Piccolo avvicinamento tra le parti, ma ancora l’intesa non arriva: settimana prossima seguiranno ulteriori colloqui tra Fondazione Filadelfia e il Torino

Poteva essere questo il giorno giusto, e invece ancora non è. Torino e Fondazione Filadelfia continuano nelle trattative per permettere alla società granata di usufruire dell’impianto di allenamento, inaugurato nello scorso mese di maggio. Ancora, però, non si trova l’accordo su quella che deve essere la cifra di affitto dell’impianto e, soprattutto, sulle spese accessorie. Oggi, durante il Consiglio di Amministrazione convocato per le 13.00, le parti hanno riscontrato un piccolo avvicinamento, ma non tale da permettere la svolta e la firma. Domani, durante il Collegio dei Fondatori, verrà notificato quanto detto nella giornata odierna, ma si dovrà ancora andare avanti a trattare.

Quando? A partire dalla settimana prossima, quando è previsto un nuovo incontro tra Fondazione Filadelfia e Torino, una volta presentata la nuova bozza, per capire bene il da farsi. Per ora, quindi, ancora nessun accordo, ma un piccolo avvicinamento sì. C’è però fretta di chiudere: a metà luglio la squadra di Mihajlovic comincerà ad allenarsi, e l’intenzione è di farlo nel rinato Filadelfia. Che aspetta ancora il ritorno del Torino nel campo che lo ha consacrato come una delle più grandi società calcistiche di sempre.


101 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
MondoToro
MondoToro (@mondotoro)
4 anni fa

se non si parlasse della cosa cui più tengo al mondo, pari merito con famiglia affetti e ancor più del lavoro, questo torello di cartone mi farebbe sganasciare dalle risate. affitti, subaffitti, manutenzioni di ville, stipendi, operazioni di mercato da guardia di finanza, plusvalenze rimandate per tasse, ambizioni sportive nulle,… Leggi il resto »

1969RG (cairo BOICOTTERÒ i tuoi core business)
1969RG (cairo BOICOTTERÒ i tuoi core business) (@1969rg)
4 anni fa

Roberto Ds1963 Grazie per avermi illuminato.
Non capivo perché i piccoli fans oggi non difendevano il padrone.
Dopo aver letto il tuo post.Me li vedo sdraiati sui lettini a forte dei marmi,mangiando il gelato della famosa cremeria a pianificare la difesa del padrone dopo l’ennesima presa per il culo.

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
4 anni fa

DS 1963. Quindi tra lui e Pablo Escobar c’e’ poca differenza, solo qualche migliaio di morti.
#CAIRONONLOSAPEVO

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
4 anni fa

birbante. Allora non sei scemo, ci pigli solo per fessi.

Roberto DS 1963
Roberto DS 1963 (@rds-tm)
4 anni fa

?????

Stadio Filadelfia, oggi il CdA: può esserci la fumata bianca per l’affitto del Toro

Filadelfia, Cesare Salvadori si dimette da presidente della Fondazione