Serie A, 24a giornata: Torino, la corsa Europa e gli impegni delle rivali

Torino, Atalanta-Milan ma non solo: la corsa Europa e gli impegni delle rivali

di Francesco Vittonetto - 15 Febbraio 2019

La 24a giornata di Serie A 2018/2019 inizierà questa sera con Juventus-Frosinone. Poi tanti scontri cruciali per l’Europa, su tutti Atalanta-Milan

Ventiquattro ore di distanza: alle 20.30 di sabato Atalanta-Milan, alla stessa ora di domenica Napoli-Torino. L’asse Europa si installa da nord a sud sullo stivale. Gli occhi dei granata, prima dell’impegno sul campo dei partenopei saranno puntati sull’Atleti Azzurri di Bergamo: da lì passeranno molti mattoncini per costruire il senso della corsa Europa, giunta alla tappa numero 24 in questa Serie A 2018/2019. Punti pesanti, quelli del confronto fra Gasperini e Gattuso, uno quinto a 38 punti, l’altro quarto a 39. Sogni Champions e obiettivi Uefa si mescoleranno, con le rivali pronte ad approfittare di un passo falso. Specie se dovesse essere dei padroni di casa.

Serie A, la corsa Europa: gli impegni delle rivali del Torino

Il Torino, in particolare, ha tutta l’intenzione di rosicchiare punti alla Dea. Tra poco più di sette giorni, d’altronde, sarà tempo di scontro diretto: meglio arrivarci con un distacco non troppo considerevole. Importante ma complesso, portar via punti dal San Paolo. Ma la sfida sarà tutta da giocare. Intanto la Lazio, che dal Toro è distante quattro lunghezze ma che al momento sarebbe la settima forza del campionato (per la classifica avulsa), sarà di scena nel pomeriggio di domenica a Genova, la Fiorentina poco prima – alle 12.30 – sul campo della Spal e la Sampdoria alle 18 in casa dell’Inter. Tre impegni tutt’altro che agevoli, in particolare quello dei doriani. Chiuderà poi la Roma, nel posticipo di lunedì contro il Bologna di Mihajlovic.

Serie A, la 24a giornata: le altre gare in programma

Non solo Europa, però, nella 24a giornata di Serie A. I giochi si apriranno già questa sera, con l’anticipo del venerdì tra la Juventus – impegnata in settimana nell’andata degli ottavi di Champions contro l’Atletico Madrid – e il Frosinone. Poi si proseguirà sabato, con la sfida delle 18 tra Cagliari e Parma: gli isolani sono chiamati al successo, per non rischiare di finire incredibilmente invischiati nella zona rossa. Oltre alla già citata Genoa-Lazio, alle 15 di domenica altri due appuntamenti: lo scontro salvezza Udinese-Chievo ed Empoli-Udinese. A chiudere il fine settimana, poi, sarà proprio il Torino, che a Napoli dovrà tentare di restare aggrappato con le unghie e con i denti alla zona Europa.

più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Mah, certo che tolto i gobbi, e appena appena i ciucci, questo è proprio un campionato di basso livello. Nulla è scontato a priori, oggi magari vinci con l’inter , e domani perdi con una neopromossa . Peccato avere una squadra così , senza riserve e con nemmeno 11 che… Leggi il resto »

andrepinga
Utente
andrepinga

infatti sirigu nkoulu ansaldi izzo rincon iago belotti sono giocatori da B vero?

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

7 ne mancano 4 per fare 11.
Ah ma forse tu parli di calcio a 5 , scusa.

andrepinga
Utente
andrepinga

tu hai detto 11. Non leggi manco quello che scrivi

Benvenuti
Utente
Benvenuti

La rubentus oramai la faranno arrivare il palazzo a 10 scudetti di fila oramai è scritto. Napoli.Inter.Milan. a lottare x il 2 e 4 posto .Roma .Lazio.Atalanta. Torino.Samp.Fiorentina 5 al 10 posto.e x sta settimana vedo qualche sorpresa

Vegeta
Utente
Vegeta

Per me il quarto posto se la giocano Atalanta Roma e Milan (le ultime due perché saranno spinte per andarci). La Lazio io la vedo fuori dai giochi e finirà più o meno a pari a noi. Ce la giochiamo con Lazio e Fiorentina per il settimo posto. La Samp… Leggi il resto »