Il neo ct della Nazionale, Giampiero Ventura, si è presentato in conferenza stampa: “Da Conte eredito uno squadra con tante conoscenze”

L’ex tecnico del Torino, Giampiero Ventura, si è presentato quest’oggi alla stampa nel suo nuovo ruolo di ct della Nazionale.

“Ringrazio Conte perché mi ha lasciato una squadra con molte conoscenze – ha esordito Ventura – questo mi dà la possibilità di partire leggermente avvantaggiato. L’Europeo ci ha dato la consapevolezza che attraverso l’organizzazione, conoscenze, unione e disponibilità, si possono raggiungere risultati importanti e potevano essere anche importantissimi senza i rigori. C’è la possibilità di ritagliarci uno spazio importante, io e il mio staff abbiamo grande voglia e abbiamo bisogno di voi. Abbiamo una grande voglia di diventare protagonisti insieme alla squadra”.

“Non vedo l’ora di iniziare. È vero, nella mia carriera non ho mai vinto nulla, è impossibile farlo se non alleni le cinque big del campionato, sfido a chiuque a vincere qualcosa allenando squadre come l’Udinese, il Cagliari o il Torino. Io ho però ho mandato tanti giocatori in Nazionale, in questo ho vinto. ”

Sui possibili convocati Ventura non si è sbilanciato. “Non ho ancora parlato con Barzagli, ma sulla carte è un giocatore che fa comodo alla nazionale. Pellé? È da verficare. Balotelli? Ha le stesse possibilità degli altri. Certamente parlerò con i 23 che hanno preso parte all’Europeo, ma il calcio va avanti e sentirò quindi anche altri giocatori”:

“Io e Lippi siamo amici, siamo cresciuti insieme. Mi dispiace molto che non sia qua oggi”

“La Nazionale di Conte era umile, determinata, feroce e vorrei che anche la mia Nazionale fosse così, in più vorrei che fosse eccitante”.


84 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
madde71
madde71
6 anni fa

sabbia nelle mutande

may
may
6 anni fa

Rispetto alle dichiarazioni direi le solite cagate. In definitiva complimenti a ventura che anche grazie al Toro è arrivato in nazionale. Sono proprio curioso di vedere come gioca una squadra dove i giocatori li sceglie tutti lui (a parte la quota gobba). In bocca al lupo. Speriamo che l’Italia arrivi… Leggi il resto »

andyboy
andyboy
6 anni fa

grazie di tutto mister in bocca al lupo, da oggi guarderò la nazionale con un po più di entusiasmo.
detto cio andiamo avanti e voltiamo pagina

Moviola in campo: via alla sperimentazione

Como fallito, a rischio l’amichevole di lunedì con il Toro