Sondaggio: per i lettori, il 4-3-3 di Mihajlovic è la strada giusta

5
492
CAMPO, 11.9.16, Bergamo, stadio Atleti Azzurri d'Italia, 3.a giornta di Serie A, ATALANTA-TORINO, nella foto: Sinisa Mihajlovic

Per la maggior parte dei lettori giusto proseguire con il 4-3-3, magari cambiando qualche interprete. Per altri, serve lavorare sulla mentalità

Sostanziale maggioranza dei lettori che ritengono il 4-3-3 di Mihajlovic la strada giusta, questo il risultato del sondaggio che vi abbiamo sottoposto: più della metà dei votanti, infatti, ritiene il sistema attuale il più corretto per la squadra. Necessario, tutt’al più, cambiare in base alle circostanze qualche interprete in campo.

Più staccata, ma comunque ragguardevole, la fetta di votanti che ritengono necessario, da parte del tecnico, un lavoro sulla mentalità dei giocatori: sarebbe quindi nella testa dei giocatori, la risposta alle incertezze mostrate in queste prime fasi di campionato. Più staccata la porzione di lettori che riterrebbero opportuno un cambio nel sistema di gioco: per loro la squadra fatica ad essere compatta, e rivedere il modulo tattico, potrebbe portare dei benefici.

Condividi

5 Commenti

  1. Che si debba lavorare sulla mentalità dei giocatori è ovvio e scontato, e deve avvenire sempre. Per il modulo e le idee con un allenatore prendi un pacchetto tutto compreso, è ovvio che possa/debba spendere tutto quello che è il suo bagaglio di conoscenze ed esperienze. Dell’esito di questo, avrà onori o pagherà in funzione dei risultati ottenuti. Diamogli tempo e vedremo, un toro “targato” Mihajlovic, di fatto non esiste ancora. Dobbiamo aspettare il giusto affinché assuma una sua personalità ben definita.

  2. Io vengo dall’oratorio e attendo gli effetti del lavoro dello almeno fino a dicembre per dare giudizi. Penso però che i moduli più offensivi permettano meno di mascherare le carenze tecniche e fisiche della rosa, di cui secondo me questa rosa è piena.
    Credo che Sinisa e tutto l’ambiente dovranno ricredersi e passare a un modulo più prudente. Il campo sicuramente (spero) mi smentira.

  3. Mihajilovic deve andare avanti per la sua strada, se ha le idee chiare in testa. Io credo che lui sappia dove vuole arrivare e quello che serve, stante la rosa attuale. Speriamo faccia più in fretta possibile, perché adesso mi sembra di non veder gioco. Se mi fermassi ad oggi il giudizio non potrebbe che essere assolutamente negativo, ma è pur vero che giudicare dopo solo 4 giornate è assolutamente da folli. L’unica cosa che si può dire è che abbiamo ancora tanto da lavorare.