Luca Rossettini è ufficialmente un nuovo giocatore del Genoa: trasferimento a titolo definitivo

Ora è ufficiale, Luca Rossettini è un calciatore del Genoa. A comunicarlo è lo stesso Torino attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale. “Il Torino Football Club comunica di aver ceduto al Genoa CFC, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luca Rossettini. Tutto il Torino FC ringrazia Luca per la correttezza, la dedizione e la serietà che lo hanno contraddistinto nella sua esperienza in granata e gli augura ogni bene nel proseguimento della sua carriera”.

Ieri il difensore ha sostenuto a Genova le visite mediche di rito: “Sono felice di essere qui”, le sue prime parole

Rossettini-Genoa, ora ci siamo davvero. Il difensore classe ’85 si prepara a salutare il Torino ad una sola stagione dal suo arrivo in granata. Prossima destinazione, il Genoa di Ivan Juric, dove l’ex Bologna approderà per 2 milioni più bonus, dilazionati grazie alla formula del prestito con obbligo di riscatto. Dopo la forte accelerata di ieri, l’accordo tra le società è stato raggiunto ed in queste ore il giocatore si è recato a Genova per le ultime formalità prima dell’ufficializzazione dell’operazione. Pochi minuti fa, Rossettini ha iniziato le visite mediche nel capoluogo ligure, rilasciando le prime parole da (quasi) giocatore rossoblù: “Sono felice di essere qui, Juric non l’ho ancora sentito. Cosa mi aspetto da questa avventura al Genoa? Ora faccio le visite, poi vediamo”. Dopo i controlli medici di rito, il centrale apporrà la firma sul contratto triennale che lo legherà al Grifone.

Confermate le indiscrezioni di calciomercato: Rossettini passa dal Torino al Genoa. 2 milioni più bonus, nei prossimi giorni visite e firme

Sono state confermate le indiscrezioni di questo tardo pomeriggio. Luca Rossettini, dopo il fortissimo avvicinamento di ieri sera, sarà un giocatore del Genoa. La conferma è arrivata al giocatore da pochi minuti: trasferimento a titolo definitivo e contratto di tre anni per il giocatore. Due milioni di euro vanno nelle casse del Toro, con un bonus di circa 500mila euro.

Operazione in via di definizione: questa sera atteso l’ok definitivo. Il Torino vicino a incassare altri 2 milioni da reinvestire nel calciomercato in entrata

Rossettini ai saluti. Dopo un solo anno con la maglia del Torino, il difensore classe ’85 è a un passo dal vestire nuovamente la maglia del Genoa. Il summit di Ferragosto tra Cairo e Preziosi è infatti stato decisivo, con le parti che si sono di molto avvicinate per poter chiudere una trattativa inaspettata per questa sessione di calciomercato, ma ormai prossima alla definizione. Questa sera dovrebbe arrivare, salvo sorprese dell’ultima ora, la conferma definitiva, per un’operazione che porterà ulteriori milioni nelle già pingui casse del Toro, che potrebbe avere a disposizione circa 35 milioni di euro (escluse le spese per i riscatti di Sadiq e Rincon) da reinvestire per compiere quell’ “ultimo sforzo” chiesto da Mihajlovic dopo Torino-Trapani.

Qualche dettaglio in più sull’operazione tra Torino e Genoa: il Grifone, che ha proposto un contratto triennale al difensore, dovrà versare 2 milioni di euro al club di Via Arcivescovado. Non sono previsti, per ora, altri movimenti, né in uscita (Maxi Lopez), né, soprattutto, in entrata. Se tutto dovesse andare in porto, e non si vedono motivi per cui la trattativa dovesse saltare, allora il Toro si dovrà buttare alla ricerca anche di un altro difensore centrale, da affiancare a N’Koulou, Bonifazi, Lyanco e Moretti. Rossettini e il Torino, un capitolo vicino alla chiusura. Si attendono, a breve, novità.


316 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
spettro73
spettro73
4 anni fa

Luca ottimo e serio professionista. Non doveva essere lui il titolare. Perdiamo uno dei pochi giocatori alti e forti di testa. Un impegno sempre encomiabile. Però oggettivamente i limiti tecnici c’erano tutti. Con gli attaccanti più forti non c’era partita. Dispiace per la persona ma che sia stato ceduto non… Leggi il resto »

kobayashy
kobayashy
4 anni fa

E se si vende, perché lo si vende, e se si compra a tanto, come mai lo si compra a tanto, se si compra a poco é perché ci sarà un motivo, se vendiamo a tanto,tranquillo che sicuro non si investe, ma perché non fate finalmente pace col cervello, e… Leggi il resto »

Giovanni(Tore110)
Giovanni(Tore110)
4 anni fa

Altri due testoni in cassa ! A quando il prossimo prestito con diritto ? La vagonata di milioni continua a crescere e il patrimonio non viene reinvestito … i prestiti con diritto di riscatto sono mosse che giustificano delle uscite future che, se avverranno , sara’ con i soldi della… Leggi il resto »

carbonaro doc
carbonaro doc
4 anni fa

si critica l’arrivo di n’koulou per la cifra del riscatto che è troppo bassa, deducendone che sia un pacco dovremmo quindi tutti essere contenti del fatto che, se pacco sarà, ci saremo riservati la possibilità di rispedirlo al mittente su rincon il discorso è diverso: 3 mln ora e 6… Leggi il resto »

Roberto DS'63 (#SIAMOAPOSTOCOSÍ)
Roberto DS'63 (#SIAMOAPOSTOCOSÍ)
4 anni fa
Reply to  carbonaro doc

Alla fine la Roma ci offrirà 8 milioni per tenerlo…..

markxxtoro
markxxtoro
4 anni fa

Chiaro che se li tiene tutti questi circa 35 milioni che ha in cassa per usarli il prossimo anno alla vendita di Belotti per comprarsi il sostituto…….. alla fine dei conti avrà i suoi 100 milioni di Belotti in tasca senza toccarli.

Calciomercato Torino: Rony Lopes a un passo, si può chiudere domani

Calciomercato Torino, da Birmingham: “Onazi è difficile, Acquah ci è sempre piaciuto”