Laxalt, il Genoa non abbassa le pretese. Ma intanto contatta Acquah…

di Valentino Della Casa - 22 Gennaio 2018

Il Torino vorrebbe portare a termine l’incastro di calciomercato, ma il Genoa per Laxalt continua a non abbassare il prezzo: contattato Acquah, intrigo per Donsah

Il triangolo è difficile da considerare. Ma c’è, ed è un’ipotesi più che percorribile. Soprattutto perché, nonostante i protagonisti siano tre, cioè Laxalt, Acquah e Donsah, gli interlocutori con cui deve parlare il Torino, per ora, sono di meno: vale a dire gli agenti dei giocatori. In particolare, è Oliver Arthur il vero artefice della possibile trama di calciomercato che potrebbe permettere al Torino di cambiare volto al centrocampo e, al contempo, permettere a Cairo di portare alla corte di Mazzarri un giocatore duttile per la fascia, da far crescere in futuro. E se per Donsah c’è stata grande apertura, non altrettanto, in verità, si può dire per Acquah: il ghanese già granata, infatti, continua a volersi giocare le sue carte con Mazzarri, pur vedendo che di spazio a disposizione ne ha ben poco.

Ciononostante, l’ex Parma ha delle pretendenti. E in particolare il Genoa, che nonostante le smentite di rito ha contattato l’agente del giocatore, per capire il da farsi. Incastro possibile? Forse: dipenderà dal trattamento economico ma soprattutto dalle prospettive di scendere in campo, giacché nulla vieterà ad Acquah di aspettare il termine della stagione e poi, eventualmente, pensare a un trasferimento in Inghilterra (è il suo sogno, l’ha sempre dichiarato) soprattutto nel caso in cui il Torino continuasse a contarci molto poco. Ma l’interesse rossoblu ha riaperto, anche in via indiretta, quello per Laxalt, che il Toro non ha mai smesso di corteggiare: di nuovo, la dirigenza granata ha sentito l’agente del giocatore, e ha capito che il Genoa, che pur ha sentito qualche interessata, non sembra intenzionata a scendere al di sotto di una cifra importante, tra i 9 e i 10 milioni di euro. La trattativa, o per lo meno il discorso, la suggestione di calciomercato, però c’è, pur se procede molto lentamente e cautamente: tanti soldi in ballo, tanti incastri da portare a termine. Ma il nome è caldo, e piace molto, a Mazzarri in primis.

più nuovi più vecchi
Notificami
Leo67junior
Utente
Leo67junior

Laxalt…sbaglierò ma nn mi sembra un fenomeno.

DHEA
Utente
DHEA

Il vero problema è cedere Valdifiori.
Laxalt alle cifre di cui si parla è assurdo.Certo che se si arriva a pagare 35 mil.Rafinha..

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Donsah x acquah…Non ha senso…sono molto simili…e non mi fa impazzire nemmeno laxalt…

Tanaka
Utente
Tanaka

Diciamo che Donsah tecnicamente è molto più valido di Acquah, segna di più o cmq cerca il tiro o assist più frequentemente. Si potrebbe dire che assomiglia di più a Benassi ecco. In ogni caso non vale quei soldi, sembrava un fenomeno ma a Bologna non ha fatto vedere niente… Leggi il resto »