Calciomercato Torino, da Birmingham: “Onazi è difficile, Acquah ci è sempre piaciuto”

di Andrea Piva - 18 Agosto 2017

Onazi non ha ottenuto il permesso di lavoro in Inghilterra, ora il Birmingham si rifionda su Acquah, l’ha confermato l’allenatore Redknapp

Ogenyi Onazi o Afriyie Acquah? L’interrogativo che ha contraddistinto le ultime settimane il mercato del Birmingham (e di riflesso quello del Torino) potrebbe aver trovato una risposta. La società inglese sembra infatti aver deciso di puntare sul numero 6 granata: una scelta quasi obbligata considerato il fatto che al nigeriano Onazi non è stato rilasciato il permesso di lavoro necessario per giocare in Inghilterra. “Speravamo che sarebbe riuscito a ottenerlo – ha dichiarato il tecnico del Birmingham Harry Redknapp – ma la Nigeria è scesa oltre la cinquantesima posizione nel ranking Fifa è questo ha complicato le cose. Acquah? Ci è sempre piaciuto e lo abbiamo sempre seguito. Non siamo passati improvvisamente dal volere Onazi al volere Acquah”.

Le rigide regole per il trasferimento di calciatori stranieri in Inghilterra sembrano quindi favorire la cessione di Acquah al Birmingham. Se l’operazione si dovesse concludere, il Torino potrebbe chiudere quella per l’acquisto di Godfred Donsah dal Bologna.

più nuovi più vecchi
Notificami
ToroBrooklyn
Utente
ToroBrooklyn

Leggo altrove notizia di un accordo tra Roma e Tijuana per Iturbe. Spero sia vera. Dopo aver visto arrivare Sadiq con formula del prestito oneroso e controriscatto temevo l’acquisto di Iturbe a titolo definitivo l’ultimo giorno di mercato. Ormai siamo diventati una sorta di succursale. A proposito: hanno ancora da… Leggi il resto »

dm
Utente
dm

Se arriva Rony Lopes domenica allo stadio voglio lo striscione “ANDREA PIVA UNO DI NOI!”

Dubbiosa
Utente
Dubbiosa

Forse Piva sta per Partita IVA…