’ultimo precedente è Toro-Chievo 1-2 dello scorso anno

Gianluca Rocchi domenica tornerà ad arbitrare il Torino a distanza di quasi sette mesi dall’ultima volta: era il 7 febbraio e il Chievo si impose in casa della squadra di Ventura per 2-1. Per i tifosi granata il direttore di gara fiorentino è quello dei derby: dal Juventus-Torino 1-0 del 2007/2008 con gol partita di Trezeguet al 93′ in posizione di fuorigioco, al Juventus-Torino 3-0 del campionato 2012/2013 in cui estrasse il cartellino rosso diretto nei confronti di Glik per la celebre entrata su Giaccherini. Rocchi ha poi arbitrato anche altri due derby della Mole: Juventus-Torino 1-0 del campionato 2008/2009 e Juventus-Torino 2-1 lo scorso anno.

Oltre ai precedenti già citati, Rocchi ha diretto il Toro anche in altre venti partite: lo scorso anno in Torino-Chievo 2-0, Torino-Milan 1-1 e Torino-Parma 1-0. Rocchi ha poi diretto nel campionato 2013/2014 le vittorie trasferte in casa del Verona (1-3) e del Catania (1-2). Nel 2012/2013, oltre al già citato derby dell’espulsione di Glik, ha arbitrato i pareggi casalinghi per 0-0 con Palermo e Genoa. Per trovare altri precedenti con il Toro bisogna tornare invece alla stagione 2009/2010, in serie B, quando Rocchi diresse Brescia-Torino 1-0 (espulso Belingheri tra i granata) e Cesena-Torino 1-1. Nel campionato precedente, oltre al derby deciso da Amauri, arbitrò anche Bologna-Torino 5-2 (sulla panchina rossoblù sedeva Mihajlovic). Nel 2007/2008, derby del gol di Trezeguet a parte, diresse invece Livorno-Torino 0-1, con gol di Rosina che valse la salvezza. Nel 2006/2007 Rocchi arbitrò Torino-Reggina 1-2 (doppia di Bianchi per i calabresi e gol di Comotto per i granata) e la vittoria per 1-0 sul campo della Roma con rete di Muzzi. Muzzi segnò anche in Catanzaro-Torino 0-1 dell’anno precedente: un gol direttamente su punizione in pieno recupero (in quel campionato arbitrò anche Bari-Torino 2-2). Rocchi diresse Catanzaro-Torino anche l’anno precedente: 1-1 il risultato finale con gol di Maniero e pareggio calabrese con Myrtaj. Infine, nel 2003/2004, Rocchi ha arbitrato Torino-Bari 3-2 (gol granata di Tiribocchi, Walem e Rubino), Torino-Como 1-0, gol di Tiribocchi a inizio partita e rigore parata da Sorrentino successivamente, Cagliari-Torino 0-0 e Torino-Messina 1-3.

In totale Rocchi ha arbitrato 27 partite del Toro e il bilancio è in perfetta parità: nove vittorie, nove pareggi e nove sconfitte.

Condividi

26 Commenti

  1. Questo (con Rizzoli) è uno dei più grandi bastardi col fischietto che siano mai esistiti…La sua (loro) malafede è dimostrata dal fatto che, a parte i puntuali inchini alle strisciate, non abbia commesso altri disastri come dicono le statistiche complessive. ..Andrebbero radiati entrambi x manifesta corruttibilita’

  2. Avevo scritto un pò di corsa. Non intendevo dire che non ci fosse, volevo dire che è difficile che un arbitro dia un rigore ad una piccola contro una grande, fuori casa al 95esimo. E che noi spesso ci lamentiamo (non io) che non ci danno i rigori, ma se poi i risultati sono quelli… 🙂

  3. Va beh dai..ma ancora con sti arbitri? Noo vi ho sentito dire nulla dopo un rigore regalatoci al 95esimo a San Siro. Tanto poi non siano nemmeno in grado di sfruttarli i favori arbitrali, per cui…di che cosa vi lamentate?