La rubrica di Gigi Marengo/ J asu d'Cavour je gniun ca i lauda, as laudu da lur - Toro.it

La rubrica di Gigi Marengo/ J asu d’Cavour je gniun ca i lauda, as laudu da lur

di Gigi Marengo - 21 Agosto 2020

Il SognaToro / Torna l’appuntamento con la rubrica dell’avvocato Gigi Marengo: ecco il commento alla conferenza stampa di Cairo e Giampaolo

Mi ero ripromesso di nulla più scrivere sino a inizio campionato, per disquisire di Toro solo a bocce ferme. Quelle bocce ferme rappresentate dall’attuazione di ciò che, da più parti, viene indicato quale “rivoluzione giampaoliana” o, con ancor più spudorata fantasia: “inizio di un nuovo ciclo”. Un attuale non scrivere di Toro dettato anche dalla volontà di non sparare, ancor prima della discesa sul prato della “sua squadra”, sul povero Giampaolo, filosofo del tempo amico o nemico e probabilmente ennesima vittima di una società tutta chiacchiera e bilancio.  

Sulla campagna acquisti dialogherò quindi alla sua conclusione, anche se sin d’ora non pare difficile anticiparne l’esito…  pur con tutte le riserve derivanti dal fatto che, se Petracchi fu il principe del “sotto traccia”, l’invisibile signor Vagnati pare esserne addirittura il monarca. E sull’annullamento del ritiro a Biella, deciso praticamente con il pullman a motore già avviato e foriero dell’ennesima incontrovertibile cairesca figura di cacca, ne parlerò unitamente alla campagna acquisti. Mi ronza infatti all’orecchio che, ancor prima di iniziare, già si stiano incancrenendo alcuni primari rapporti interni… 

Sulle modalità con cui il Fratello di Fede Moreno Longo è stato silurato, rifletterò a squadra in campo, mentre ragiono sul nuovo corso tecnico. 

Sulla Fondazione Filadelfia, vista l’ormai appurata verità sui due soggetti che si resero colpevoli dell’aver fatto porre i deretani di ingegneri ed architetti torinesi su seggiolini da noi tifosi acquistati ma a noi resi indisponibili, dibatterò a lungo a settembre, evidenziando ai Fratelli di Fede  le pregnanti violazioni gestatorie poste in essere da tali membri del CdA ora in scadenza, senza dimenticare di riflettere contestualmente sulla risibile dichiarazione di Cairo di aver “donato 200 mila euro al Fila per la realizzazione della sala mensa e relax”… 200 mila euro poi divenuti, dopo sole 24 ore, 300 mila…  

Sulla folle, ed illegittima, procedura per ottenere il risarcimento economico (mediante voucher e non denari) per le partite giocate a porte chiuse, comunicata ieri dal Torino F.C. sul suo sito, approfondirò la questione nei prossimi giorni, evidenziando a tutti i Fratelli di Fede che, contrattualmente, il Torino F.C. è obbligato, rimarco obbligato, a risarcire gli abbonati mediante restituzione di denaro e non con voucher. Un obbligo che, peraltro, farò dichiarare dal magistrato, mediante il radicamento di una prima azione giudiziaria che avverrà il 5 settembre, a cui seguiranno decine e decine di altre azioni. 

Un promessa fatta a me stesso di non scrivere di Toro in agosto che però, lette le ultime stupefacenti dichiarazioni del cav.Urbano Cairo, non posso certo più mantenere. Anche se sugli argomenti qui indicati, come mi ero ripromesso, persisterò nel rinviarne la discussione al mio rientro a Torino di (ahimè) fine ferie, le ultime dichiarazioni presidenziali risultano talmente risibili, anche per chi è ormai abituato a quindici anni di fuffa e menzogna, da rendermi impossibile il non scrivere due righe a loro commento… 

Il cavaliere (virgolettato su La Stampa del 20-8-20) ha dichiarato: “Mai più casi Nkoulou, ho chiesto scusa al suo procuratore per una promessa non mantenuta”. Allora il film Nkoulou ha tutt’altra trama rispetto a quella sin’ora falsamente spacciataci dalla società… Nkoulou aveva ragione piena, gli fu fatta una precisa promessa poi non mantenuta. E questa promessa non gli fu fatta da Peteracchi, come sempre sussurrato dalle fonti societarie, ma arrivò direttamente dal cav. Urbano.  

Come dire… per un intero anno noi tifosi, i giornalisti e l’intero mondo granata è stato preso per i fondelli, con menzogne su menzogne. Menzogne che, venute ora meno per precisa dichiarazione presidenziale, palesano chi fu, anche nello spogliatoio, il primo colpevole della squallida annata appena conclusa. Lui, sempre lui: Urbano Cairo. 

Ma ancor più risibile e stupefacente è l’altra sua dichiarazione: “Sette. Se me lo chiedete è il voto che mi assegno per quanto fatto…” Un autoincensamento probabilmente prassi in quel mondo meneghino da cui lui promana, ma che, nel nostro Piemonte, viene letto in modo decisamente diverso.  

E sì, caro il nostro piccolo cavaliere (piccolo, perché quello grande è il Berlusca), noi piemontesi, per indicare le persone narcisiste, fanfarone e presuntuose, sempre convinte di essere dalla parte della ragione, abbiamo un pregnante detto popolare, un detto popolare che fornisce una perfettamente rappresentazione di chi, in assenza di riconoscimenti altrui, si incensa da solo:  j asu d’Cavour je gniun ca i lauda, as laudu da lur (i somarelli del paese di Cavour che nessuno loda, si lodano da soli). 

162 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
LoviR53
LoviR53
27 giorni fa

L’asu è 15 anni che fa boiate notevoli (volute o no) x chiara incompetenza calcistica e nessuna delega o qualcuno competente da inserire fra i suoi collaboratori. Gli interessa solo lucrare sulla squadra con la scusa di tenere i conti in ordine e non perde occasione di sparare balle e… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
27 giorni fa

Il “ tifoso” qui sotto, cerca di spostare il problema ( vero) che abbiamo , mettendola in caciara. Nulla di nuovo, abbiamo visto e vediamo continuamente alcuni provocatori seriali , flamers di professione , magari al soldo dell’editorino, oppure chissà ossessionati da una qualche sindrome. Ebbene caro Matteo1, sappi che… Leggi il resto »

Francesco 71 (rondinella)
Francesco 71 (rondinella)
27 giorni fa

Caro Alberto, quando di fronte alle quotidiane evidenze (l’attuale scoppiettante campagna acquisti condotta per mettere Giampaolo nelle condizioni di aprire un ciclo! o la delirante intervista del nano di pochi giorni fa), i difensori del niente devono tirare fuori il consunto e ridicolo argomento “allora compralo tu il Toro” vuol… Leggi il resto »

Last edited 27 giorni fa by Francesco 71 (rondinella)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
27 giorni fa

Ciao Francesco, ma certo che si , lasciamoli dire o meglio scrivere. La Tifoseria organizzata si è già espressa, e questa è quella che “pesa”. Anche i cairota superstiti dei vari TC, gli ultimi a paventare un minimo di credibilità al “ nostro” , hanno capito ed accettato la realtà… Leggi il resto »

Matteo1
Matteo1
27 giorni fa

E allora, visto che qui ci sono i puri e duri, che quindi non prendono soldi da nessuno, mentre ci sono altri pagati profumatamente, strana situazione di un presidente tirchio fino all’inverosimile per la squadra e generoso fino all’inverosimile con frequentatori del sito, ma tu pensa era così semplice buscare… Leggi il resto »

Last edited 27 giorni fa by Matteo1
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
27 giorni fa
Reply to  Matteo1

Quindi cosa proponi? Un giro nei club a perorare pazienza?
OK fammi sapere.
Se ci mettiamo d’accordo in un paio posso accompagnarti ed introdurti.

Matteo1
Matteo1
27 giorni fa

Mi basterebbe una misurazione del livello di “decenza”. Mi basterebbe sapere se arriva e si sazia a gennaio, se spera nella B a giugno e tutta la squadra all’asta, se non gli basta neanche quello è pur di mandare via Cairo pretenderebbe la C, la D la E la F… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
27 giorni fa
Reply to  Matteo1

A me pare invece solo tuo, e di 2 o 3 impiegatucci o aspiranti tali.
Te lo ripeto : fatti un giro attorno, senti , parla, ascolta .
E poi trai le tue conclusioni.

Matteo1
Matteo1
26 giorni fa

1/462000 = 0,000002 (troncando alla 7 cifra che rappresenterebbe frazioni di persona) Comprende? “Anche se fossi solo io” è una mia ipotesi, non una sua condanna. Anche se fossi solo io, il problema logico ce l’avrebbero gli altri 461999 tifosi. È un problema logico, non numerico. Il vostro odio per… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
26 giorni fa
Reply to  Matteo1

Comprendo . Quindi secondo la tua logica, ammettendo le cifre citate, il problema sarebbe, anzi “ è “ , e rimane dei famosi 400 e fischia mila , quelli da te ipotizzati . Il nostro odio per cairo quindi , (secondo i tuoi parametri) ci annebbierebbe o peggio azzererebbe il… Leggi il resto »

Matteo1
Matteo1
26 giorni fa

E come si cura una fantasia malinconica? Ma lasciamo perdere. Diciamo così, che da ‘sta storia non si esce certamente con un “Cairo Vattene”, questa è roba da bambini, e spero che se ne comprenda l’assurdo. Però se proprio tutto il tifo è contro, che dire?, rimane solo un: speriamo… Leggi il resto »

Matteo1
Matteo1
28 giorni fa

Signori, c’è ancora tempo, ancora per poco, ma se le buone intenzioni sono assistite da un minimo di liquidi, per dare qualche forma di decenza all’alternativa al presente, ben vengano le buone intenzioni e il progetto di rinascita. Se quattrini non ce ne sono, lodo ancora le vostre buone intenzioni.… Leggi il resto »

Pedric
Pedric
28 giorni fa
Reply to  Matteo1

Neanche noi il tuo.

Matteo1
Matteo1
27 giorni fa
Reply to  Pedric

Bene. Finalmente, almeno una risposta equilibrata e non insultante. Siamo messi male, e questo è il punto, e le due alternative sono reciprocamente ripugnanti. Ma, dopo quello che è successo a gennaio febbraio, con la raffica di sconfitte non credibili sia nel numero sia nelle dimensioni, nessuno può accampare pretese… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
27 giorni fa
Reply to  Matteo1

Mah non vedo o leggo gravi insulti nei tuoi confronti. Di fronte alle provocazioni che esprimi, che forse qualche vaffa lo meriterebbero. La caciara serve a nulla, e la Tifoseria oggi non è più divisa. Il fronte è uno solo, caso mai ti sfuggisse. L’UCG si è già ripetutamente espressa,… Leggi il resto »