La fine del mese di gennaio, per gli appassionati di calcio, significa principalmente una cosa: tornare a vivere le notti di Champions League

La fine del mese di gennaio, per gli appassionati di calcio, significa principalmente una cosa (e no, non ci riferiamo alla fine della finestra invernale del mercato): significa che stiamo per tornare a vivere le grandi notti di Champions League.

A partire dal prossimo 15 febbraio infatti andranno in scena gli attesissimi ottavi di finale, con le prime sfide ad eliminazione diretta che possono già cominciare a dare indicazioni precise su chi potrà essere la squadra vincitrice del più prestigioso trofeo continentale. A tenere alto l’orgoglio nostrano ci penseranno Juventus ed Inter, impegnate – rispettivamente – nei match ad eliminazione diretta contro il Villareal ed il Liverpool.

L’impegno dei bianconeri è, almeno sulla carta, decisamente più agevole: gli uomini di Massimiliano Allegri se la vedranno con la settima forza della Liga, con un gap dall’Atletico Madrid – quarto in classifica – di quattro lunghezze. Gli iberici dalla loro hanno comunque una coralità di gioco importante, riponendo poi nel centravanti della propria nazionale Gerard Moreno la quasi totalità delle proprie speranze realizzative in zona gol. Non sono un avversario da sottovalutare, ma è indubbio come i pronostici Champions League vedano i bianconeri ampiamente favoriti per il passaggio del turno: la quota è di circa 1.50 al momento, ma è verosimile che dopo l’ufficialità del trasferimento a Torino di Dusan Vlahovic possa scendere ulteriormente. La cabala tuttavia non sorride alla Juventus: il sottomarino giallo approda agli ottavi di Champions League per la terza volta nella sua storia, puntando al passaggio ai quarti come già accaduto nelle due circostanze precedenti.

Discorso diametralmente opposto invece per l’Inter: i meneghini tornano a disputare una fase finale della Champions League addirittura dieci anni dopo l’ultima apparizione. Saranno protagonisti di uno degli ottavi più equilibrati ed affascinanti dell’intera tornata, dovendo fronteggiare il Liverpool capitanato da Jurgen Klopp. I Reds sono ampiamente favoriti per il passaggio al turno successivo, forti sia di una rosa di assoluto livello che di una maggiore esperienza in campo europeo rispetto ai ragazzi ben allenati da Simone Inzaghi. I neroazzurri venderanno certamente cara la pelle, provando a far saltare il banco e staccare un importantissimo pass per i quarti di finale. Il passaggio del turno dei neroazzurri paga addirittura circa 4 volte l’importo giocato, forse anche in virtù dell’ultimo precedente tra le due squadre in Champions: nel 2008 gli inglesi vinsero sia l’andata – 2-0 ad Anfield – che il ritorno – 1-0 a San Siro – contro i neroazzurri, superando proprio un turno degli ottavi di finale.

La grande attesa dei tifosi bianconeri e neroazzurri sta finalmente per terminare: tanta è la curiosità di vedere difatti i propri beniamini competere per la Coppa dalle grandi orecchie, sperando che l’avventura europea possa durare il più a lungo possibile. Riuscirà la Juventus, dopo le ultime – cocenti – eliminazioni dagli ottavi di finale, a tornare a disputare un quarto di finale di Champions? Riuscirà l’Inter ad avere la meglio di una delle squadre più attrezzate d’Europa ed onorare al meglio un ottavo di finale di Coppa Campioni, 10 anni dopo l’ultima volta? Ancora pochi giorni e lo scopriremo!

Denzel Dumfries, Inter
Denzel Dumfries, Inter

Chi sponsorizza il calcio: una panoramica sui settori più popolari

Verso il Derby della Mole, Chiellini non ci sarà