Maksimovic blindato dal Toro, scelta giusta di Cairo?

79
2735

Sondaggio/ Il Napoli insiste per il difensore granata, ma Cairo non ci sente. Diteci se condividete la scelta del presidente

Cairo anche ieri ha fatto muro alle richieste del Napoli di trattare il difensore Maksimovic, diventato concreto obiettivo di mercato del Napoli. Il presidente del Toro chiede ben oltre i 25 milioni messi sul piatto da De Laurentiis, anche in virtù dell’imminente cessione di Koulibaly, che frutterebbe alle casse del club partenopeo una cifra superiore ai 40 milioni di euro. In questo momento le finanze del Napoli sono colme di denaro fresco, il Toro questo lo sa, e ha dunque ribadito che l’offerta ricevuta non è sufficiente a soddisfare le richieste. Nelle tre opzioni del sondaggio, vi chiediamo se ritenete opportune le richieste mosse da Cairo, se il giocatore sia invece da togliere definitivamente dal mercato (in quanto punto fermo del prossimo Toro), oppure se l’offerta presentata dal Napoli sia da ritenersi soddisfacente, e dunque utile a rinforzare altre zone del campo, consentendo a Mihajlovic di modellare sempre più a sua immagine e somiglianza la squadra.

Potete esprimere la vostra preferenza votando il nostro sondaggio che trovate in basso a destra, nella Home Page di Toro.it

Condividi

79 Commenti

  1. Maximovic ha dimostrato di avere una visione di gioco eccelsa. L anno scorso la vera persona che e’ venuta a mancare e’ proprio lui anche perche Ventura faceva fare il regista ai difenosri avendo Vives o Gazzi in mezzo al campo.
    Per me Maximovic potrebbe anche essere provato davanti alla difesa.
    Per me cmq maximovic e’ fortissimo e non e’ per nulla facile rimpiazzarlo soprattutto in questa penuria di difensori…………se pensiamo che in nazionale ci sono Chiellini Barzagli ogbonna e forse Ranocchia.

  2. io capisco che un sito deve vivere facendo articoli…però c’è un limite…Ma quale imminente cessione di koulibaly..ma quale offerta oltre 25milioni…ma dai…koulibaly rimane al napoli e per quanto riguarda l’offerta del napoli..il massimo che ha offerto è 18+2…

  3. a me pare che sia dia per scontata la cessione di peres (probabile) ma che non ci si stia affatto muovendo sul mercato per le cifre che avremo a disposizione dopo tale vendita. nemmeno per investirne una parte, chessò, un 15 m. le cifre in ballo per valdifiori e per henrique fanno ridere. o ci devono essere dei nomi che non sappiamo, oppure, con peres, si sta barboneggiando allegramente, in quanto lo devi fare giocare anche se non ti piace, perché rappresenta un’entrata sicura in futuro, uno dei pochi che ha davvero mercato e non ti puoi permettere di farlo giocare poco o male.

  4. Per me il discorso e’ molto semplice. Questa societa’ e’ in grado di costruire una squadra intorno a lui e a Peres ? Sussiste la volonta’ e la capacita’? Se si’, ben contento. Diversamente possono partire, con il ricavato la puoi costruire una squadra in grado di lottare per l’Europa, fin da subito. In fondo non aveva torto Brera, che mi frega se quella e’ vergine se poi e’ racchia… Chiaro che poi entrerebbero in ballo altri, i soliti, fattori. Quanti ne reinvesti, per chi, in quali ruoli.

    • Credo che non sia solo la società ma anche l’allenatore a doversi pronunciare in merito, perché è soprattutto lui a dover schierare in campo una formazione che abbia un senso e un gioco precisi.

      E riguardo a peres e maksi sinisa si è espresso molto chiaramente: riguardo al primo è contento sia che parta sia che resti (ma leggendo fra le righe “con quei soldi, slurp, ci prendiamo chi voglio io”); riguardo al secondo “se è intelligente, come credo, resta”.

      Qui credo che finisca ogni discorso.

      • Il discorso finira’ quando gli strateghi mercatari saranno in grado di di avere un ventaglio di giocatori su cui puntare per ogni ruolo, quando saranno all’altezza di monitorare e scandagliarte i mercati. Senza fossilizzarsi sui Valdifiori e presunti alter ego sui quali si tira il prezzo all’inverosimile non conoscendone il valore, e cercando quindi di limitare i rischi.

  5. Adesso la sparo grossa, cercate di essere carini con me, Pontus Jansson sarà meno abile in marcatura e meno rapido di Maksimovic(non è comunque un giocatore lento per la sua stazza), ma lo batte alla grande in tecnica individuale e visione di gioco, pareggiando a livello fisico e forse superandolo come colpo di testa, è del 91 come Maksimovic e non vedo perché dovrebbe essere snobbato come se fosse un brocco. Hanno in comunque poca tenuta fisica, si fanno male facilmente. https://www.youtube.com/watch?v=iTedGU_ao7E guardatevi questo video di pochi secondi per capire cosa intendo. Questo qui non è uno scarso, portate pazienza, se arrivano 25 milioni per Maksimovic, o 20 più Valdifiori, per me è folle NON cederlo, abbiamo anche Ajeti e si andrebbe a prendere un altro jolly come Tomovic in grado di giocare sia centrale che laterale. A quel punto si potrebbe tenere Peres e fare comunque un ottimo mercato. Non vedo Maksimovic così distante da Jansson.

      • Esagerato, neanche l’ombra è davvero ingeneroso, Jansson ha un piede che Maksi si sogna, uno è un marcatore con un discreto piede e l’altro più uno che imposta ma che allo stesso tempo è un colosso e ti garantisce copertura. io li trovo complementari e mi piacerebbe vederli insieme dietro, con Pontus sul centrosinistra.

    • Maksimovic è un potenziale TOP! Con Sinisa secondo me quest’anno raggiungerà la definitiva consacrazione e la sua valutazione sarà dai 25 milioni in su! Peres se non è adatto al modulo di Mihajlovic è giusto cederlo per NON meno di 20 milioni. Ma il Presidente gli affari sà farli bene!
      Ci serve, forse, un portiere (Sportiello o il sogno Perin), un terzino dx se parte Peres (De Silvestri?), un regista (Viviani?) e un metodista (Kucka?) per un Toro da Europa League.

      • Concordo! Ma in caso di offerta irrinunciabile, ad esempio 22 milioni più Valdifiori penso che non ci sarebbe molto da fare, il mio discorso non è quello di volerlo cedere, ma solo di rendersi conto che non c’è il nulla dietro Maksimovic in rosa, certo che per come intende il calcio Sinisa, meglio cedere Peres, peccato che nessuno abbia offerto più di 16 milioni(Arsenal), per ora.

      • Ma no! Come non adatto.!

        Il terzino della difesa a 4 e’ solo piùbloccato a tenere la posizione. In fase offensiva deve fare il fluidificante classico.
        Arrivare al limite e crossare.
        Avrà 4-5 occasioni a partita vero ma saranno quelle che fanno la differenza.

        Purtroppo il 532 Venturiamo ci sta confondendo.Se va all’Arsenal cosa pensi che va a fare.?
        Se Peres non e’ adatto Zappacosta lo e’ ancora meno..

    • @Bis, non sarò carino per forza ma hai detto cose condivisibili. Lo scorso anno GPV per proteggere il valore (Glik) ha buttato nella mischia lo svedese che ha ben figurato.
      A 20ml+Valdifiori la cosa si dovrebbe fare perché non siamo ancora il club che può tenere giocatori dai 20ml in su.

      Tuttavia, abbiamo preso un tecnico che possiamo dire di buon livello (diciamo seconda fascia???)
      Maksi e’ un suo uomo. Ricordo,benissimo il suo articolo su Tuttosport quando fu ufficializzato il prestito di,Maksi al Toro dalla S.Rossa.
      Mihajlovic, dopo il flop al Milan si gioca parte del ottimo nome che ha.
      Se ne frega dei soldi di Cairo( per essere esplicito) se ha detto che in due anni vuole portare il Toro il Europa vuole dimostrare che ne e’ capace e Maksi gli serve.

      Io spero che Mihajlovic abbia parlato o parlerà con Maksi (sarà in serbo) e che chiarisca la posizione. Se rimane dovrà essere perché crede nel progetto Toro e crede che possa diventare fra i 5 migliori del campionato.
      I presupposti ci sono tutti, con vedi anche sei mesi di infortunio hanno abbassato il suo valore. Ma se partirà e prendiamo un Saponara sarei contento uguale…

  6. Un paio di considerazioni anche da parte mia:
    – Se c’e’ voglia di crescere e migliorarsi Maksimović deve restare anche se ci offrono 30 milioni. Glik e’ andato, Peres quasi, quindi l’ unico (oltre a Moretti che pero’ non e’ piu’ giovanissimo) di cui si puo’ avere garanzie in questo momento e’ Nikola. Se verra’ ceduto vuol dire che le ambizioni non sono quelle dichirarate, punto e basta. In caso di una sua partenza io sarei piuttosto deluso.
    – Lasciamo stare Cerci, con Ventura ci ha entusiasmato e fatto divertire tutti, ma non tornerebbe mai piu’ come prima, sopratutto con Mihajlović. Ad oggi in quel ruolo abbiamo Yago e Boye che spero ci stupira’ tutti.
    – Portieri: non so perche’ Ichazo sia stato messo totalmente fuori considerazione. Secondo me al ragazzo non e’ stata data mai una vera opportunita’ e non capisco perche’ non sia partito almeno alla pari degli altri due. Gomis e’ bravissimo e molto reattivo ma le capelle che sta facendo ora continuera’ a farle anche in futuro, le ha sempre fatte anche in B, a volte potra’ anche salvarci qualche punto ma credo che piu’ spesso a causa delle sue “bravate” ne perderemo piu’ di uno. Padelli sappiamo tutti com’e’, lui sicuramente non ci portera’ mai quei 4-5 punti in piu’ che un bravo portiere puo’ farti avere nell’arco di una stagione. Ichazo ad oggi mi sembra il piu’ stabile ma se non gli dai una vera occasione come puoi valutarlo? Non vorrei andasse via e si dimostrasse il migliore che abbiamo.
    – Rinforzi: alla fine arrivera’ sicuramente un mediano, non so se Valdifiori (magari) o qualcun altro ma non si dovrebbe aspettare piu’ di tanto perche’ il tempo stringe. Se parte Peres deve arrivare un sostituto
    – Cessioni: secondo me partono Parigini, Bovo, e forse Obi e Gaston Silva. Barreca credo restera’ con noi anche se a me nelle prime partite non mi ha affatto convinto. Oggi pero’ in quel ruolo di pronti ne abbiamo solo due, Molinaro e lui. Se Avelar recupera al 100% sara’ lui il titolare mentre Barreca puo’ essere spostato anche piu’ avanti.

  7. Posto che trattenere un calciatore che da oltre un anno scalcia per andarsene non è una buona idea, per me il nocciolo della questione risiede più nei tempi che nei costi dell’operazione. Nessuno è insostituibile e se Maksi proprio non ne vuol sapere di restare al Toro l’importante è cederlo in tempi strettissimi così da poter acquistare un sostituto all’altezza evitando di ricadere nella grottesca tempistica del caso Cerci. E qui ne deduco che forse non è proprio vero che Maksi non voglia più saperne nulla del Toro. Perché sennò l’intransigenza di Cairo sarebbe ottusa. Alla fine della giostra si ritroverebbe un calciatore scontento e una ventina di milioni in meno in rosa. Danno tecnico ed economico, insomma. Non mi stupirei, quindi, se Maksi e pres abbiano trovato un compromesso del tipo “se mi offrono toto entro la data x parti, altrimenti se ne riparla il prossimo anno”. Non voto.

  8. Non ho capito De Laurentis ne chiede 40 per kulibalì e noi maksi dovremmo darglielo a 25???
    fa bene cairo a pretenderne almeno 30, alla fine il prezzo non lo fa il valore del giocatore ma il mercato e il mercato dice che maksi vale di più

  9. Dipendesse da me Maksi non si muoverebbe da Torino e dal Toro. Per cui spero di poterlo vedere almeno ancora 1 stagione in Maglia Granata. Poi se il ragazzo volesse assolutamente essere ceduto, a quel punto cercherei di venderlo all’estero (sempre che abbia richieste e anche adeguate). A De Laurentis gli farei: prrrrr. #SFT

  10. Boh se rimane e farà bene sarà stato giusto altrimenti no,con le cifre che sparano per certi giusto chiedere 25 o più per lui…..io preferisco rimanga al Toro,ma so come tutti nulla di come sia realmente la situazione,mai SENTITO Cairo dire “è incedibile” o “solo per xxxx mln” ne Maksi “voglio andarmene”

  11. Io penso che al massimo entro fine luglio la sua cessione ci sarebbe anche stata. Ora no! Spero che Cairo non faccia cavolate, non possiamo rifondare tutta la difesa e trovare un sostituto all’altezza a fine agosto.
    Invece, se veramente si è deciso di puntare su Zappacosta, Peres va venduto subito accettando anche qualcosina in meno di quello che si è preventivato. Con i 18 milioni si prende un bel regista (Bruno Henrique non mi convince, spero di sbagliarmi) e Kucka. E avremmo centrocampo e attacco da squadra ambiziosa. Poi si prende ancora un terzino destro che si alterni con Zappa e, sperando che Gomis si dimostri all’altezza, avremmo una squadretta in grado di dar fastidio a chiunque.
    NO A CESSIONI DELL’ULTIMO MINUTO!!!!!!

    • @Tarzan, dimentica Kucka. Uno ha una valutazione fuori dal comune e un ingaggio di oltre 1.5.
      Tecnicamente non sposta un gran che il ns centrocampo… Miha lo avrà chiesto per creare un suo zoccoli duro.
      Ma se Cairo spende 7ml per dare ossigeno a Galliani mi sorprenderebbe molto. Soriano ci serviva. Adesso direi un
      Henriksen o se vogliamo fare gli sboroni Saponara. Poi perso Gazzi un incontrista.

  12. Si scelta giusta per quattro motivi:
    1) non si vende al camorrista, deve schiattare!
    2) bisogna accontentare le scelte dell’allenatore
    3) uno si può vendere, due ni, tre assolutamente no
    4) prima gli interessi della società dopo quelli dei tesserati.

  13. L’anno scorso leggevo da parte dei criticoni che con la squadra che avevamo era doveroso andare in EL (Ventura), oggi con la squadra praticamente identica all’anno scorso, con nuovi innesti e per ora con la sola cessione di Glik e dello scarso Gazzi, leggo che siamo da salvezza e 10* posto (Sinisa)……..come si dice coerenza nei ragionamenti. Chi ha voluto che Ventura se ne andasse ed ha sponsorizżato l’arrivo di Sinisa e’ gia’ in difficolta’ e mette le mani avanti

    • Beh… Si diceva anche che Ventura era vecchio, superato, rimbambito. Che non conosceva il calcio al di fuori dei nostri confini e più che quei tre giocatori non poteva prendere. Ad oggi, iniziato il ciclo Mihajlovic da tre mesi, siamo ancora fermi su valdifiori…

    • ahahah ma dai sei serio?Moretti vives bovo con un anno in più , senza glik e con Peres sulla porta? cioè secondo te dopo aver fatto questi cambi: glik-ajeti, gazzi-lukic e ljiaic-immobile e presto zappa-peres secondo te una squadra arrivata dodicesima va in Europa?ma poi chi pronosticava l’Europa l’anno scorso dopo aver preso due scommesse già mezze perse che a 23 anni faticavano all’Atalanta salva per un pelo??boh, forse quelli che tra una pugnetta da bilancio e l’altra, consideravano belotti ilnuovo van Basten. mah. questa squadra ad oggi ha il potenziale di prendere almeno 65 gol al passivo, è piena di soldi che non vuole spendere e tratta profili mediocri. il resto sono chiacchiere.

      • glik dell’anno scorso è più scarso dell’ajeti visto finora (e non dimentichiamoci che abbiamo jansson)
        lukic è un giovane di prospettiva e di solide qualità, ma non è preso al posto di gazzi
        ljajic nel tridente è dieci volte meglio di immobile che è buono solo a giocare in contropiede
        zappa nella difesa a 4 non è peggio di peres (e basta con l’equivoco che peres spariglia le difese avversarie, ora ne abbiamo altri per sparigliare: ljajic, martinez, boyé, falque, baselli)

        • zappa difende malissimo come Peres solo che non ha un decimo delle sue qualità offensive, ajeti ha giocato due amichevoli e definirlo migliore di glik è un azzardo che non tenterebbe neanche suo fratello se ne ha uno, ljiaic è un potenziale campione ed è l’unica che ti passo anche se dorme da due anni.

          • probabilmente le superiori qualità offensive di peres non sono più così necessarie, a fronte del maggior equilibrio che zappa garantisce sulla fascia (e l’esempio di darmian è lampante, è stato il migliore dei nostri terzini dx pur non eccellendo in nulla)
            ajeti era già seguito e conosciuto, nonché caldamente consigliato dal CT dell’albania, de biasi, che proprio pirla non è (ribadisco che abbiamo anche jansson in quel ruolo che non ha mai fatto rimpiangere il glik 2015-16)
            ljajic ha nella sua faretra frecce sconosciute a immobile, con miha alle calcagna potrebbe davvero esplodere
            Poi per carità son tutti punti di vista, ma io glik non lo rimpiango e peres non lo rimpiangerò.

  14. Scelta giustissima! Non possono vendere tutti i top player, già sono incazzato per Glik e Brunone. @Carlo tu scherzi ma io lo riprenderei al volo! Sarebbe il terzino perfetto per noi e Mourinho pare non lo voglia.

  15. Cerci rientra all’Atletico, ma il futuro è in Italia. Tre club di A sull’esterno
    04.08.2016 13.09 di Simone Bernabei
    Alessio Cerci è tornato a Madrid, dove proseguirà il proprio percorso di riabilitazione dopo l’infortunio. L’esterno non rientra nei piani di Simeone e nelle prossime settimane sarà ceduto, probabilmente in Italia secondo il Mundo Deportivo: su di lui ci sono Sassuolo, Torino e Genoa.
    ???????????????????????????????

  16. Posto che a 25 io lo avrei venduto… per ora devo ammettere che ha fatto bene il Toro a non venderlo!
    Poi se sono convinti sia mihajlovic che maksimovic si può pensare di tenerlo però deve difendere meglio di come ha fatto, per il poco che ha giocato, l’anno passato.

  17. Ciao, carlo at 13:17 concordo in toto con quanto affermi. Inoltre attualmente, per quanto visto fin’ora, ci è indispensabile, nell’attesa di scovare il successore o di vedercelo pronto in casa.

    • Probabilmente non hai ben presente il talento di Goldaniga, Masina e Viviani, forse sottovaluti pure Valdifiori Kucka Tomovic o De Silvestri, che sono giocatori fatti e finiti, pronti ad essere trascinatori. Gomis(Marchetti) Masina(Avelar) Moretti Goldaniga Zappacosta(De Silvestri) Valdifiori Kucka Baselli Ljajic Falque Belotti, sicuro che così siamo più scarsi di adesso e che se va bene arriviamo tra ottavo e decimo posto? Ci guadagneremmo pure dei soldi.

  18. Dipende dagli obiettivi, se Maksimovic fa parte di un progetto il cui fine è quello di puntare in alto, va tenuto, e fa bene Cairo ad alzare il muro, ma c’è da valutare la volontà del giocatore, perché si sa che tenere qualcuno contro voglia non giova a nessuno…

  19. Con i 45(per stare bassi) milioni come minimo di Maksi e Peres, oltre alle cessioni di Molinaro, Obi, Vives e Bovo, farei questo mercato, so bene che è impensabile anche se lo reputo possibile, ma sarebbe veramente ottimo a mio parere: Marchetti(classe 83) per Padelli(classe 85) alla pari, come precauzione per il salto di categoria di Gomis che sembra al momento patire troppo, conterebbe anche come prodotto del vivaio; Goldaniga(classe 93) al posto di Maksimovic(classe 91) per una cifra intorno agli 8milioni; De Silvestri(classe 88) o Tomovic(classe 87) intorno ai 4 milioni come laterale basso destro; Viviani(classe 92) intorno ai 6 milioni o Valdifiori(classe 86) intorno ai 5 milioni; Kucka(classe 87) intorno ai 6 milioni; valutare se mandare o meno Barreca e Lukic a giocare(cosa che farei), e in caso di prestiti, visto che Avelar e uno solo tra Viviani e Valdifiori nei rispettivi ruoli non possono bastare, prendere come laterale basso sinistro Masina(classe94) intorno agli 8 milioni ed entrambi Valdifiori e Viviani. A grandi linee un totale di 37 milioni spesi e circa 45 incassati per far uscire Padelli Bovo Maksimovic Peres Molinaro Vives Obi e far entrare Marchetti Goldaniga De Silvestri Masina Viviani Valdifiori Kucka, con Barreca Lukic e Parigini a giocare in pianta stabile.
    La squadra sarebbe decisamente rinforzata complessivamente, il tesoretto aumenterebbe di altri 8 milioni circa, la rosa sfoltita di gente ormai inadeguata e i migliori giovani in prestito a diventare giocatori fatti e finiti per provare il salto l’anno successivo, anche in previsione di nuove cessioni. Sarei soddisfattissimo di un mercato del genere, anche perché ricco di italiani di prospettiva in entrata, escluso Kucka straniero, Marchetti Valdifiori e De silvestri per l’età, profili come Goldaniga Masina Viviani, sono tra i più interessanti italiani in quei ruoli.

  20. ma quando lo avrebbe detto che ci vogliono più di 25 m? ci facciamo i sondaggi sulle voci di mercato? ma se ci stiamo sondando i marondi da tre mesi, un nick contro l’altro, sulle voci di mercato! 25 m sono davvero tanti per lui. però il napoli è un’altra cosa, valuta 45 kulibaly. allora facciamo 42m.

  21. Intanto pare che il Torino abbia offerto 2,6 mil. per Bruno Henrique anche se il Corthinthias pare ne vorrebbe 4…
    In ogni modo a dicembre va in scadenza, mi sa che non possono fare tanto la voce grossa…

  22. Secondo me molto (se non tutto) dipende dalla reale volontà del giocatore!
    Se le storie che dicono che stia facendo pressioni per andare via, che ha i mal di pancia ecc ecc sono vere meglio venderlo e in fretta in modo da avere il tempo di acquistare un giocatore all’altezza e farlo allenare con la squadra; se dovessero essere invece tutte baggianate e Nikola è realmente disposto ad abbracciare la causa Torino FC almeno ancora per quest’anno allora lo si potrebbe cedere solo per cifre mostruose, dai 30 mil in su..non meno…

  23. Maksimovic, per quel che si può capire dal calcio estivo, sembra perno importantissimo nella linea a 4. Moretti c’è ed è una garanzia ma non ci sarà sempre, gli anni cominciano a pesare. Quindi Maksimovic deve rimanere, non così semplice trovare un sostituto all’altezza arrivati ad inizio Agosto. Inoltre a De Laurentiis non venderei un fico per principio visto il suo modo altezzoso da re borbonico…