Valdifiori torna in gruppo, palestra per Benassi. Si ferma Padelli

16
2100
valdifiori
CAMPO, 11.9.16, Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia, 3.a giornta di Serie A, ATALANTA-TORINO, nella foto: Mirko Valdifiori

Valdifiori torna ad allenarsi in gruppo, solo palestra per Benassi. Si ferma invece Padelli: lieve distorsione alla caviglia per il portiere

Torna ad allenarsi in gruppo Mirko Valdifiori, dopo alcuni giorni di cure in seguito alla forte contusione subita nella partita contro l’Atalanta. Una buona notizia per il tecnico Mihajlovic, che potrà così disporre a pieno regime del centrocampista. Da valutare ora la sua presenza dal primo minuto nella prossima sfida contro l’Empoli, una partita speciale visti i suoi trascorsi in toscana.  Si è allenato invece in palestra Benassi, mentre Maxi Lopez ha svolto una seduta differenziata a causa di un affaticamento muscolare, la cui entità è ancora da valutare. Padelli ha interrotto prematuramente la seduta per una lieve distorsione alla caviglia sinistra. Proseguono invece nel loro allenamento differenziato Belotti, Ajeti e Ljajic: per loro il momento di unirsi ai compagni non è ancora arrivato.

Dopo il riscaldamento sul campo secondario, l’allenamento è proseguito con una partita a ranghi misti sul campo principale. Agli ordini di Mihajlovic, il Toro proseguirà gli allenamenti nella giornata di domani, con una seduta tecnico-tattica a porte chiuse, in preparazione della sfida contro l’Empoli.

Condividi

16 Commenti

  1. Per me Baselli e Valdifiori nel nostro 433 solo incompatibili…

    Spero di sbagliarmi ma credo che per vederli insieme occorrerà rinunciare ad una punta…

    Certo che rinunciare a uno fra Martinez e Maxi Lopez non mi pare uno sforzo così notevole…

  2. Poi direi che : Bovo, Molinaro, Acquah, Obi, Maxi e Martinez (mezza squadra) l’anno scorso rango RISERVE , dove possiamo andare , con un portiere che non sa ancora l’italiano, una difesa a due che ci tagliano come il burro (temo molto Maccarone) , Valdifiori appena arrivato, senza Belotti! Se vinciamo domenica e’ come vincere un terno al lotto.

    • In realtà ad eccezione di Acquah (che anche l’anno scorso se la giocava con Benassi) e di Obi (che praticamente non ha giocato per via degli infortuni) gli altri dovrebbero essere riserve anche quest’anno:
      Bovo dovrebbe essere la riserva di Ajeti (infortunato), Molinaro di Avelar (lungodegente), Maxi di Belotto (infortunato) e forse adesso anche di Boyè (si vedrà), Martinez di Ljaic (infortunato)… Certo che a infortuni anche quest’anno siamo messi proprio bene!..Non vorrei veramente che il colpevole possa essere il nuovo campo della Sisport, casualmente il tutto è cominciato da quando l’hanno rifatto!…

  3. Ma in definitiva..
    Belotti, se non ricordo male, si è infortunato il 3 o 4 settembre. Ljajic il 28 agosto. Sono passati rispettivamente 12 giorni e 18 giorni. Posto che domenica entrambi non ci saranno. Sarebbero due settimane e tre settimane. E’ possibile rivedere Belotti in campo per l’infrasettimanale con il Pescara o al massimo con la Roma? E Ljajic non doveva rifare la risonanza dopo due settimane per stabilire i definitivi tempi di recupero?

  4. Quindi domenica hart, desilvestri, bovo, castan, molinaro, acquah, valdifiori, obi, iago, maxi e martinez. Con l’Empoli può bastare ma non parliamo di europa che facciamo ridere. Chissà l’anno prossimo che squadrone che faremo con 40 milioni in cassa. Mi prendo un anno sabbatico va.