Toro: per i lettori la squadra di Mihajlovic può puntare all’Europa League

25
778

Sondaggio / Per il 60% dei partecipanti la formazione granata è adeguatamente attrezzata per poter centrare la qualificazione alla prossima Europa League

Sì, l’Europa League si può raggiungere. È questo il pensiero dalla maggior parte dei lettori di Toro.it che hanno partecipato al nostro sondaggio. Ben il 60%, infatti, ha dichiarato di credere che la squadra allestita nell’ultima sessione di mercato sia adeguatamente attrezzata per poter centrare la qualificazione alla manifestazione continentale.

Solamente il 40%, quindi, non crede alla possibilità che Mihajlovic riesce a guidare il Toro nelle prime posizioni della classifica (per la qualificazione all’Europa League è necessario terminare il campionato entro il quinto posto, il sesto vale il pass europeo solamente nel caso che la vincente della Coppa Italia sia nelle prime cinque della graduatoria finale). Sarà il campo, come al solito, a dimostrare se ad avere ragione sarà il 60% o il 40% di coloro che hanno partecipato al nostro sondaggio.

Condividi

25 Commenti

  1. Mah non so se ce la faremo x conto mio. Di una cosa sono sicuro: rispetto all’ultimo anno mi divertirò di più! I finissimi ultimi tatticismi venturiani, l’elegante giro palla che si concludeva 3 volte su 4 in fallo laterale per gli avversari… La paura malcelata di vincere, gli impressionanti schemi con incrocio a forbice degli attaccanti, che mi insegnavano nell’unico anno di calcio al glorioso Vianney, anno di grazia 1973… Appartengono al passato. Un po arruffoni, difesa da mettere a posto, ma più cazzuti e con voglia di vincere e grinta. Insomma un po’ più vicini al mio vecchio Toro! Felice di sbagliarmi, cmq.

  2. un difensore a gennaio e l’exploit di qualche giovane e possiamo puntare in alto. Squadra compatta, attacco eccellente centrocampo duttile con piedi buoni (valdifiori baselli) e giocatori potenti Acquah e obi su tutti non dimentichiamoci che Obi è stato scartato dalle grandi per gli infortuni, non perché è scarso ma è ancora giovanissimo). Io dico che dietro la juve il napoli la roma e l’inter ci siamo noi. Se poi qualcuna fa flop si può ripetere il sogno dell’Udinese

  3. Diciamo che quel 60 vs 40 equivale più ad una speranza che ad una effettiva fiducia da parte dei tifosi nelle possibilità di questa squadra. Allo stato attuale delle cose esistono ancora troppe incognite, sarebbe interessante riproporre il sondaggio fra 3/4 giornate per vedere il grado di credibilità in prospettiva Europa.

  4. Per poterci provare ci possono provare anche il Genoa, la Samp, l’Udinese, l’Atalanta, il Sassuolo, il Cagliari, il Chievo….oltre a noi.
    Il difficile è arrivarci, perché ci sono 3 posti per la champions e 2 per l’Europa league più uno in coppa Italia…
    Ma ci sono almeno 7 squadre migliori di noi e di tutte quelle sopracitate, almeno sulla carta.
    Lazio, gobbi,Milan, Inter, Roma, Napoli e Fiorentina….
    Come ogni anno ci sarà almeno un fallimento eccellente, e la bravura sarà infilarsi nel pertugio lasciato libero…
    Complicatissimo.

  5. Belotti e ljajic salteranno 3/4 partite, aquah per la coppa d’africa starà fuori un mese se il ghana dovesse arrivare in finale. Sono contrattempi che ci stanno, e con le liste bloccate ne risentiranno tutte le squadre, a giro. Non c’è nulla di male a pensare di potercela fare. Fvcg

    • Noi siamo una squadra. Abbiamo finalmente un condottiero, abbiamo anche un obiettivo dichiarato, non abbiamo più nella testa i fantasmi di Cittadella o la figura di merda con la Juve stabia. I rincalzi sono all’altezza NON TEMIAMO GLI INFORTUNI

  6. entusiasmo incontrollato (ed ingiustificato), finire quinti/sesti quindi battagliare con le milanesi, la Lazio e la viola sopravanzandone almeno due sue quattro è al limite del delirio, con bovo e molinaro titolari, ljiaic e belotti infortunati, acquah in coppa d’Africa con benassi senza cambio, tanti giovani che, pur volendo pensare che petrachi ha scovato i talenti del secolo, non sono pronti. già un ottavo/nono posto sarebbe oro.

  7. Avremo piu’possibilita’ se a gennaio si concretizzera’ l’interessamento per il ventiduenne centrale Matej Mitrovic,gran fisico,piede destro e astro nascente del calcio croato’.Tutto sta a vedere se si ascolteranno le indicazioni di Mihajlovic che lo ha richiesto o si continueranno a fare acquisti inutili o di giocatori che gia’ si sa che sono rotti, come consiglia il mago del Salento.