Fissore, il capitano della Primavera del Torino è ora all’Alessandria

Il capitano della Primavera del Torino campione d’Italia nel 2015 era il difensore Matteo Fissore, che oggi gioca in C con la maglia dell’Alessandria. Al suo fianco si alternarono spesso il già citato Kevin Bonifazi e Valerio Mantovani che da alcuni anni veste la maglia granata della Salernitana in serie B. Se il terzino sinistro titolare era Matteo Procopio, quello destro era Michele Troiani, difensore che era arrivato in prestito dal Chievo Verona con cui aveva vinto anche il campionato Primavera nella stagione precedente, proprio in finale con il Torino. Oggi Troiani è ancora di proprietà del Chievo ma gioca in serie C con la maglia del Piacenza.

Danza, il regista e rigorista della squadra di Longo è senza squadra

Tra i centrocampisti i tifosi ricorderanno certamente il regista Dejan Danza, giocatore dalle buoni qualità tecniche che nei quarti di finale contro il Milan segnò tre calci di rigore a quel Gigio Donnarumma che pochi mesi dopo sarebbe diventato titolare in serie A e che negli ultimi anni dal dischetto ha ipnotizzato sia Andrea Belotti che Adem Ljajic.

Sorprenderà sapere che oggi Danza è svincolato dopo aver visto nell’ultima stagione le maglie di Pordenone e Fano. Giovanni Graziano è invece al Gozzano, Federico Proia al Cittadella, Federico Zenuni al Teramo.


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ultra
2 anni fa

l’eccezione conferma la regola: Lega Pro…

paolo 67 (tabela)
paolo 67 (tabela)
2 anni fa

Ero rimasto impressionato da Danza, Rosso , Edera e Mantovani, c ‘è da dire che il salto dalla primavera al professionismo ogni anno è sempre più lungo , Danza mi è stato riferito che nn ha la testa per essere un professionista gl’ altri nn so, certo che dopo il… Leggi il resto »

mcmurphy
mcmurphy
2 anni fa

Spesso ci pensiamo meglio degli addetti ai lavori,io avrei scommesso su Rosso e Danza,una volta parlai con Bava suggerendole un giocatore quindicenne che faceva caterve di gol nei campionati minori,lui mi disse che lo conosceva ma ne aveva tre migliori di lui,ora questo giocatore continua a giocare nei campionati dilettantistici… Leggi il resto »

Il Toro contro l’Udinese: il primo test di maturità

Addio a Audisio: protagonista della ricostruzione post Grande Torino