Le parole del tecnico del Genoa Davide Ballardini nella consueta conferenza stampa prepartita in vista di Genoa-Torino di domani pomeriggio

Ultimo impegno di campionato alle porte e anche per il Genoa e per Davide Ballardini, tecnico dei liguri, è arrivato il momento di presentare l’ultima sfida di questa Serie A 2017/2018. Il tecnico del Grifone, infatti, nella consueta conferenza stampa prepartita inizia subito parlando dell’ultimo avversario di stagione, il Torino: “Il Torino è una società ambiziosa che vuole competere con le grandi squadre. Domani sarà un bel test anche per noi. Sarà un Genoa leggero e spensierato, ma al contempo umile e quadrato. Vogliamo chiudere con una prestazione e un risultato che dia soddisfazione ai nostri tifosi“.

Ballardini: “La stagione del Genoa? Bilancio positivo”

Il bilancio di questa stagione è straordinariamente positivo per le difficoltà che c’erano, per come è stato svolto il nostro lavoro. È stata una stagione piena di giorni straordinari. Per i rapporti, per le partite giocate, per i risultati ottenuti. Il Genoa l’anno prossimo non riparte da zero perché cambierà poco e il metodo di lavoro sarà lo stesso. Unica differenza la condivisione di obiettivi e scelte tecniche iniziali”.

Ballardini: “Salacedo ci sarà. Valuteremo se portare qualche Primavera”

Valuteremo solo oggi se inserire tra i convocati qualche giocatore della Primavera oltre a Salcedo che verrà sicuramente convocato. Domani Perin giocherà regolarmente. Se avrà un’opportunità importante per il futuro saremo felici per lui. La merita. Anche se per noi sarebbe bello se restasse


Torino-Spal 2-1, gli highlights: con Belotti e De Silvestri il Toro rimonta

Mazzarri: “Belotti? Ovvio che lo terrei. Conta sempre la mentalità”