Tapiro d’oro a Mihajlovic: “Dispiaciuto che Cairo non mi abbia chiamato”

163

Il tecnico ha ricevuto il Tapiro di Striscia la Notizia e ha dichiarato: “Contento dell’opportunità avuta. Siamo stati fortunati negli episodi arbitrali”

A poco più di una settimana dal suo esonero, Sinisa Mihajlovic torna a parlare e lo fa a Striscia la Notizia che lo ha raggiunto per consegnarli il Tapiro d’Oro. Nel servizio di Striscia, che andrà in onda questa sera su Canale 5, il tecnico ha rilasciato qualche breve dichiarazione riguardo alla sua esperienza granata, conclusa dopo la sconfitta nel derby di Coppa Italia contro la Juventus: “Vorrei ringraziare il presidente Cairo perché mi ha dato la possibilità di allenare il Torino. Mi spiace, però, che non mi abbia chiamato direttamente lui per comunicarmi l’esonero”.

Riguardo ad alcuni episodi arbitrali, Mihajlovic ha commentato: “Noi siamo stati sfortunati perché gli arbitri, anche rivedendo gli episodi, confermavano gli errori. Fa pensare un po’ male”. E sulla larga vittoria alla prima di Mazzarri sulla panchina granata, Miha ha scherzato: “Sto diventando una mezza sega. Arriva un allenatore nuovo che in un giorno cambia giocatori, sistema di gioco, e vince 3-0!”. Infine, una battuta sul futuro: “Inizierò a fare pugilato, mi piacciono gli sport di contatto”.

163 Commenti

  1. Roberto il punto di domanda è se siamo o no competitivi. Esserlo vuol dire giocarsela con ottime possibilità di farcela con le proprie forze e non grazie ai fallimenti altrui. Per me noi siamo di diritto in corsa per il 6 posto con le sole nostre forze. Bologna, Chievo, Udinese, Fiorentina e simili il 6 posto lo raggiungono solo se falliscono la stagione due o tre squadre tra quelle realmente accreditate. Per me la differenza non è poca ed è quella che corre tra una gran botta di culo e una programmazione mirata. Punti di vista.

  2. Lo scorso anno fra noi (9°) e il Milan (6°) c’erano 10 punti di differenza, secondo te in base alle rose a disposizione ci stavano 10 punti di differenza?
    Tu a inizio stagione puoi dirmi con una certa sicurezza le prime 5-6 posizioni che di solito sono sempre le stesse(togliendo il Sassuolo o L’Atalanta di turno) le posizioni che vanno dal 6 al 10-12 sono le più difficili da indovinare perché le rose più o meno si equivalgono.

  3. Roberto però non cadiamo nel ridicolo, dai… Ora devo leggere che il 6 posto è alla portata delle squadre di centroclassifilca! Però a Cairo si contesta di aver allestito una squadra da centroclassifica…un serpente che si morde la coda sto concetto perché altrimenti non ci si dovrebbe lamentare della rosa. Siamo seri, dai. A fine campionato vedrai che, come sempre, tra sesto e decimo posto ci saranno tra i 10 e i 15 punti di distacco. Ti sembrano pochi?

  4. Mimmo non è che lo dico per deluderti ma secondo me il 6 posto è aperto a tutte quelle squadre di centro classifica, in poche parole abbiamo una rosa a livello delle altre niente di più e niente di meno.

  5. Roberto a Miha riconosco tutte le cose che ho scritto prima. Per rispondere alla tua domanda ti dico che nessun allenatore parla male della sua rosa. Ma tra il parlarne male e il parlarne bene in modo netto e perentorio fino ad assumersi la responsabilità di un fallimento, arrivandoca ringraziare il mister e dicendo.alla squadra che deve ispirarsi al suo presidente cene corre eh. Ci sono mille frasi fatte per dire e non dire, per non sbilanciarsi troppo, per tenere un profilo moderato. Se vai agli estremi devi essere convintissimo di quel che dici sennò sei in folle. Comunque vedo che giudichi la rosa da sesto posto. Per l’EL basta il settimo. Dunque Cairo la rosa all’altezza l’ha allestita. Alla fine ce l’hai fatta a dirlo e ciò ti fa onore.

  6. Ma tu mi trovi un allenatore che si lamenta della propria rosa ad Agosto, me lo trovi?
    La rosa secondo me è da sesto posto, come lo è la Viola, L’Atalanta, La Samp e via discorrendo e ha numerose lacune a parte il vice Belotti a cui sembra abbiamo ovviato con Niang, il centrocampo di cui due non sono all’altezza e i terzini di cui Molinaro e De Silvestri non sono da squadra che punta all’EL, ma a parte questo io parlo di rispetto che Mihajlović ha avuto per la storia del Toro, per Superga, per Meroni, per Ferrini forse sarà anche perché il suo predecessore ci faceva solo sentire dei nostalgici coglioni e spero che almeno questo glielo riconosci.

  7. Roberto sbagli. Disprezzo profondo per Sinisa, vero, ma se ricordi npn ho mai mancato di complimentarmi con lui quando ho trovato giusto farlo. Bene aver avvicinato i tifosi alla squadra, bene aver tentato di cambiare mentalità, benissimo aver tenuto il gruppo dalla sua parte, benissimo aver creduto in Edera e mi è piaciuto un sacco come si è posto contro le merde. Io non sono accecato. Io mi sforzo a riconoscere il buono che c’è anche in chi disprezzo e con Sinisa l’ho fatto. Lo scorso anno scrissi ad agosto che non avrei preteso nulla visto il nuovo inizio e così è stato. Scrissi che i risultati li avrei pretesi il secondo anno e così è stato. Mi fermo Roberto perché fino a quando non mi spiegherai come fai a sentirti rispettato da chi ti racconta una bugia per coprire un malfattore è inutile continuare: vuol dire che non sei disposto a riconoscere che la rosa è davvero forte (quindi Sinisa è sincero e Cairo non è il male assoluto) o che è scarsa e quindi che Miha è stronzo almeno quanto Cairo e rispetta più lui che te.

  8. @mimmo, tu sei accecato dall’odio per Mihajlović e non te ne sei accorto, ripeto Mihajlović non è e non sarà mai un gran allenatore, anche discutibile su certi atteggiamenti e idee politiche ma al Toro non cera prima del 2016 e non ce più adesso.

  9. Ma poi di che metro parli? Ma che differenza c’è tra me e Sinisa quando diciamo che la rosa è forte e Cairo un buon presidente? Che lui è pagato per farlo mentre io ne sono convinto? E lo rispetti per questo? Ci riesci?

  10. No non mi sono mai sentito rappresentato da Cairo. Mai mai mai mai. Però non sono accecato dall’odio e se fa qualcosa di buono glielo riconosco. Non mi rappresenta ma.lo reputo un buon presidente per una squadra di calcio.

  11. Con il tuo metro non mi sento rappresentato da nessun tesserato del Toro fc, ma che discorsi fai ma chi è che da contro il suo presidente?
    Poi daL momento che tu stessi ammetti che non sopportavi Mihajlović già da prima è inutile che stiamo a discutere.
    Infine ti pongo io una domanda, ti senti rappresentato da un Presidente che ha mentito così spudoratamente sulla cessione di Cerci?

  12. Ah ok il problema era Sadiq: se non andremo in Europa sarà per colpa di Sadiq. Non hai risposto comunque su Sinisa. Anna Frank c’entra eccome visto che non ne ha parlato da privato cittadino a Porta a Porta ma in sala stampa da allenatore del Toro. Miha lo attaccavo sin da prima che arrivasse al Toro e non mi servono pretesti ulteriori. Ti chiedo ancora: ti senti rispettato, da tifoso del Toro, da chi copre chi fa il male del Toro?

  13. Io esprimo una mia idea dicendo che la rosa non era all’altezza e di fatto anche Mihajlović pur dicendo il contrario alla fine aveva bocciato Sadiq e richiesto un’altra attaccante ….dunque ha detto la stessa cosa che ho detto io, più trovami una allenatore. che dopo agosto si lamenta della rosa a disposizione, io a memoria ne ricordo uno solo era un certo De Biasi che si lamento di un acquisto monstre di un giapponese da parte di un presidente di cui ora non ricordo il nome e se non sbaglio fu allontanato.
    Poi sinceramente me ne può fregare il giusto di quel che pensa e quel che dice un allenatore di fatti che si estraneano dal calcio tipo la querelle Anna Frank, anzi lo trovo un appiglio solo per poter attaccare la persona.

  14. Se vuoi fare sport da contatto vieni a Pesaro Sinisa ti aspetto a braccia aperte. Fino che ti ha fatto comodo Cairo era un grande, ora invece è cattivo perché non ti ha chiamato. Il fatto è che Cairo è molto più furbo e falso di te miha, ti ha scaricato tutte le colpe addosso quindi vai in Cina che ti conviene.

  15. Roberto, però per la miseria….eri tra quelli che dicevano che Miha avrebbe sputtanato Cairo, sei tra quelli che dicono.che la rosa non è all’altezza. Come fai contemporaneamente a dire che Miha ci ha rispettati? Come fai se pensi male di Cairo e di come gestisce il Toro? Ti sei sentito rispettato quando Miha ripeteva fino alla nausea che Cairo è un grande presidente, che qui si fa calcio, che la rosa era attrezzata per l’EL? Ti sei sentito rispettato quando non ha condannato i laziali per la vicenda Anna Frank? Ma sto Sinisa è uno schietto (e allora è tutto vero quel che diceva su Cairo) o un paraculo? E ti sentiresti rispettato da un paraculo che protegge il peggior presidente del Toro? P.S. io non odio nessuno, soprattutto in questioni stupide come alla fine è il gioco del calcio.

  16. @Mummo e cge c’entra?, tu l’odio lo jsi dolo per Mihajlović, che gli puoi trovare mille difetti, fra cui il più grande l’incapacità di allenare, ma ha avuti e sempre ha il rispetto per il Tori e u suoi tifosi, cosa che il mezzomo di Masio non ha mai avuto, poi mi dici che non ha venduto Belotti… Ma se aveva messo la clausola a 100 perché doveva venderlo a meno? Ha aumentato il monte ingaggi? E cosa doveva fare se perfino la SPAL ha un giocatore (Borriello) che guadagna come i nostri top, se perfino l’Atalanta ha Gomez che guadagna più di qualsiasi altro nostro giocatore.
    Ma più mi domando ma non è prendere per il culo il tifoso granata dire che Cerci è stati venduto l’ultimo giorno di mercato, quando lo stesso calciatore affermava quindici giorni prima che era stato acquistato dall’Atletico…..e tu mi parli di prese per il culo da parte del serbo e secondo te quella di Cairo cosa fu?

  17. i mimmi&spettri centellinano le colpe del piccolo uomo come se fossero barolo del ’63…

    la crescita è sotto gli occhi di tutti: 13 anni passati in B o a vivacchiare a metà classifica…

    nel frattempo: 5 anni di guru, acquisti di Idoli, Ajeti & C. fatti passare (con la grancassa dei mimmi&spettri) per fenomeni, qualche lucrosa plusvalenza e un mare infinito di dichiarazioni smentite dai fatti 5 picosec dopo…

    se abbiamo tenuto Belotti è solo perché l’ingordigia gli ha fatto preferire la gallina domani all’uovo oggi…
    e anche l’investimento di Niang facilmente nasconde qualche traffico di procuratori che lo porterà in russia o in UK senza esborso di una lira da parte della dirigenza.

    il tifoso del Toro si aspetta, dopo anni di magra e di detorinizzazione di squadra e tifoseria, qualche risultato sportivo… ma sì sa: le colpe di cairo sono altre…

  18. Cla ho visto che ti è montata la carogna causa presidente RCS :-). Molte critiche sono legittime. Io però due anni fa e anche quest’anno ero contento del mercato fatto. Poi sul campo grandissime delusioni. Le colpe di Cairo per me sono altre.

  19. Mimmo e tanti altri fanno parte di quei tifosi a cui legittimamente Sinisa non è mai piaciuto, ricordo tra i tanti anche altri tipo mick talbot e Gianluca. Però non mi sembra abbiano mai remato contro. Invece sia ai tempi di Ventura che in quelli di Sinisa ho letto e sentito tanti fratelli che per antipatia personale anteponevano l’odio verso loro due ai risultati del Toro. Francamente non mi sembra decoroso come atteggiamento.

  20. Roberto vedi? Sottolinei le cose negative, solo quelle. Che non abbia ceduto Belotti non conta, che abbia speso (troppo per me) per Niang non conta, che abbia smentito tutto esonerando Miha non conta, che abbia preso un allenatore di caratura superiore non conta, che negli anni sia passato dallo spendere al massimo 3 milioni per un calciatore a quasi 20 non conta come non conta la.crescita continua del monte ingaggi… Io riconosco e critico certe sue scelte e mancanze ma non per questo mi faccio accecare dall’odio al punto da non vedere anche il buono che prova a fare (perché a volte poi non ci riesce). Ognuno faccia come crede poi, figurati.

  21. Pietro, Mimmo, Cla, prima di tutto un saluto e un abbraccio a tutti e tre. Ormai ci conosciamo da tanto tempo (realmente o virtualmente) e conosciamo il nostro modo di ragionare. Sapete come la penso, la verità non la conosco, faccio supposizioni come tutti, il vostro punto di vista magari non lo condivido ma sono conscio che ognuno di voi tre, come tanti altri fratelli granata, potrebbero avere completamente ragione su ogni tema. La lettura di Pietro della partita è perfetta, noi bene ma attenzione che il Bologna era in vacanza e con la testa al mercato (ricorda pari pari Torino Sampdoria 5 a 1 di tre anni fa….), dopo Reggio capiremo molto di più anche del rapporto che i giocatori avevano co Sinisa. Se si migliorerà di netto oltre agli ovvi meriti di Mazzarri emergerebbe un rapporto deteriorato tra squadra ed ex mister. E a quel punto comunque la si pensi Cairo avrà fatto bene ad esonerarlo. E ovviamente ormai spero che sia questa la verità perché è l’unica che mi darebbe soddisfazione come tifoso del Toro. Questo deve contare e non l’effimera e inutilissima soddisfazione nell’avere ragione su questo o quello.

  22. Mimmo, ma che cosa volevi dicesse miha? che la squadra era carente nell’organico? lui nel bene e nel male si espone come ha fatto a fine mercato. Di certo non ti esponi buttando merda su chi ti paga lo stipendio. Per spalletti l’inter in piena emergenza andava bene così. Poi però vedi che arriva lisandro lopez a tassellare la difesa. Le richieste di giocatori gli allenatori le fanno giustamente in privato, mica a mezzo stampa.

  23. lascia stare roberto…
    mimmo ha firmato anche le clausole scritte in piccolo
    (e, francamente, penso che il suo amor proprio sia stato ormai talmente anestetizzato da permettergli qualsiasi marchetta senza il minimo rimorso)

  24. @Mimmo, ma come è che ti accorgi e non ti va di essere preso per il culo da nessuno al di fuori di Braccino?
    Ma secondo te il Braccino che aveva venduto Cerci da quindici giorni e dopo venduto l’ultimo giorno di mercato annuncia e ti prende l’idolo Amauri perché oramai secondo lui non c’è rimasto che lui, non ti ha preso per il culo? Il braccino che ti prende Carlao è annuncia che siamo a posto così non ti ha preso per il culo? Il braccino che annuncia tre milioni di investimenti nel Fila e poi ne mette uno solo non ti sta prendendo per il culo?

  25. @Torello72, perché non è norma che un presidente annuncia al suo allenatore di averlo sollevato dall’incarico? È forse norma che le trattative e gli acquisti più importanti vengono condotte da Cairo e non dal direttore sportivo?

  26. Ma neanche a me interessa quel che disse ai tifosi dell’Inter. Però aiuta a valutare il personaggio (come valutiamo Cairo e Petrachi da quel che dicono e fanno). Tu hai capito se era convinto davvero della bonta’ della rosa per esporsi così tanto? E se non lo era… sei d’accordo che ci ha presi per il culo ogni volta che lo ha affermato e ha lodato Cairo? Insomma, che opinione ti sei fatto di Sinisa? Uno tutto d’un pezzo o un ciarlatano che regge il moccolo secondo convenienza?

  27. Cla79 ma non sono mai state un problema le opinioni se basate su ragionamenti logici. In realtà non sono mai un problema eh. Io però non riesco ad accettare chi le esprime dandole per inconfutabili e poi addita e denigra chi non le condivide ancje quando i fatti le hanno clamorosamente sconfessate. Ieri ho riconosciuto la validità della tua risposta a un mio post, anche se esprimevi concetti opposti ai miei e che non condivido.

  28. beh, a me non interessa ciò che disse al milan. Mi interessa che abbia sottolineato che non sia giusto che nonostante il var avesse chiarito il fattaccio l’arbitro codardo ha preferito non tornare sui suoi passi. Chiaro che adesso che non ha più il bavaglio alla bocca messo da cairo può dire ciò che pensa.

  29. Cla79 nel merito Miha ha ragione e ora la sua posizione gli consente di parlare più liberamente. Più delle parole contano i fatti. È importante che Cairo faccia i passi giusti (e li deve fare, non ci piove) per risolvere i problemi e da che mondo è mondo sbraitare e lamentarsi in pubblico non è mai servito a nulla: alzi polvere, hai rilievo mediatico per un paio di giorni e poi torni a subire. La storia del calcio è zeppa di episodi negativi a discapito delle piccole e di ladrate clamorose e sfacciate a favore delle solite big. Va così da 50 anni almeno durante i quali non sono mancate proteste veementi, invettive, accuse e denunce pubbliche (buon ultimo il presidente del Cagliari): è cambiato qualcosa? Le piccole hanno continuato a subire torti. Sinisa è sborone e paraculo: fin quando è stato il nostro allenatore ha sempre detto non pensare alla malafede degli arbitri, un paio di settimane fa disse che erano finiti i tempi in cui si potevano avere sospetti…. Lo esonerano e si rimangia tutto. È un capo popolo tutto fumo e niente arrosto. Poi è chiaro che al tifoso fa piacere sentir dire certe cose. Pensa quanto lo avranno amato quelli dell’Inter quando disse che non sarebbe mai andato al Milan…

  30. Ciao Mimmo (e ciao Diego). Io non ritengo che schierarsi contro sia un obbligo, però c’è da dire che ognuno ha un proprio limite. Per quanto mi riguarda la misura è colma e lo avrai notato dai miei post che negli anni hanno cambiato tenore. Penso che un pò tutti quelli che ad oggi non sono contenti abbiano passato diverse fasi, dall’ ottimismo sfrenato per le promesse di cairo al dubbio per finire al disprezzo. Non è che se uno si è stufato lo abbia fatto a prescindere.

  31. Spettro73 leggerti è sempre un piacere, una boccata d’aria. Apprezzare il buono che si fa al Toro non vuol dire automaticamente negare che altro non funziona. Apprezzare i tentativi di portare in alto la squadra non vuol dire non poter criticare le scelte sbagliate. Invece su questo forum schierarsi nettamente è diventato in obbligo, una sorta di esame di granatismo. Scrivi più spesso Sergio. Un saluto.

  32. @ Ciao Spettro. Gli giocavano contro più o meno consciamente perché non credevano più in quello che facevano. L’unico a sostenere Sinisa , a parole, era Cairo fino a 2 giorni prima dell’esonero , che ha comunque effettuato controvoglia. Il pubblico apprezzamento da parte del mister al mercato incompleto della società , aveva cementato il rapporto fatto più di complicità che di stima reciproca. Come ho scritto più volte solo le forti pressioni interne o esterne lo avrebbero indotto al cambio e direi che sono arrivate soprattutto le prime. Sabato scorso il Bologna ha giocato la sua peggiore partita della stagione, noi una delle più attente e volenterose ma non fa testo. Mazzarri inizia a Reggio. Vedremo… Un abbraccio.

  33. Miha come allenatore forse valeva poco vedremo Mazzarri come uomo non so troppo rompi bottiglia sui più deboli ed invece sulle persone da rompere bottiglia in testa niente. Però c’è di peggio almeno ha evitato commenti scandalosi come Giampiero. Il peggio di tutti il vero male del toro lo sappiamo tutti chi è.

  34. @spettro73 12 gennaio 2018 at 22:42

    “Invece più interessante l’ironia sul risultato di domenica. Con chi se la prende? Con se stesso, con i giocatori che lo hanno “tradito” o con la dirigenza?”
    Ti rispondo adesso, perchè torno da lavorare adesso… Con chi se la prende, ti chiedi? Non se la prende con nessuno, è solo una delle tante frasi a effetto senza senso che ama blaterare un giorno sì e l’altro ancora. Non se la deve prendere con nessuno. Faceva meglio, come spesso avrebbe dovuto fare, star muto come un pesce. L’ho scritto tante volte che doveva tacere per il bene di tutti! Mazzarri ha messo in campo la stessa squadra, con lo stesso modulo, ma guarda caso i giocatori in campo finalmente sapevano cosa fare. Questa è la risposta, cioè che è un incompetente, ciarlatano e populista del cazzo. Prima del derby parlava di poveri contro ricchi… vederlo andar via da Torino con un Porsche da 200.000 euro mi ha dato la conferma che di coglionazzo si trattava e sempre si tratterà! L’unica squadra che potrebbe guidare é Mamma Anatra con i suoi piccoli che la seguiranno ordinatamente in fila indiana indipendentemente da quanto Minchiajlovic potrebbe loro suggerire! Prosit e a mai più parlarne. Una delle più squallide pagine della nostra storia è per me chiusa in un libro da buttare nel cesso…

  35. Caro Sinisa posso capirti, ma di norma non è il Presidente a chiamare per l’esonero ma un dirigente. Sul 3-0 col Bologna comprendo il tuo disappunto. A soli tre giorni di distanza dal derby la squadra ha giocato un partita diversa, gagliarda, correndo fino allo scadere. Sul tuo esonero così repentino, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato quel secondo tempo nel derby dove la squadra, dopo l’intervallo, è scesa in campo senza verve, smettenedo completamente di correre e giocare, e questa cosa la dirigenza l’ha notata……sapevi di essere sulla graticola da tempo per discontinuità. Il bastone bisogna saperlo usare con parsimonia. I giocatori non credevano più nei tuoi dogma o non riuscivi a trasferli. La gestione del gruppo, i tuoi modi di fare, sono sempre stati il tuo tallone di achille che ti è costato tutti i tuoi esoneri. Si dice che sbagliando s’impara……ma non penso faccia a caso tuo questo detto. Penso che tu ti sia bruciato in Italia con questo ennesimo esonero, ti resta il mercato estero, tipo cinese o arabo intendo, dove potrai ancora spendere il tuo nome e ti servirà molta meno tattica e gioco.

  36. @leonardo, allora perchè questo non è peggiore degli altri (che poi qui è ancora tutto da dimostrare) me lo devo far piacere? io non dimentico nulla mi dispiace nessuno era mai arrivato a fare quello che ha fatto lui e non parlo della maratona, mi riferisco ad altro. ciao

  37. E COMUNQUE VOGLIO SOTTOLINEARE CHE NON E’CAIRO A TENERE STABILMENTE IL TORO IN SERIE A A RIDOSSO DEL DECIMO POSTO. SONO I 40 MILIONI DEI PROVENTI DEI DIRITTI TV A GARANTIRE AL TORO L’OTTAVO FATTURATO DELLA SERIE A,…40 MILIONI DI CUI I VARI CIMMINELLI, VIDULICH, CALLERI, GOVEANI, BORSANO, GERBI,SERGIO ROSSI E PIANELLI NON USUFRUIVANO

  38. 1906….gauda che…te lo ricordò ma non credo ce ne sia bisogno…che sono 41 anni che non vinciamo nulla se non una coppa Italia nel 93…Cairo sono 13 anni che sta li…..e gli altri 28?Anche gli altri fecero tante promesse….sulla ricostruzione del fila poi….manco quello hanno fatto…chiudo….ce ne vorrebbe uno meglio….certo che si…ma quando arriverà?

  39. Sinisa sembrava convincente il primo anno, ma quest’anno è peggiorato e ha confermato i suoi limiti.
    Peccato perchè sembrava avesse il carisma per far brillare il Toro, ora la piazza preferisce usare più cervello come prima con Ventura e ora con Mazzarri. Quest’ultimo ha anche dalla sua la carriera, vedremo che Toro ne esce fuori Cairo permettendo…

  40. Ciao Leonardo, tutto bene. Erano mesi che non scrivevo più. E anche che non leggevo. Io sono un tifoso vecchio stampo, quando le cose vanno male tendo a deprimermi. Speravo in un’annata con molte più soddisfazioni. Ma magari ci riesce ancora il miracolo. Chissà. Poi naturalmente sto sito (come tutti tra l’altro) tra commenti sempre uguali, articoli elementari e problemi tecnici ti fa perdere la voglia… Stammi bene. Un saluto a te, a MV e a tutti i tifosi granata.

  41. SECONDO ME E’ STATO PETRACHI A SUPPLICARE CAIRO ” PRESIDENTE, TI PREGO, LASCIA A ME LA SODDISFAZIONE. DI ANNUNCIARE L’ESONERO DI MIHAJLOVIC. MI HA MANDATO VIA TACHTSIDIS E NON MI MANDAVA IN CAMPO LE MIE SCOMMESSE: SADIQ E BERENGUER. ” PERO’ PETRACHI TO HA ESONERATO AL TELEFONATO, SE GLIELO AVESSE DETTO IN FACCIA, SI SAREBBE BECCATO UN BEL CAZZETTO ALLA TERENCE HILL

  42. Suggerirei agli odiatori seriali di Ventura e di Mihajlovic di guardare oltre. Tutto sommato ognuno di loro dovrebbe essere felicissimo per la fine che hanno fatto. Continuare ad infierire mi sembra anche poco dignitoso. E lo stesso dicasi per quelli che li difendono ad oltranza. Ci sono le opinioni e le simpatie personali. E poi ci sono i fatti. Ventura con noi ha fatto benissimo per quattro anni, sostenere il contrario è negazionismo, ma è altrettanto innegabile che il quinto anno sia andato male e soprattutto con la Nazionale sia stato un fallimento epocale che lo segnerà per sempre. E anche su Sinisa discorso simile, l’anno scorso per larghi tratti siamo stati spettacolari, quest’anno molto deludenti quasi sempre. Io sono stato un tifoso di Ventura e di Sinisa per motivi molto diversi tra loro. Ma prima di tutto tifo Toro e basta. Per gli altri può dispiacermi ma finisce lì. Il discorso su Cairo invece come sempre meriterebbe discussioni lunghissime e approfondite. I lati oscuri abbondano. Ma non vedere anche l’altra faccia della medaglia non ci porterà mai da nessuna parte. Il calcio odierno è questa merda qui. Se tifiamo ancora Toro è perché ci ricordiamo di come eravamo da bambini e di cosa rappresenta per noi il Toro come ideale. E adesso forza Mazzarri e forza ragazzi. MA SOPRATTUTTO SEMPRE E SOLO FORZA TORO!!!

  43. Mik….ne abbiamo parlato tante volte fratello…sai cosa penso….a me però di fare tutta un’erba un fascio non mi piace..sono fatto così….Non sarà tutto bello…ma non è tutta merda….si riesce a distinguere.. il bello dalla merda?

  44. @leonardo, c’entra anche quello ma non in questo contesto, io qui lo critico per come gestisce il toro, per me non è un gioco come per lui, e francamente mi sono anche stufato di sentirmi queste frasi di circostanza che da 7 anni intasano i forum, ecco perchè mi incazzo.

  45. No…Non mi riferivo a Cairo.. giuro….io certi insulti non li penso nemmeno…li lascio agli ignoranti nel senso della parola….certo che…nel tutto c’è anche lui…ma lui proprio frega niente….se penso che…qui hanno scritto che si augavano la morte di benassi…lo sgarro di cui parlavo…era riferito a certi tuoi ex fratelli di curva….se ho letto bene tempo fa…

  46. Faccio sommessamente notare che Ventura nei suoi due anni migliori ha fatto 55 e 57 punti. Sinisa, con una squadra nettamente più forte, 54 il primo anno e quest’anno non sembrava avviato a farne 33 nel girone di ritorno. Mi spiace perché ho tifato forte perché Sinisa ce la facesse, ma i risultati erano sotto le attese. Tralascio il gioco e la sensazione di improvvisazione tattica che emergeva dalle sue partite.
    Quanto alla scorrettezza di Cairo, nel mondo del calcio fa ridere. Potrei ricordare che “Mister tutto d’un pezzo” Sinisa, quando era all’Inter disse “Mai al Milan” salvo andarci qualche anno dopo. Francamente mi pare che pochi, nel mondo del calcio, possano dare lezioni di etichetta e coerenza.
    Chiudo. Questo forum è diventato pressoché illeggibile perché monopolizzato da gente ripetitiva, ipercritica, autoreferenziale e a tratti grottesca. Si trova un post interessante ogni morte di papa. Ma evidentemente ai gestori del sito starà bene così. Torno nel mio silenzio

  47. Leo, Noi siamo il Toro non dimenticarti lo, sono anni e anni che non facciamo più parte dei cosiddetti grandi. Prima c erano degli accattoni… Ora c’è n è un altro che però si vuole far passare da grande presidente… Intanto ci ha fatto passare anni ed anni di B ed in A galleggiamo.,se a te sta bene mi fa piacere, son contento per te che sei felice, io no… Ciao fratello

  48. ma dai che ti riferivi in primis a cairo, non è mica la prima volta che ti leggo, che cazzo c’entra la fondazione adesso? prima lanci il sasso poi nascondi la mano, non ti fa onore, riguardo alle offese come dici te, pensa a come mi comporto con te, ti ho dato del patetico come tu ha dato delle persone agghiaccianti a noi, diciamo che gli insulti sono più o meno sulle stesso piano, ma se proprio devi guardare anche come mi comporto co gli altri perchè proprio non ce la fai a resistere, nguarda anche chi mi da del gobbo del nazista o dell’idiota insieme ad altri 2 o 3, non solo quello che ti fa comodo perchè la pensano come te ok @leonardo?

  49. Tutto sta x tutto…dalla società alla fondazione,al fila….alle maglie..ai giocatori…tutto sbagliato?Non è possibile…fanno A….si doveva fare B….fanno B…Si doveva fare C……va beh…fa lo stesso…il mio amore non cambierà di certo…..ciao.

  50. Saluto con affetto Sinisa. Speravo rimanesse fino alla fine ma probabilmente sbagliavo. Da fuori è difficile capire davvero cosa sia successo. Una certa inconsistenza tattica c’era anche l’anno scorso, però nello scorso campionato abbiamo fatto anche diverse partite spettacolari. Oggettivamente quest’anno a parte rare eccezioni molto ma molto male. L’esonero ahimè ci sta. Sulle modalità solo opinioni soggettive. Invece più interessante l’ironia sul risultato di domenica. Con chi se la prende? Con se stesso, con i giocatori che lo hanno “tradito” o con la dirigenza? Comunque ormai è il passato. A livello dialettico il suo sbraitare mi è sempre piaciuto. E per aver urlato la propria rabbia al gobbodromo in diretta Tv lo ringrazierò sempre. Però razionalmente riconosco che era troppo poco e anzi non era per niente normale che fosse così.

  51. Tu non sai fare altro….caro il mio disco rotto…solo critiche e insulti…..continua pure….tu lo fai xché qualcuno ti ha fatto uno sgarro…ci sta….ma possibile che non ci sia MAI MA MAI un cazzo di niente che vada bene??

  52. Per quanto riguarda l’allenatore, la squadra, il pessimo gioco che esprimeva e le ladrate, mi trovo d’accordo con Pietro e con Nonno. Ma è ovvio che non credo nemmeno un po’ che l’esonero derivi da simili considerazioni.

  53. @leonardo, tu dice a me che sono un disco rotto, quando sono settimane che spiattelli sta cazzata del “criticate sempre” ma cosa credi di ottenere? quelli come te mi fanno ridere perchè pensano sempre che si critichi per passare il tempo, vedi te se ci arrivi.

  54. Sinisa piaceva xché era sanguigno come noi tifosi…ma metteva la squadra a cazzo in campo e tatticamente nullo come erano i suoi cambi spesso e volentieri…senza gioco e organizzazione non si va da nessuna parte….e mazzarri…ci dirà tante cose…o almeno spero…era giusto cambiare..forse anche prima…

  55. Non capisco una cosa…scusate…ma tutti concordi nel dire che Cairo tratta il TORO come un’azienda…ma..quando in una azienda c’e un licenziamento..secondo voi..chi lo comunica?l’imprenditore..o il responsabile del personale?……ma sempre sempre sempre…ogni cosa..ogni parola..ogni folata di vento..ogni sentito dire…ogni forse ogni boh..ogni ma…..servo da scusa x accusare/insultare/inveire sempre contro quelli……siete agghiaccianti.mi impegnerò x limitare i miei commenti al minimo sindacale….saluti.

  56. Mister Sinisa la ringrazio perche’ in un mondo di aziendalisti lobotizzati lei con tutti i suoi difetti rappresenta quello spirito granata in cui tutti noi ci identifichiamo a differenza del PRESINIENTE.
    GRAZIE DI TUTTO!!!!

  57. @Remy, da questo si capisce che Cairo gestisce il Toro come una sua azienda. Se deve mandare via il direttore acquisti a LA7, glielo fa comunicare dal direttore del personale. Non ha capito che il Toro è una squadra di calcio e l’allenatore se non ha sparlato di te, il minimo è che lo chiami e gli ricordi il perché lo mandi via. Ma è solo perché Sinisa gli aveva chiesto di allargare il borsello per prendere qualcun’altro, che lo ha cambiato. Meglio spendere poco piu con un altro allenatore che dover tirar fuori soldi importanti x avere una certa sicurezza. Ora se non dovesse andar meglio, almeno per quest’ anno, ha la scusa che i giocatori li ha voluti Sinisa.

  58. @nonno ha detto tutto, e molto bene.
    Con tutti i suoi limiti, a me è piaciuto il suo spirito battagliero e la sua simpatia in sala stampa .
    Non mi capacito di come Cairo sia diventato chi è oggi se non ha il fegato per chiamare il mister e licenziarlo. Oltre al fegato poi ci vorrebbe anche il cuore per parlare con un uomo che stai sollevando dal suo incarico , ma su quest’ultimo aspetto so bene che non ci sono speranze .

  59. L’anno scorso la rosa era palesemente inadeguata. Quest’anno lo era meno sulla carta, ma l’arrivo di Niang e il format scoglionato del Gallo hanno pareggiato i conti. Mettere in campo contemporaneamente Gallo o Sadiq, Niang, Iago e Adem è stata pura follia e i giocatori secondo me si sono via via dissociati da tali scelte. Sinisa ha formalmente avallato il mercato incompleto di Cairo e per quello che conta io mi sono dissociato da Sinisa. L’esonero , modi a parte, era doveroso e nonostante la simpatia per l’uomo non rimpiangero’ il tecnico. Ciò detto ,pur meritando i punti fatti e non fatti per il gioco espresso, siamo stati villanamente derubati di 4 punti che ci avrebbero dato il settimo posto al giro di boa. Marchiani errori da parte di incapaci e disonesti arbitri di fronte ai quali la proprietà si è sempre girata dall’altra parte lasciando il solo Sinisa a protestare. Vedremo Mazzarri, vedremo arbitraggi e infortuni e alla fine faremo il conto dei punti. Il livello è talmente scadente che nonostante tutto siamo ancora in gioco.

  60. Infatti Vanni, si volta pagina ma il minimo sindacale va riconosciuto.
    Ha deluso per le limitate capacità tattiche e per la testardaggine, ma certamente, anche solo per l’atteggiamento che voleva far assumere allambiente e per le parole rispetto ai tifosi, mi ha ri-avvicinato al Toro.
    Ora si passa a Mazzarri e tutti i tifosi auspicano un miglioramento, certo ci vorrebbe anche qualche innesto di qualità.

  61. A me che Sinisa dica: “Ringrazio di aver allenato il Toro” me lo fa stimare di più. Gli altri manco quello hanno detto, anche se potrebbe essere scena.
    A noi come tifosi ci ha sempre rispettato e a volte difeso. Non me ho visti molti in giro.
    Vedremo Walter.

  62. Mimmo hai proprio ragione, hai scritto che “il gesto andava fatto”.
    Ovviamente molto diverso dal dare un giudizio sull’uomo, estremamente negativo, che volutamente tu ometti (perché semplicemente non lo pensi) ed io, invece, evidenzio del mio primo intervento.
    La chiudo qua perché il tuo malcelato tentativo di cerchiobottismo proprio non mi piace.

  63. Bravo continua a stare alla larga dal calcio…son convinto che la scelta della boxe fa al caso tuo, al tuo temperamento, al tuo modo di rapportarti con gli altri. buona fortuna! Al posto di Cairo io ti avrei allontanato almeno un anno fa…quasi subito dopo i fuochi di artificio iniziali…tanto fumo e niente arrosto…

  64. A me Sinisa continua a stare simpatico e ha rispettato la nostra storia. Non era un grande tattico prima di venire qui e non lo è diventato in questi 2 anni. In Italia è un handicap non da poco. E’ stato comunque esonerato dopo 2 sconfitte nelle ultime 9 partite perse tra l’altro con porci e Napoli e dopo sicuramente qualche pareggio di troppo (ma in mezzo ci sono 2 pareggi a Milano e 2 vittorie a Roma). La squadra quest’anno non è mai decollata del tutto, quindi ci può anche stare di cambiare allenatore se pensi che valga di più. Vedremo se era quello il problema. Il gesto di non chiamarlo per esonerarlo, comunque e se vero, si commenta da solo.

  65. @1906, i rapporti tra Cairo e Sinisa, quelli veri, non li sapremo forse mai, ma sembra che i giocatori fossero quelli richiesti. E siccome a me importa solo e soltanto delle sorti del Toro, l’esonero é giustificato dai fatti. Verba volant.

  66. ciao @1906, ti ricordo che é stato espulso in ben 2 derby, oltre che essere messo mediaticamente alla gogna dai vari “addetti ai lavori” tipo DS e carta da cesso come Stampa e Ruttosport. Peccato che le immagini davano ragione a lui. Poi, forse, la diplomazia non é il suo forte, ma preferisco una verità brusca a una falsità sdolcinata.

  67. Sinisa sara un incapace, è stato un bene mandarlo via, sarà solo chiacchiere e distintivo, ma come lo hai chiamato per assumerlo, devi avere la palle per chiamarlo e annunciargli che lo esoneri…sennò sei proprio un uomo senza palle…..un quaquaraqua.

  68. Quando ho letto il torto che ha subito Mihajlovic, mi son scappate subito un paio di lacrimucce. Meno male che adesso c’é Mazzarri, che magari non sará stato un campione quando giocava, ma che gli si soffia il naso a Sinisa in quanto ad allenare. Son sicuro che Walter ha tutto per far bene al TORO.

  69. Mah , io continuo a pensare che Sinisa sia solo 1 dei responsabili di questa deludente stagione, prima vengono 4/5 giocatori che fino ad ora hanno fatto più danni che altro , poi Miha e dietro il duo UC&Petrachi .
    UC nn ha chiamato Miha perché è un codardo .

  70. Essere grati per aver avuto la possibilità di allenare il Toro…. ecco la vera differenza dal belinone suo predecessore, che in diretta tv sputtanava noi tifosi e la Storia Granata, rimpianto da pseudotifosi in preda alla sindrome di Stoccolma che gioivano per i baci in bocca con gobbi e arbitri in malafede. Almeno Sinisa si faceva cacciare piuttosto che confondersi coi leccalecca “politically correct” che imperversano in itaglia. Sulle questioni tecniche non commento, io faccio il tifoso e non il “tecnico da tastiera” come molti…

  71. Sinisa è chiaramente un paraculo, e lo ha dimostrato in tante dichiarazioni d’amore, francamente un po’ tanto forzate, però ha dalla sua parte la simpatia. Non è un personaggio banale, e nel magma di piattume del mondo del calcio è una cosa positiva. Ma ahimè, nel calcio son i risultati che contano, non la sala stampa. Un esonero sacrosanto quindi, con i soliti modi cairoti

  72. Esonero che, in base ai risultati e al gioco, più che alla posizione in classica (visto che il culo ci ha tenuto in qualche misura attaccati al treno dell’EL), definirei ineluttabile.
    La forma è semplicemente oscena, ma il nostro caro presidente, che a tanti di voi piace, purtroppo è questo.

  73. Mimmo ho letto bene, lo hai giustificato. Come sempre.
    Per te non ha sbagliato nemmeno stavolta che ha tenuto un miserevole comportamento, anzi ne “aveva le palle strapiene ……”
    Per l’ennesima volta vuoi far passare un altro messaggio, ma tant’è: a questo punto credo che tu ne sia veramente convinto.

  74. Mihailovic mi piace come persona. Dritto al bersaglio senza tanti “ leccaculismi” come ormai ne siamo talmente infestati ed abituati da sembrare….. cosa normale.
    Appena arrivato , con il suo gioco così diverso dal suo predecessore mi aveva davvero convinto come Tifoso sanguigno quale mi reputo.
    Poi purtroppo sono sopravvenuti dei problemi in serie che forse l’esonero e’ stata la soluzione più ovvia ed immediata.
    Vedremo se sarà stata anche quella più giusta, con dati alla mano a fine campionato.
    Mi auguro e spero di si, e comunque Mazzarri e’ un “signor” Mister, non me lo sarei mai aspettato da Cairo, per come ci aveva abituato negli anni.
    Per un’attimo ho avuto il timore di un “ traghettatore” con barca a remi….. ergo molto ma molto “ economico”.
    In ogni caso Mihailovic ha ragione da vendere, la comunicazione dell’avvenuto esonero poteva essere fatta dal Presidente.
    Ma l’uomo è questo.

  75. In questo caso specifico dell’esonero di Miha non comunicato direttamente da Cairo, non mi sento di criticarlo. Sebbene Cairo lo ritengo responsabile di non avere a cuore nulla di ciò che è granata, stavolta ha scelto così e con tutto il rispetto per il lavoro e l’impegno di Miha, penso che criticabile fin che si vuole,ma lui decide anche chi deve chiamare l’allenatore per dirgli che è stato esonerato. E se lui non lo vuole chiamare, non lo chiama. È un ruolo che spetta ad altri. C’è un DS che fa da tramite e lo avrà comunicato quest’ultimo.

  76. Giancarlo e allora hai letto solo quel che hai voluto leggere del mio primo post. O fai finta di non aver letto tutto. Fai tu. Cla79 il punto è un altro e cioè che i teoremi sul NON ESONERO di Miha sono stati sconfessati dai fatti. Prima dell’esonero nessuno faceva il tuo ragionamento (che non condivido ma gli riconosco una logica). Si diceva che Cairo non lo avrebbe mai esonerato per non pagare due ingaggi. Si diceva che se lo teneva perché era un parafulmine senza il quale sarebbe emersa l’inadeguatezza della rosa. Subito dopo l’esonero si diceva che avrebbe preso uno dall’ingaggio basso per risparmiare e vivacchiare. È successo l’esatto contrario di ogni previsione ma nessuno di quelli che sono stati smentiti è disposto a rivedere in parte (non ribaltare) le proprie opinioni. Tutti impegnati a elaborare nuovi teoremi. E chiaramente chi invece non era d’accordo con i loro teoremi (sconfessati) lecchino era e lecchino rimane. Ripeto, il tuo ragionamento non lo condivido in pieno ma almeno è un ragionamento con una sua logica e magari neanche sbagliato o troppo lontano dalla realtà.

  77. Sul fatto che esonerarlo fosse la scelta giusta nessun dubbio, sulla scelta del nuovo tecnico anche meno, oggettvamente preso uno dei migliori sul mercato. Questo fa pensare è vero che Cairo all’europa ci creda.
    Detto questo , Mihajlovic meritava di essere almeno avvisato, non mi stupirebbe data la caratura dei personaggi l’avesse scoperto dai giornali.

  78. Mi chiedo come si possa ancora star dietro a questo parolaio che ci aveva promesso l’europa in 5 anni e che invece in 13 anni ce ne ha fatti fare 4 di b un europa raggiunta al pelo e una serie di campionati in lotta per non retrocedere o al max da metà classifica. che in coppa italia non ci ha MAI fatto fare più degli ottavi a parte quest anno, con il quale su 15 deby ne abbiamo vinto solo uno con un paio di pareggi, che non ha COMPRATO un immobile che sia uno, che ha promesso 3,5M per il fila salvo metterne 1 eccetera eccetera eccetera….Misteri del tifo granata….

  79. Mimmo, scrivi cosi tanto che dire a me che la butto in caciara è quantomeno paradossale. Il punto che ho evidenziato è tutt’altro ma se non capisci o fai finta di non capire poco mi interessa.

    Val meglio di meritare il suffragio di un sol uomo di gusto, che di suscitare, con mezzi indegni dell’arte, gli applausi di una sala piena di spettatori volgari.
    (William Shakespeare)

    Nemmeno ha avuto il coraggio (parolone) di guardarlo in faccia e dirglielo. Ma che razza di uomo è? E non è che questo sia il primo episodio che lo qualifica, mentre tu sei sempre qui a spergiurare sulle sue buone intenzioni e qualità di presidente.
    Ora, se vuoi davvero essere concreto con le tue “lenzuolate”, una volta per tutte puoi anche scrivere che è stato un omuncolo o un coniglio, invece di soffermarti così a lungo su schemi, buonissimi giocatorini, visioni illuminate…. prova a scrivere quella che è una verità inconfutabile, un fatto.
    Decisamente troppo lungo rileggendomi.

  80. e ricordo che oltre a circa 22M frutto degli esercizi precedenti questa estate abbiamo fatto un mercato da + 54M, vogliamo togliere i soldi per il riscatto di rincon? -6 e ne rimangono 48, vogliamo togliere il riscatto di niang? – 14? fa 34, vogliamo togliere l’aumento lordo del monte ingaggi? fa -8 e quindi ne rimangono buoni buoni altri 26…che andranno insieme agli altri 22 degli esercizi precedenti. ma per cosa li tiene? per il fila? per il Robaldo? per lo stadio??? bu….

  81. Beh Giancarlo, magari potresti rispondere invece di metterla in caciara. Perché Cairo ha esonerato Miha prendendo il meglio che il mercato offriva (tolti i santoni che forse manco sanno che esistiamo)? Perché paga due ingaggi e non ha preso uno che si sarebbe accontentato di 4 spicci ma ne prende uno ancora più caro di quello che esonera? Perché fa fuori quello che gli antiCairo hanno sempre dipinto come comodissimo parafulmine (dopo averlo indicato come colui che avrebbe sputtanato le porcate di Cairo)? Fa tutto questo per due punti in meno? Ci sarà una risposta diversa da quella che ho indicato io? Tu che ne pensi oltre a mostrarti indignato per il pensiero altrui?

  82. @1906, come puoi leggere ripetutamente in taluni commenti c’è chi ha perso anche quel minimo di obiettività nel giudicare i fatti e, soprattutto, gli uomini. Tanto da sembrare in trans da propaganda di regime.

  83. Vanni ma.nom ti chiedi perché sia stato esonerato (per prenderne uno più costoso e dal curriculum migliore) per due tre punti in meno? Non è che a Cairo non andasse bene vedere un Toro senza capo ne coda ne prospettiva? Non è che forse forse la voglia di Europa ce l’ha davvero?

  84. Della serie “il coraggio degli uomini veri”, un’altra perla di UC che pur facendo la cosa giusta riesce, comunque, a far primeggiare la sua microsomia di uomo.
    Lunga la collezione. Ammirate gente, ammirate!

  85. Se Cairo non lo ha chiamato avrà avuto le palle piene fino a strozzarsi. Ciò non toglie che il gesto andava fatto. La battuta sul Toro di Mazzarri se la poteva risparmiare. Ma forse ha ragione: essendo una mezza sega non avrà notato alcuna differenza tattica. Il suo Toro giocava benissimo, vinceva, dominava: tutta colpa degli arbitri se ANCORA UNA VOLTA è stato esonerato. Genio incompreso! Magari con la box andrà meglio…👊👊👊💪💪💪💭💭💭💭💭