La figlia del direttore tecnico del Grande Torino, Ernő Egri Erbstein, ha commentato la gaffe fatte da Sinisa Mihajlovic su Anna Frank

La gaffe fatta da Sinisa Mihajlovic durante la conferenza stampa di presentazione di Fiorentina-Torino non è passata inosservata. L’allenatore granata, tra lo stupore generale, aveva ammesso di non sapere chi fosse Anna Frank e di non conoscere nemmeno i fatti accaduti a Roma con responsabili alcuni tifosi della Lazio. Le parole del tecnico sono giunte anche a Susanna Egri, ex ballerina di fama internazionale, ma soprattutto figlia del direttore tecnico del Grande Torino Ernő Egri Erbstein che, a causa delle fede ebraica, visse in prima persona le conseguenze delle leggi razziali che furono emanate in Italia nel 1938. Intervistata dal TGR Piemonte di Rai 3, Susanna Egri ha così commentato le parole di Mihajlovic: “Non voglio immaginare che una persona che occupa un posto così importante, soprattutto a Torino, non voglia rendersi conto dell’enormità di questo fatto. Il fatto che oggi ci sia della gente che si permetta in nome di una tifoseria che è solo imbecillità di utilizzare l’immagine di Anna Frank per uno scherno di una altra squadra è inqualificabile. È semplicemente ignoranza”.


33 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
cmt
cmt
4 anni fa

Si conferma un somaro a 360 gradi .

tyler durden 911
tyler durden 911
4 anni fa

Vi anticipo le dichiarazioni della merda serba” Abbiamo preso due traverse e dominato la Fiorentina ” vediamo se mi sbaglio…

tyler durden 911
tyler durden 911
4 anni fa

Benassi gol e assist,qua tutti contenti quando se n’è andato…..abbiamo quello che ci meritiamo

Serie A, riflessione su Anna Frank: sui campi si leggerà il suo diario

Ultrà Lazio: 13 Daspo per gli adesivi di Anna Frank