15 ottobre 1967: muore Gigi Meroni, nasce il mito della Farfalla granata

di Ivana Crocifisso - 15 Ottobre 2018

Cinquantuno anni fa il tragico incidente che costò la vita a Gigi Meroni, investito dall’auto guidata dal futuro presidente Romero

Fiumi d’inchiostro hanno raccontato Gigi Meroni. La sua vita, il suo estro, la sua classe: cinquantuno anni sono passati da quando la Farfalla granata smise di volare. Oltre mezzo secolo speso a raccontare l’uomo ma anche il giocatore: perché Gigi Meroni non era solo un precursore dei tempi, un personaggio stravagante, innamorato della sua Cristiana, che dipingeva quadri e sapeva disegnare cravatte, ma era innanzitutto un’ala destra straordinaria. Estro, fantasia, dribbling, imprevedibilità: un patrimonio del Toro sul quale dall’altra parte della città avevano messo gli occhi. La mobilitazione popolare, compreso il boicottaggio degli operai della Fiat che si rivoltarono contro il padrone – Agnelli – bloccò il trasferimento di Meroni alla Juve nell’estate precedente, proprio quella del 1967.

Gigi Meroni: Romero guidava l’auto che lo investì

Aveva 24 anni Gigi, quando quel 15 ottobre di 50 anni fa l’auto guidata dal futuro presidente del Torino, Tilly Romero, investì Meroni, che morirà al Mauriziano poco dopo.

Gigi Meroni
Gigi Meroni Torino

Avrà 24 anni per sempre: perché gli eroi son tutti giovani e belli, diceva Guccini, e Gigi lo è ancora di più. Perché indossa la maglia granata, ha ancora il 7 sulle spalle ed è parte del Mito.

più nuovi più vecchi
Notificami
masterfabio
Utente
masterfabio

Indimenticabile, per sempre nei nostri cuori.

Patsala58
Utente
Patsala58

Avevo 8 anni quando mio padre venne a prendermi a scuola (facevo la 3 elementare), con tuttosport in mano, come faceva sempre, quando il lavoro glielo permetteva… Anche da bambino qual ero, vedendogli le lacrime negli occhi, mi accorsi che qualcosa di brutto era successo. Non parlò, si limitò a… Leggi il resto »

Gasperino
Utente
Gasperino

Ciao Gigi, sempre nel mio cuore!