Il centrocampista della Primavera del Torino parla dei suoi sogni e degli obiettivi del Torino Primavera, a tre giorni dalla sfida di Pescara

Giorgio Savini è uno dei veterani del Torino: gioca in granata da quando aveva soltanto sei anni e lo scorso anno, nonostante la giovane età, è stato parte integrante della formazione Primavera, uno di quelli che hanno contribuito alla salvezza nel finale di stagione. Ora indossa una fascia che lo rende orgoglioso: “Per me è un grande orgoglio essere il capitano della Primavera”. Sulla squadra, che si è rinnovata: “Sono arrivati alcuni giocatori nuovi per cui dobbiamo essere sempre più uniti, passiamo comunque tanto tempo insieme, soprattutto in ritiro”. E a sottolineare il ruolo da capitano, dentro e fuori dal campo, ha aggiunto: “Mi piace parlare con i compagni, chiedere come stanno e se hanno bisogno di qualcosa”.

Savini: “In famiglia tutti del Toro”

Una storia granata quella di Savini: “In famiglia sono tutti tifosi del Toro, soprattutto mia madre”. Sul rapporto col mister: “Con il mister c’è rispetto reciproco, speriamo solo di avere obiettivi diversi da quelli dell’anno scorso. Abbiamo avuto qualche difficoltà con la Roma, ma ci siamo ripresi contro il Milan avendo avuto due settimane di tempo. Adesso possiamo giocarcela con tutti. A Pescara vogliamo i tre punti”. Sul futuro: “Vorrei studiare dopo la maturità, iscrivermi a Scienze Motorie, mia madre ci tiene molto. Il giocatore cui mi ispiro? Barella, però mi piace molto anche Rincon. Il mio sogno? Esordire in prima squadra”.

Giorgio Savini
Giorgio Savini
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-09-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
forzapupi
forzapupi
7 giorni fa

mamma mia, gli piace molto rincon, spero per lui che faccia una carriera diversa…

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
6 giorni fa
Reply to  forzapupi

Boh, Rincon gioca staabilmente nei massimi capionati da una vita, è nazionale da una vita
Fossi un ragazzino, firmerei per una carriera del genere!

Coppitelli: “Prestazione di gruppo che mi rende orgoglioso”

Torino, la Primavera a Pescara cerca conferme dopo la prima vittoria