Zamparini: “Belotti? Dicevano che era scarso, mi sono sbagliato”

129
6139
belotti
CAMPO, 25.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 6.a giornata di Serie A, TORINO-ROMA, nella foto: Andrea Belotti esulta dopo gol 1-0

Dietrofront del presidente del Palermo Zamparini che, un anno fa, aveva ceduto il Gallo al Toro affermando che: “Djurdjevic è più forte di Belotti”

“Djurdjevic è un giovane che ci darà tante soddisfazioni. Per quanto mi riguarda,  è più forte di Belotti”. Così, un anno fa, si esprimeva il presidente del Palermo Maurizio Zamparini dopo aver ceduto per 8 milioni il Gallo al Torino.

A dodici mesi di distanza, dopo i 17 gol messi a segno finora con la maglia del Toro in questo 2016, dopo l’esordio in Nazionale e la rete alla Macedonia, Zamparini ha cambiato il suo parere su Belotti, come ha rivelato in un’intervista rilasciata al Giornale di Sicilia. “Belotti è un ottimo calciatore, non faccio fatica ad ammettere di essermi sbagliato su di lui – ha dichiarato il numero uno della società rosanero, che ha poi continuato – non pensavo diventasse così importante, sta andando al di là delle mie attese. Da noi ha fatto benissimo il primo anno, non altrettanto il secondo e l’ho lasciato andar via, perché non era ritenuto importante dalla guida tecnica, mi sono fidato di relazioni in cui si diceva che tecnicamente era scarso. Abbiamo accettato l’offerta del Torino, e alle spalle avevamo un procuratore che premeva tantissimo per farlo andare via, da almeno un anno”.

Condividi

129 Commenti

  1. Lo spirito Toro sta contagiando pure Hart…

    Più di vittorie o posizioni in classifica da E.L., il vero obbiettivo del Mister dovrebbe essere quello di dare quell’ identità”unica” alla squadra che rende “Tremendismo’ ogni suo componente anche fuori dai 95min così da ritrovare quella componente e aspetto mediatico che ci ha fatto innamorare del Toro tanti anni fa…
    Operazione come Hart, oltre a tanti punti in più, potrebbe essere proprio l’ operazione mediatica che penso..

    Ma anche un Lialijc trasformato potrebbe fare al caso….
    Speriamo di essere sulla strada giusta.
    Miha facci sognare..

  2. Chi seguiva la U21 tre e quattro anni fa conosceva e segnalava questo mostro su questo e altri forum del Toro. Io ero uno di quelli. Belotti era già forissimo allora, Ventura l’ha fatto giocare su pressioni di Cairo che ci aveva investito 8 mln, altro che scopritore… non contiamoci palle. Gli ultimi anni del coach erano allenamenti obbligati della prima squadra, gnocca e ritorno a casa. Non dedicava sicuramente tempo a vedere giovani e avversari. E manco la ns primavera!

    • hai scritto una corbelleria. Ventura lo ha tenuto in campo anche quando una serie di veri e fini intenditori granata lo avevano battezzato “bidone”.
      Quali altri giovani, dello scorso anno, ha messo Miha in prima squadra? Ti aiuto, zero. Pur di dare una bella spalata si inventano le peggiori bugie.

      • In questo forum, tanti commentano senza leggere e capire, in questo caso tu fai parte del gruppo: ho scritto che Ventura schierava Belotti, anche quando non rendeva per pressioni di Cairo, non per suo volere; nessuna corbelleria, fu così!

        • “…su pressione di cairo altro che scopritore…”
          e imparare:
          1) a scrivere
          2) a rileggere
          3) eventualmente correggere senza tirare in ballo terze parti.
          Il tuo messaggio era chiaro, tranne che a te stesso.

  3. Il tecnico che lo snobbava è iachini.. Di belotti dissi che era grezzo da paura,ma volenteroso e con tnt voglia d’imparare e che ciò mi bastava..ora meno grezzo, ma sempre umile e volenteroso,tanto. Spero proprio non cambi mai,sarebbe la sua vera fortuna

  4. “Dicevano che era scarso, mi sono sbagliato”. Peccato che lo scorso anno, ad un Cairo che chiedeva (come al solito) ulteriori sconticini, per tirarlo su avesse risposto che aveva fatto l’affare della sua vita e che l’avrebbe poi rivenduto almeno a 30 milioni. Mah !!!! Crediamo a quello dello scorso anno o a questo.
    L’unica cosa che ho capito è che la sorte, una volta tanto, è stata benevola con noi. Io ricordo che inizialmente non ce lo voleva cedere sperando in un’asta, che per fortuna e stranamente non c’è stata. Ci fosse stata, tutti sappiamo come sarebbe andata a finire. Ecco, il fatto che nessun’altro avesse richiesto Belotti…. questo si che è strano. Fatto sta che ora è con noi ed io me lo godo finché con noi starà.

  5. ehehe scusa mik ogni tanto devo far finta di lavorare anche io!!! 10genà scommessa accettata! ora mi salvo il link cosi poi avrò le prove!!! intanto siamo già a due! bischero se a fine anno dovessimo salutarlo sperio sia solo in prestito.

  6. Duemila tifosi ad applaudirlo al primo allenamento
    http://www.toro.it/archivio/3664-il-primo-giorno-di-andrea-belotti-al-toro/3367/

    A me non sembra che fosse considerato un pacco. Poi ha fatto qualche cagata di partita e qualcuno sul momento si è incazzato, ma ci sta, però non mi sembra sia stato mai contestato da questa tifoseria che è la causa di tutti i mali del Toro 🙂

  7. Se non sbaglio Cairo lo ha pagato 7milioni di€ ,dunque a fine campionato lo farà andare via con un ottima plusvalenza a meno che facciamo le coppe e rimane 1 anno di più ma con i procuratori alle spalle sarà dura , mi auguro solo che si investa di più per fare una squadra che stia stabilmente nei primi 5 posti.

  8. È un ottimo ragazzo che lavora come un mulo e corre come un maledetto per 90 minuti.
    Tecnicamente non è sicuramente eccelso ma da quando ha iniziato a vedere la porta è diventato insostituibile per tantissimi motivi.
    Una delle condizioni che gli hanno permesso di crescere è stata senz’altro la fiducia incondizionata di tutto l’ambiente che lo ha sempre applaudito e sostenuto anche quando non la buttava dentro nemmeno con le mani.
    Non è certamente il mio modello di attaccante ideale ed onestamente certi paragoni letti anche qui sopra fanno un po’ sorridere, però da sempre tutto e anche di più, ed alla fine è la cosa che conta.

    • Sono contento che hai cambito completamente opinione sul gallo.neanche inzaghi era tecnicamente eccelso,belotti a confronto sembra maradona,ma che bomber era inzaghi…..il futuro è suo.e speriamo che sia granata il piu possibile

      • Non ho cambiato opinione sulla persona: quella è sempre stata iper positiva.
        Ragazzo veramente d’oro.
        Come attaccante non mi fa impazzire per come vedo io il calcio ma penso non ci sia nulla di male.
        Ad oggi per noi è imprescindibile, l’anno scorso in questo periodo giocava e si sbatteva ma sembrava francamente un pacco.
        Le qualità umane non le ho mai messe in discussione comunque

          • Non è un mio problema, onestamente penso non dovrebbe essere un problema di nessuno con un q.i. nella media.
            Allo stadio è sempre stato sostenuto ed applaudito ed alla fine è quello che conta.
            I giudizi scritti o letti in rete non contano nulla: tolto quale permalosone (tipo De Biasi che leggeva i forum e poi andava fuori di testa) ai giocatori non credo cambi la vita.
            L’anno scorso nel girone di andata se qualcuno scriveva che era una talpa non penso facesse peccato mortale, diverso il discorso sugli insulti etc etc

  9. Lo staff di ZAMPAMINCHIA ha fatto una cazzata , quella di non capire il reale valore di Belotti , che cmq per loro è stato un ottimo affare plusvalenzato , così come per Glik e Darmian , e per molti altri . Però bisogna dire che gli osservatori del Palermo , sono di altissimo livello , visto i fenomeni che riescono a scovare , al contrario di chi decide le loro cessioni , tra i tanti ricordo Dybala , preso in prestito a 2 con diritto di riscatto a 12, e venduto a 40 mln !!! Per il resto ZAMPAMINCHIA e uguale a Cairo , compra per rivendere , non per costruire . Belotti , se ci va di Culo rimarrà ancora una stagione con noi , ma se continua così, è più probabile che venga ceduto già a Giugno…….. purtroppo !! D’altronde se arrivano certe offerte al Gallo , il NANO non potrà fare a meno di accontentarlo .

  10. Nessun problema ad ammettere di non essere stato tenere nei confronti di Belotti nel girone di andata. Lo definii “tecnicamente inadeguato” e che avevamo sprecato 8 milioni. Non avevo la pazienza di aspettare che maturasse. Volevo un attaccante già pronto e non un’ennesima scommessa. Ma essendo prima di tutto io un TIFOSO del TORO e NON un semplice simpattizzante dissi che sarei stato felicissimo di essere smentito (come è fortunatamente successo) e di rimangiarmi tutto. A me interessa SOLO il BENE del TORO. Non godo se il TORO va male, anzi. Quello che già dissi nel girone di ritorno dello scorso campionato lo ribadisco : ho toppato alla grande su Belotti e sono stracontento che, con grandi prestazioni, mi abbia fatto rimangiare le parole non tenerissime dette sul suo conto. Forza Andrea e FVCG sempre!

  11. Io da giovane sono stato per alcuni anni in Germania e il Gallo mi ricorda come una goccia d’acqua Urf Kirsten,grandissimo centravanti del Leverkusen,non alto,tecnica non eccelsa ma un rapace dell’area di rigore,un macchina da gol pazzesca,segnava da ogni posizione,un ira di Dio come Belotti… E quando ho visto le prime volte il nostro bomber ho fatto subito il raffronto,sbeffeggiato da mio fratello,lui adoratore del paracarro Bianchi… E adesso sai che rivincite verbali!! Funky Gallo,al Palermo metti una bella pera!!!!

  12. Comunque l’anno scorso su questo sito se ne sono lette di tutti i colori su Belotti, Cairo e Petrachi defini incapaci questo era stato il complimento meno offensivo, e meno male, che Cairo ci passa sopra a tutte le critiche e gli insulti che arrivano da questi pseudo tifosi e intenditori di calcio.

  13. Che dire del Gallo io me lo godo fin quanto gioca nel Toro, poi i paragoni con Graziani o con Pulici secondo il mio parere non si possono fare perché negli anni 70 era un’altro calcio, io questi paragoni non li posso leggere ne sentire il Gallo è il Gallo basta.
    Se poi arriva un’offerta indecente Cairo fa bene a venderlo.

    • Il paragone con Pulici e Graziani non era tecnico, non credevo di doverlo specificare. Mi riferivo a quel che hanno rappresentato per il Toro in termini realizzativi ma soprattutto per il modo di approcciarsi alle gare incarnando lo spirito Toro.

  14. maximedv, mi dispiace contraddire, ma ad inizio campionato fu una levata di scudi. Per me era la prima scelta e ci ho azzeccato (poi avevo anche previsto che sarebbe stato l’anno di Gaston Silva, quindi non mi prendo alcun merito). Però in molti erano parecchio delusi. Qualcuno imputò anche la nostra crisi al fatto che si giocasse per inserire un bidone senza speranza (vero Leovigildo?).

    • Ricorderò male io. Io ricordo un sacco di gente contentissima che fosse arrivato al Toro. Io non credevo nemmeno che riuscissero a prenderlo. In questo devo dire che ho sbagliato, sia con lui che con Hart. Non pensavo arrivassero. Ma in entrambi i casi sono stato ipercontento. Così come lo fui di Immobile. Secondo me giocatori che hanno già fatto benissimo in passato, se ancora nell’età giusta, a meno di condizioni particolari, infortuni, problemi di testa, etc… non possono essere pacchi. Belotti, come Ciro, aveva fatto benissimo in primavera ed in B ed anche all’inizio in A. Poi si è perso, ma i goal li aveva sempre fatti, anche in nazionale Under 21

  15. In questo momento (e non scherzo) non c’è una prima punta in serie A che io scambierei con Belotti…
    Per potenziale e grinta espressi non è secondo nemmeno ad Icardi secondo me!!!
    Anche se c’è da dire una cosa:
    io ricordo Destro 2 anni fa nella Roma aveva una media goal paurosa, superiore addirittura a quella di Belotti sembrava un fuoriclasse assoluto esaltato da tutti (ricordo Riccardo Trevisani di Sky che disse che secondo lui era il miglior centravanti dal 2006 ad oggi) e si è poi rivelato un calciatore “normale” mai riuscito a fare quel salto decisivo… i vari Vieri, Inzaghi di cui parlavate hanno segnato OVUNUNQE e a prescindere da tutto… perché erano veramente
    talenti del calcio con un fiuto del goal pazzesco!!!
    Quindi calma calma calma,
    Belotti sta spaccando tutto ma spaccava tutto anche Immobile il
    primo anno al toro…

  16. Se dovessi mettere una clausola sulla cessione non la metterei inferiore ai 60/mln. Higuain ha 29 anni ed i gobbi lo hanno pagato 90/mln, il Gallo è molto più giovane e non lo vedo in prospettiva inferiore ad higuain.

    • Non metterei nessuna clausola neanche da 100 milioni che sarebbero bruscolini per un Psg ,un Chelsea e compagnia bella,si puo’ vendere qualsiasi nostro giocatore,ma non il Gallo Belotti a costo di quadriplicarli l’ingaggio e dai tempi di Pulici che non avevamo un attaccante cosi’!

  17. Io tutta sta sollevazione popolare contro Belotti non la ricordo sinceramente. Al max sarà stato un commento di un paio di utenti. Comunque non è che ce l’ha regalato. È il secondo acquisto più caro dell’era Cairo. By the way concordo con Gianluca. Dire che ha una valutazione più alta di Dybala mi sembra più che azzardato. L’altro fa la champions ed anche bene. Solo per quello te lo valutano 10-20 milioni in più. Il Gallo per una che gioca la champions è una scommessa, come lo era Ciro, che infatti fu pagato 20 milioni circa. Partite di alto livello il Gallo finora non ne ha mai giocate. Speriamo le giochi con noi 😀

    • Beh… 2 utenti mica tanto. In molti qui sopra l’hanno definito un pacco del gioielliere… Peccato non si possano vedere i commenti. A me quelli che saltano sul carro del vincitore, piacciono poco… Sul resto concordo. Resto dell’idea che già oggi, qualsiasi squadra di premier, farebbe un’offerta da far impallidire i 20 mln pagati per Immobile. Detto questo, la scommessa sarà, riuscire a trattenerlo se darà continuità alle prestazioni. Ieri si diceva di Beretta che ha visto in Cairo l’ambizione da Champions. Il Gallo sarebbe il primo tassello, ma in EL ci devi andare già quest’anno. A gennaio qualcosa si dovrà fare

  18. Me lo godo, me lo godo ogni minuto che gioca. Perchè se ce n’è uno da Toro in rosa quest’anno è lui. Per tenacia, aggressività, granatismo mi ricorda un certo numero 11 (non vorrei apparire blasfemo, me lo ricorda solo: non ho detto che è come Lui). Sarebbe una sogno incredibile se restasse così tanto tempo da diventare come Lui ma purtroppo andrà via, perchè è sicuro cheandrà via, e mi farà male come e di più di quando se n’è andato Matteo

  19. Fino al goal che gli ho visto fare col Bologna da rimessa laterale anch’io avevo dei dubbi. Facevo fatica vedere quello che ci aveva visto Ventura o gli esperti che ce lo avevano consigliato. Lì invece ho capito cose ci vedevano perché uno che di forza si va a prendere un gol da rimessa in quel modo vuol dire che ha una potenza che nemmeno ti puoi immaginare. A me ricorda Elkjaer, il ‘sindaco di Verona’… uno che magari non aveva un piedino finissimo, ma che faceva goal anche se gli toglievano una scarpa. Forza della natura

  20. Battute a parte. Spesso si tende a ricondurre il valore di un calciatore alla sola qualità tecnica. Eppure la storia del calcio è piena di giocatori che pur non eccellendo tecnicamente hanno vinto tutto risultando spesso determinanti. Pippo Inzaghi su tutti. Scarso come pochissimi, ma scarso proprio. Però solo dal punto di vista tecnico. Perchè per il resto era un cecchino infallibile. Vieri, stesso discorso. Sgraziato e di certo non un giocoliere. Eppure… Di contro trovi fenomeni come Balotelli, Cassano o Adriano che nonostante l’immenso talento a disposizione non hanno trovato la loro giusta dimensione. Come il nostro Maxi Lopez che in carriera si è fatto sempre preferire da chiunque altro. Insomma, sono molti gli aspetti da considerare quando si giudica un attaccante o un calciatore in generale. Belotti ha fame, grinta, tenacia, cattiveria, cuore, fisicità, senso del gol. E pazienza se non sa giocar di fino. Abbiamo probabilmente il miglior attaccante italiano (i numeri questo dicono nell’ultimo anno), ancora giovane e potenzialmente in grado di essere accostato a gente come Pulici e Graziani. Ma chi se ne frega se tecnicamente è carente!

  21. E’ un giocatore che è stato fortemente voluto da Ventura, come cerci, immobile, maxi, maksi, baselli, zappa, glik, martinez, avelar ecc. Se andate a rileggere i miei post dell’anno scorso scrivevo che quando è arrivato non vedeva la porta, faceva un gran lavoro per la squadra in fase difensiva e creando spazi ma non segnava mai e bisognava dargli tempo per vedere se maturando sarebbe migliorato. Evidentemente Ventura aveva ragione.

    • Era abituato a giocare in modo diverso, nel Palermo è zamparini che decide oltre alla formazione, anche gli schemi di gioco e non capendo ne una minchia, fa stronzate incredibili. Anche Cavani, Hernandez e Pastore non segnavano e non vedevano la porta, ricordate? C’è da chiedersi come mai….

  22. @Gianluca, tempo fa, quando il Gallo era a Palermo, parlavo con mio padre (tifoso del Palermo) e lui era preoccupato del fatto che zamparini vendesse i migliori, io esposizione il mio punto di vista, e dissi che al posto della dirigenza rosanero tra i due avrei tenuto Belotti (li ho visti giocare entrambi). Inoltre a un mio amico di Torino e granata dissi che il mio sogno era quello di vedere il Gallo in granata e lui mi rispose che Zamparini non era così stupido da privarsene…. Sarò sicuramente un incompetente, ma la penso tuttora così….

    • Infatti !!! Ma ad alcuni piace aizzare gli animi su fatti mai avvenuti , forse per propri interessi , forse per aziendalismo , forse perché non hanno altro da fare . Forse si confondono con Martinez ??? Di certo non ho MAI letto neanche un commento contro il Gallo !!!

      • Diablo@ purtroppo ricordo benissimo ciò che proprio su queste colonne è stato scritto su Belotti.
        Allo stadio invece si era tutti uniti nel sostenerlo perché si vedeva l’impegno del ragazzo.
        Ma qui sopra credimi hanno scritto di tutto e di più forse più per dar contro a GPV che lo faceva giocare che per dar contro al Gallo sta di fatto che i giudizi non erano lusinghieri.
        FVCG

    • non si parla di fischi ma di giudizi tecnici, a volte particolarmente duri e spesso funzionali a sminuire l’operato di Ventura e del Toro in generale, rei di aver speso 8 milioni per un bidone. Quando iniziò ad ingranare si tirò fuori la storia delle “minacce mafiose” che Ventura gli fece dopo averlo sostituito (quando invece lo spronava a seguire le orme di Immobile per impegno e disponibilità). Pura fantasia, pretesti utili a dare contro il Toro. Come si iniziò a fare con Boyè, già bollato come bidone garantito solo perchè parametro zero. Allora lo si attribuiva a Petrachi il suo ingaggio. Oggi che ha strabiliato tutti il merito è di qualcun altro. Niente di nuovo.

  23. Tranquillo Zamparini pure gli intenditori di Toro.it prima della gara con l’Atalanta dello scorso anno dicevano che era scarso, giocava perché raccomandato, insultavano Ventura perché lo preferiva a Maxi Lopez, davano dell’incompetente a chi lo aveva acquistato e osannavano lei presidente per la sola che ci aveva rifilato a 8 milioni…
    Adesso sono tutti spariti!!!!
    Lei presidente almeno ammette di essersi sbagliato…
    FVCG

  24. sta sopperendo alla incapacità tecnica con la foga e la buona volontà. E’ giovane ed ha fame, io alla prima annata boom che potrebbe essere questa lo venderei a cifre astronomiche per migliorare ancora la squadra….non appena invecchierà ho l’impressione che diventerà un paracarro con i piedi piatti…..

  25. Se Belotti possedesse pure una grande tecnica sarebbe il nuovo Vanbasten. “Accontentiamoci”. E’ evidente come Zamparini abbia fatto, lui o chi per lui, un grosso errore di valutazione. Continuo comunque a ritenerlo un appassionato ed intenditore di calcio che, come tutti, a volte può’ sbagliare; è riuscito a portare ai preliminari di Champions una squadra non certo di primo livello, e questo nessuno può negarlo. Ed anche ad entrare nel guinness dei primati per il numero di allenatori esonerati; ogniuno può trarre le conclusioni che vuole, ma tant’è. Se non avesse sbagliato su Belotti, quest’ultimo difficilmente oggi vestirebbe la casacca granata.

  26. Non tutti hanno il fiuto di bischero….😋.il meglio belotti lo fará vedere quest anno giocando un po piu solo davanti con ljaijc a dargli palloni e lui ad aggredire lo spazio e iago a sfuttare i buchi che i difensori creeranno.

  27. I casi sono due: o sei un marziano (e allora sei al di sopra di tutto, ma ci sono comunque margini di miglioramento), oppure un giocatore è come un blocco di marmo, da cui tirar fuori una bella statua. Ce chi lo sa fare e chi no, c’è poco da dire. Non amo parlare del passato, ma aver avuto Ventura è stata una fortuna non da poco. Ora siamo di fronte al guado. O lo passiamo, o aspettiamo la prossima marea…

  28. Ventura e Petrachi con Bava hanno creato una società , senza debiti con giocatori ottimi e futuri campioni. Cairo ha fatto la scelta giusta Miha per fare la seconda parte del lavoro. Crescere, aumentare il valore del brand con le vittorie magari la Uefa.

    Poi serve ancora l’ultimo tassello 4 mln anno nella primavera, Ds di livello ( sabatini , braida, ecc) soldi per acquisti pesanti e poi magari tra 3 anni allenatore da svolta : Sarri, Spalletti, o cose impossibili come Klopp, ecc)

  29. Anche qui, la differenza l’ha fatta sempre lo stesso. Lo stesso che ha fatto diventare di livello europeo Glik e Darmian, consentendoci di avere la squadra che adesso abbiamo. Avere un allenatore che migliora i giocatori è un passaggio-chiave nella crescita di un club ambizioso. Ora Sinisa deve completare l’opera.

  30. Pensava di averci tirato un pacco facendoci pagare questo “scarsone” 8 mln.

    Ora probabilmente vale più di dybala venduto lo stesso anno per 20 cucuzze ai gobbi.

    Tecnicamente il gallo non è un mostro, ma sa vedere la porta e mettere dentro la palla da ogni angolazione, di dx, di sx, di testa, di piattone volante come in nazionale, pressando i difensori e gettando scompiglio nelle aree avversarie.

    Alle volte fa anche il terzino aggiunto, come sul finire del match contro la Viola.
    Che volete di più? Un lucano?

  31. Certo che per Zampa e’ un momentaccio dice che non ha 15 milioni per terminare il campionato,speriamo solo che sto’ procuratore di Belotti non stia gia’ premendo anche da noi per far trasferire il suo assistito.

  32. Il solito lestofante che non capisco è niente di calcio, arrapato di denaro e di potere, e la colpa è sempre degli altri! Iachini non voleva privarsi di Belotti, ma lui quando vede un centesimo di euro si acceca, va in bambola! Fu lui che disse che Belotti era scarso e il vero campione era Dybala, bene, il Gallo è più forte del suo pupillo argentino, alla facciazza sua! E che non lo nomini neanche il Gallo, che non è degno questo imbroglione ragliante della malora!