Più Moretti che Djidji contro il Bologna: continua il ballottaggio in difesa

di Veronica Guariso - 14 Marzo 2019

Ancora ballottaggio in difesa tra Moretti e Djidji. Il numero 24 continua a fare bene. Mazzarri potrebbe attendere la fine della pausa per Djidji

Il ballottaggio in difesa per il Torino di Mazzarri resta vivo. Se Djidji sembrava essere la prima scelta, dopo l’infortunio gli è subentrato Moretti che, dotato di grande esperienza, continua a stupire in positivo. Il tecnico granata potrebbe perciò scegliere di schierarlo anche sabato contro il Bologna per assicurarsi la completa guarigione dell’ivoriano, in modo da arrivare contro la Fiorentina con le pile cariche. A separare la 28a e la 29a giornata di campionato ci sarà infatti la pausa dovuta alle Nazionali che farà rifiatare chi è stato impegnato nell’ultimo periodo. Djidji potrebbe quindi restare in panchina, per essere pronto poi a concludere al meglio la stagione.

Moretti, una guida di grande esperienza

Emiliano Moretti è diventato una delle chiocce su cui Mazzarri può fare pieno affidamento. Dotato di grande esperienza può infatti dare consigli preziosi ed aiutare i più giovani, sia dal punto di vista calcistico che da quello riguardante l’ambiente del Torino, sempre molto attento.

E’ infatti un valore aggiunto per Mazzarri ed, al contempo, si sta rivelando una soluzione efficace. Dal girone di ritorno ha infatti giocato ben 6 partite su 8 restando in campo per tutti e 90 i minuti, e con il Torino che non ha mai perso. Il suo apporto alla squadra è perciò molto positivo e dimostra che può ancora dare qualcosa al club, nonostante i 38 anni d’età ai quali si avvicina.

Djidji, uno stop forzato per tornare al meglio

Emiliano Moretti può infatti essere di grande aiuto anche per Djidji, al suo primo anno in Serie A e che sta passando un periodo non molto positivo. L’infortunio con l’Udinese lo ha infatti temporaneamente fermato, permettendogli di giocare solamente 3 partite nel girone di ritorno. Il suo bilancio resta comunque positivo, perchè raramente ha commesso errori nonostante l’inesperienza in questo campionato.

Il Torino si sta addentrando nella fase cruciale del suo campionato, quindi non può permettersi passi falsi e soprattutto di perdere giocatori. Mazzarri potrebbe volersi assicurare di averlo al 100% prima di schierarlo.Moretti e Djidji restano quindi in ballottaggio per la sfida con il Bologna di sabato che verrà giocata contro Mihajlovic, vincente contro Mazzarri solo una volta.

più nuovi più vecchi
Notificami
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Caro emiliano….bisognerebbe trovare il modo di clonarti……parecchi ad ogni tuo rinnovo avevano storto il nado..vecchio..bollito..non si puo giocare con un 36enne in difesa…e invece ti sei SEMPRE fatto trovare pronto…sei un GRANDE…dentro é
fuori dal campo…tanto rispetto x te è un GRAZIE IMMENSO.

X