La rosa attuale del Toro può puntare all’Europa?

88
2202
Mihajlovic
CAMPO, 13.8.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 3.0 turno di Coppa Italia, TORINO-PRO VERCELLI, nella foto: Sinisa Mihajlovic

Sondaggio / Diteci se, a vostro parere, con gli uomini che Mihajlovic ha a disposizione, la squadra granata può arrivare tra le prime sei in classifica

Il Toro ha portato grandi cambiamenti al suo organico, a partire dal tecnico serbo Mihajlovic, che ha collaborato con la società per consentire l’arrivo di molti volti nuovi, che hanno modificato profondamente la rosa granata.

Il club granata ha fatto ben 16 movimenti in entrata, operando in ogni settore del campo, dalla porta al reparto avanzato. Se si eccettuano le partenze di Parigini, Tachsidis e Gomis, sono 13 i giocatori nuovi che compongono l’attuale rosa definitiva del Toro. Le parole di Mihajlovic, dal ritiro di Bormio, erano state chiare. Il tecnico serbo aveva, infatti, detto che l’obiettivo granata sarebbe stato quello di raggiungere l’Europa in due anni, ma che ci avrebbe provato sin da subito. Ora che il calciomercato è terminato, vi chiediamo, quindi, di dirci se con la rosa attuale il Toro può puntare all’Europa.

Esprimete il vostro giudizio scegliendo tra le opzioni che avete a disposizione nel nostro sondaggio, che trovate nella parte destra della nostra home page.

Condividi

88 Commenti

  1. Per me no. In ogni caso, ci spero. Spero che Hart dia sicurezza a tutta la squadra e alla retroguardia in primis. Spero che Castan torni su alti livelli e spero in qualche exploit di qualche giovane. Lo vedo come l’ennesimo anno di transizione … da ottavo a dodicesimo posto. Se poi le speranze di cui sopra diventassero certezze, allora potrebbe anche andare meglio (sesto o settimo)

  2. Per come è iniziata direi di no . La condizione per giocarci el è che i cardini piu forti ( Hart , Castan, Valdifiori, Liajc , Belitti)non si facessero male , mi sembra che dopo due partite 2 infortuni la sorte ha già abbastanza deciso come al solito. Lasciamo ogni speranza noi che di questa squadra tifiamo.

  3. Con la testa ho votato no.
    Nonostante il livello penoso del nostro campionato e il fatto che sulla carta potremmo essere meglio dell’anno scorso, non penso che questi due elementi ci portino automaticamente tra le prime sei. Troppe scommesse, tra cui quella che squadre sulla carta ben più attrezzate di noi falliscano miseramente.

  4. Sono tali e tante le variabili con jmprevisti e correttivi ancora possibili per tutti che esprimere un giudizio serio adesso non sarebbe cosa seria. Se la mettiamo sul piano delle sole e pure sensazioni e speranze allora è diverso e tutto è possibile…anche l’Europa.

  5. giubbe, napoli e roma arriveranno prima di noi perché in questo calcio di merda contano i fatturati.
    inter sulla carta molto più forte di noi.
    Quindi ce la giochiamo con fiorentina, milan, lazio e sassuolo per il quinto posto.
    Ma per arrivare prima di queste 4 squadre bisognerà aver fatto veramente i miracoli ogni santa domenica…

  6. Non siamo sfigati, non abbiamo più il Vate!!! La ricetta per far sparire la sfiga è non chiamarla in causa. Pensate positivo. L’infortunio di Liacjc una opportunità per Martinez. L’eventuale pit stop di Bellotti? Una opportunità per non perdere psicologicamente il gordo Maxi.

  7. Io son venuto 5 volte in vacanza in america, oltre che in svariati altri posti del mondo. Mi permetto di dire che Miami mi ha fatto cagare. Era pieno di milanesi cagacazzi, di romani maleducati e di napoletani urlanti. ….. poi magari sarò stato sfortunato. Il bello di una vacanza all’estero è non sentire nessuno che parla italiano che si lamenta perchè la famosa pizza di Chicago non è uguale a quella di Napoli o più diffusamente non la senti lamentarsi del caffè. Eppure tra un espresso ed un roosted basterebbe capire che hanno in comune solo il nome caffè. Per il resto sono un’altra cosa e servono per scopi diversi. P.S. Vedi di non piantar su i soliti casini. See you later.

    • Era l’Agosto del 2008. Sono arrivato insieme all’uragano Fay. Da cagarsi addosso in aereo, provenivo dal Messico ed abbiamo volato ai margini della tempesta. Dal posto finestrino non ho staccato un attimo lo sguardo da quello spettacolo. Emozionante per uno come me sempre alla caccia degli spettacoli della natura (px estate il 21 agosto 2017 sono di nuovo negli States per l’eclisse totale di sole). L’uragano mi ha fatto saltare l’escursione a Key West, ma poco importa. Mi ha regalato una notte di vento e pioggia come si vede solo nei film. coi i semafori che ballano, le tabelle che sbattono, le lamiere che volano per strada, la pioggia che batteva sui vetri quasi a romperli. Prima di ritirarmi ho fatto solo in tempo a mangiare in una steak house su Ocean Drive dove c’era una troupe delle Tv americana che riprendeva la reporter messa a 45° sostenuta dal vento. Fighissimo. Per il resto, avevo noleggiato l’auto ed ho visitato un po’ tutte le solite cose, poi sono risalito verso il nord dell Florida, ma questa è un’altra storia.

      • No Devi andare in Georgia o Carolina del Sud. Se puoi non perderla. Solo chi la vede può capire! I più pensano che una eclissi all’80% o 90% sia un’eclissi. Nemmeno al 99% non lo è. Una eclissi esiste solo al 100%. Se ti interessa: http://eclipse.gsfc.nasa.gov/SEgoogle/SEgoogle2001/SE2017Aug21Tgoogle.html

  8. Speriamo che non arrivi un giocatore inutile a Toro,lo svincolato romeno Ciprian Marica,secondo me non e ‘ richiesto da Mihajlovic, ma attira solo per lo status di svincolato, inoltre bisogna cercare un centrale giovane e rapido per gennaio,altro che puntare su difensori rotti o su Ranocchia il cui nome anche ieri e’ saltato fuori su alcuni mezzi di informazione.Finalmente l’atteggiamento mentale della squadra sta cambiando in positivo e vogliamo rovinare tutto con la solita politica sparagina?

  9. con la sfiga che ci segue , ci ha seguito e ci seguira’ come un’ ombra non raggiungeremo tale obiettivo : alla seconda giornata abbiamo gia’ l’attacco ridotto di 2/3 ed anche per un lungo periodo ! Noi viviamo alla giornata ,purtroppo ……

  10. Nel calcio tutto è possibile, così come si sfiorò due anni fa con una squadra più debole dell’anno prima, si può anche quest’anno, ma di sicuro ci vogliono una serie dì eventi favorevoli, fra i quali debacle di un paio di squadre che ci sono superiori, pochi infortuni (e qui la vedo dura), e una buona tenuta a livello fisico, certo se in difesa avremmo acquistato un buon centrale le possibilità sarebbero cresciute, ma come sempre e dispiace dirlo manca la volontà di fare 31.

  11. Puntarci, sì. Non con altissime chances, ma sì, col ragionamento che segue:
    Hart dovrebbe garantire 5-7 punti in più di Padelli.
    La difesa è peggiorata solo sulla carta: l’anno scorso Maksi sempre fuori e Glik non pervenuto. Peres in meno, Castan in più. Direi stessi punti.
    Centrocampo con Valdifiori in più. 2-3 punti in più.
    Attacco=molto meglio, evidente. 5-6 punti in più.
    Totale: da 12 a 16 punti in più, che sommati ai 45 dell’anno scorso fanno 57-61, da ultimo posto UEFA disponibile.
    Speruma.

  12. Sulla partita secca possiamo battere chiunque compreso le merdacce, alla distanza la vedo dura xche nn sara’ facile tenere i ritmi che vuole sinisa soprattutto se sara’ coinvolta spesso la panchina inadeguata ai titolari..specie in attacco.

  13. Portiere, Centrocampo e Attacco sono migliori degli anni passati. La difesa purtroppo NO e si DOVEVA fare di meglio. Insomma manca sempre qualcosa per il definitivo salto di qualità. Per quest’anno spero che Sinisa riesca a donare alla squadra quel tremendismo perduto. Altri sorrisi, baci e abbracci anche dopo umilianti sconfitte non li avrei retti.

  14. Per arrivare in EL dobbiamo essere a trazione integrale, per ora siamo solo a trazione anteriore, bisogna mettersi a posto dietro, anche col Bologna la difesa ha sbandato più di una volta: gol e Destro da solo iin area a colpire di testa

  15. La verità , è che Sinisa ci sta togliendo delle certezze . Noi non siamo più abituati a prefissarci obiettivi così secchi !!! Noi siamo abituati al GURU …. Dove l’obiettivo stagionale era fissato ” tra il 4° , e il 10° posto ” , salvo non centrare neanche uno di questi 6 obiettivi ,e finire 12° !!!

  16. Lo spero e, finchè la matematica lo permette, ci credo. Il nostro 11 titolare è da 6o posto. Però bisogna contare i sostituti, gli infortuni, i cali di prestazione, gli arbitri, gli avversari, la sfiga e le cappellate (vedi rigore sbagliato al 90°).
    Se avessimo un po’ più di qualità in panchina sarei più tranquillo…!!!

  17. Se ljiaic non sara’ infortunato in eterno, penso che con la squadra attuale, l’Europa sia raggiungibile senza grossi problemi, se la squadra dara’ il 100%, non mi preoccupo della difesa, basta guardare la Juve, non sono certo dei ragazzinii difensori , infatti non e cambiata in nessun elemento, quindi obiettivamente abbiamo giocatori validi di esperienza che faranno bene!

    Assolutamente fiducioso!

  18. Il gigimperversi (quello fiducia, ottimista, felici e sereni per Urby&Petrus! OLÉ Urby, Forza Siny!!!) puntare all’europa è legittimo, arrivarci deve essere certo: serve fare un’annata strepitosa, senza infortuni negli uomini chiave, con episodi a favore (tipo il rigore a milano al 94esimo!) da non sprecare e un po’ di fortuna. E serve che alcune delle squadre più attrezzate di noi (viola, lazio milan ecc.) incappino in annate sottotono. Lui ci crede, io no (come la Boschi che credi il SI ed io il NO)

  19. Arrivare a ridosso della zona calda EL si ci credo, riuscirci dipenderà da fortuna e altri fattori, magari ci gira bene e il nostro portierone le para quasi tutte e compensa le carenze in difesa, io ci spero e ci credo anche un pochino peró proviamoci almeno!

  20. …poi tanto sappiamo il livello del mercato di gennaio, quindi passiamo direttamente a luglio, dove per la prima volta nella storia credo, avremo un budget da grande squadra, e lì che aspetto al varco il ns. presidente per capire una Volta per tutti, se questo ha un minimo di ambizione, o pensa solo alle plusvalenze….però a occhio direi più la seconda, mah….

  21. Per puntare , possiamo puntare , ma poi dobbiamo fare i conti con la realtà , almeno quella attuale . La squadra è sbilanciata , buona in alcuni reparti , insufficiente o scarna in altri . Attacco da Europa league ( grazie a Ljajic e Falque ) , centrocampo da squadra di media classifica ( lo stesso della scorsa stagione più Valdifiori) , difesa da lotta salvezza ( d’accordo De silvestri , Castan è una scommessa rischioss , e gli altri fanno pena ) , Portiere da CHAMPIONS ( grazie ad Hart , ma con sostituto da B grazie a Padelli) .

  22. Puntare all’europa è legittimo, arrivarci è un’altra questione: serve fare un’annata strepitosa, senza infortuni negli uomini chiave, con episodi a favore (tipo il rigore a milano al 94esimo!) da non sprecare e un po’ di fortuna. E serve che alcune delle squadre più attrezzate di noi (viola, lazio milan ecc.) incappino in annate sottotono. Io ci credo.

  23. Se riusciamo a trovare la quadra in difesa forse. Secondo me l’elemento chiave di quel reparto sarà Castan. Il punto più scoperto mi sembra la fascia sx con Molinaro e Barreca che non sembrano garantire quella continuità e quel livello di prestazioni necessari a raggiungere l’obbiettivo. C’è la sensazione diffusa che con un piccolo sforzo in più si sarebbe potuto migliorare tanto.

  24. Siamo nel lotto di quelle squadre che lotteranno per l’EL, quindi quantomeno ci si proverà. Poi da qui ad andarci tante variabili ci sono. Innanzitutto gl’infortuni, siamo ripartiti da dove avevamo lasciato, mannaggia. Insomma concludendo: SI. #SFT

  25. Boh! Troppe incognite. Sulla carta, e se tutto girerà bene, si. Più realisticamente credo che la rosa sia buona e possa avvicinarsi alla zona EL. Il raggiu gerla o meno dipenderà anche da fattori esterni. Non siamo, secondo me, ancora in grado di raggiungerla agevolmente solo con le nostre forze, superando in scioltezza eventi negativi come cali di forma e infortuni. Dovremmo essere in grado, per quest anno, di approfittare delle difficoltà altrui. Sono curioso di sapere come la valuta il mister, la rosa. Voto no.

  26. Sicuramente diremo la nostra, anche se non capisco perché, ma deve sempre mancare qualche piccolissima cosa… mah… Poi c’è da dire anche che come al solito gli avversari non sono solo le altre squadre, ma anche la sorte, ormai è un’abitudine la catena di infortuni che si verifica ogni anno, ma malgrado tutto credo in un piazzamento utile, non possiamo farci frenare da nulla e da nessuno, siamo il TORO!

  27. “Puntare” significa che perlomeno ci stai vicino fino alla fine, quindi per me potrebbe anche starci, ma c’è il rischio della coperta corta in difesa. Se, per esempio, Castan tornasse ai livelli pre infortunio, sì.

  28. Con l’attuale livello della serie A , ripeto ciò che ho già detto più volte, sarebbe bastato ancora un piccolo sforzo per puntare decisamente all’Europa ma a Cairo non interessa…..
    Mi piacerebbe sentire il pensiero del mister!!

  29. no. la difesa con bovo e molinaro titolari è da salvezza, spiace dirlo ma è oggettivo.i vari lukic gustafson barreca boye, per quanto possano avere qualità, non sono pronti. Moretti e vives, massimo rispetto a loro, non hanno più certi ritmi. se giocheremo bene le nostre carte, finiremo a sx, se no salvezza tranquilla a quota 45/48.