Prima volta per Samuel Gustafson con la squadra di Mihajlovic. Appena arrivato, si è subito presentato in Sisport per la seduta di allenamento pomeridiana

Primo allenamento con la nuova maglia granata addosso per Samuel Gustafson. Il centrocampista classe ’95, arrivato dal BK Hacken a titolo definitivo a circa un milione di euro, potrà già da oggi rompere il ghiaccio con quella che sarà la sua nuova realtà per almeno i prossimi due anni.

Lo svedese, appena arrivato a Torino, ha potuto conoscere Sinisa Mihajlovic e i suoi nuovi compagni, e in occasione dell’allenamento pomeridiano odierno programmato in Sisport, è subito sceso in campo. Il suo nuovo allenatore potrà così testare il giocatore sin da subito, per capire quale sarà la posizione più consona (ha giocato da regista, ma anche da trequartista) e, soprattutto, quanto sarà necessario farlo lavorare affinché comprenda i complessi meccanismi del calcio italiano.

Per Gustafson, l’esperienza in Italia comincia oggi. Adesso toccherà a lui mettersi alla prova.


57 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
abc1960
abc1960(@abc1960)
5 anni fa

Castellini io invece mi chiedobcosa aspettiamo noi a mandare acfan culo cairone petrachu. Il 17;ottobre evuna buona occasione credo…

Joel19 (Cairese??_NO STADIO_NO SKY)
Joel19 (Cairese??_NO STADIO_NO SKY)(@joel19)
5 anni fa

……pare che quello da prendere fosse suo fratello…..
Petrus a fari spenti a sbagliato bersaglio……porcaputt…

joy
joy(@joy)
5 anni fa

le immagini parlano chiaro: questo, come Lukic, è un altro bel talento. Mi piacerebbe sapere quanto ci sia di Mihailovic in questo mercato. Di certo Parigini non può giocare in una squadra con ambizioni di entrare nei primi dieci posti in A visto che non ha ancora fatto un’intero campionato… Leggi il resto »

Toro, migliorano Baselli e Jansson. Benassi in palestra

Toro, anche oggi porte aperte: appuntamento alle 18.00