Ljajic, Falque, Iturbe: chi terreste in panchina contro il Milan?

24
659

Sondaggio / Nessuno dei tre ex Roma può essere considerato una riserva, diteci, al posto di Mihajlovic, chi non fareste giocare titolare in Milan-Torino

“In Coppa Italia non farò turnover” ha annunciato Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa dopo lo 0-0 contro il Sassuolo di domenica scorsa, evidenziato come il Torino abbia come obiettivo anche quello di fare bene nel trofeo nazionale che, in caso di vittoria, garantirebbe tra l’altro la qualificazione diretta ai gironi della prossima Europa League. L’affermazione del tecnico granata non esclude però qualche piccolo cambio nell’undici che scenderà in campo a San Siro, in attacco, ad esempio, il Torino può contare su tre esterni che possono essere considerati tutti titolari: Adem Ljajic, Iago Falque e Juan Manuel Iturbe. Nel nostro sondaggio di oggi vi chiediamo: al posto di Mihajlovic, chi terreste inizialmente in panchina tra i tre ex giocatori della Roma?

Votando nel nostro sondaggio, che trovate in basso a destro nella nostra home-page, diteci se lascereste in panchina Ljajic, considerato lo scorso rendimento  avuto nelle ultime partite, oppure se rinuncereste, almeno dal primo minuto, ad uno tra Falque e Iturbe, considerato che entrambi sono mancini e possono essere più pericolosi in fase offensiva se schierati sulla fascia destra.

Condividi

24 Commenti

  1. Belotti deve rifiatare almeno un tempo e Liajic non ha ancora capito che deve giocare a servizio della squadra. Farei partire Iturbe-Boyè-Falque dicendo ai primi due che è previsto che giochino un tempo, e quindi che non si risparmino, facciano un pressing asfissiante e si facciano trovare sempre pronti per i lanci di Valdifiori (speriamo sia in vena). Poi Belotti e Liajic nel secondo tempo a infierire contro un Milan stanco.

  2. Bojè ,Maxi .Iturbe e sapete perché ? Perché al Toro non deve fregare nulla della coppa del nonno , ma deve fregare del campionato . Falque,Belotti e Ljiaic li terrei a riposo per poi proporli nella nuova gara vs il Milan di campionato . Anche se vincessimo vs il Milan , spompandoci , poi li ritroveremmo di fronte a noi dopo pochi giorni ….per poi trovare nella successiva gara di coppa-nonno ” quelli” (di cui manco scrivo il nome) : e con ”quelli” purtroppo non avremmo scampo . Non datemi del gobbo merdoso per quanto scritto , vi prego , ma per me è la cruda realta’!

  3. concordo con chi si preoccupa per Boyè. A me alle prime uscite era piaciuto molto, per l’età che ha si vede la stoffa. Mi spiacerebbe se si sgonfiasse per motivi psicologici. Credo che un po’ più di spazio potrebbero provare a darglierlo, ho come la sensazione in una zona del campo diversa, ma non sono un tecnico.

  4. Sapete che vi dico? A me preoccupa un po’ la situazione di Boyé. Nel senso che mi piace, ma non so quanto tenga caratterialmente nella situazione di limbo in cui si trova… Solo così a naso eh? So un cazzo io.