Calciomercato / Entro la fine di giugno l’annuncio del riscatto: fino al 20 il Torino ha il diritto di esercitarlo. Se resterà, Ferigra partirà per Bormio con Mazzarri

Erick Ferigra è stato sicuramente una delle rivelazioni del Torino Primavera di quest’anno. Che poi, a dire il vero, rivelazione non è: era arrivato con delle aspettative di un certo livello, e le ha mantenute in pieno, crescendo anzi moltissimo e dimostrandosi uno dei potenziali pilastri non solo di Coppitelli, ma anche del Toro del futuro. Quello della Prima Squadra. È proprio questa la bella, bellissima novità che potrebbe attendere il difensore sudamericano, il cui riscatto del cartellino dalla Fiorentina però ancora non si è verificato. Sembrava tutto a posto, in realtà ancora lo è, ma ancora non si è arrivati all’ufficializzazione dell’operazione. Che, è bene sottolinearlo, dovrebbe appunto concretizzarsi.

Calciomercato: Ferigra al Torino, riscatto dalla Fiorentina in arrivo

È quindi in arrivo il riscatto dalla Fiorentina: non si prevedono sgradevoli sorprese di calciomercato di sorta. Il futuro del giocatore dovrebbe essere granata, ma non più legato al settore giovanile. Proprio così: perché Mazzarri ha già fatto capire alla fine dello scorso anno di volersi portare il giocatore in ritiro, così da valutarlo attentamente in previsione della prossima stagione dove, chissà, potrebbe diventare parte integrante della prima squadra. Non è certo una cosa da poco, per un giocatore che si sapeva essere importante, ma che aspettava ancora la sua chance con i più grandi. A Bormio, se tutto andrà secondo i piani, Ferigra potrà cercare di farsi notare, mettendo in difficoltà l’allenatore che potrebbe quindi anche puntare su di lui per la difesa a tre che ha in mente. Almeno un altro rinforzo (Verissimo?) è previsto: poi, con Moretti, Nkoulou, il rientrante Lyanco, e Ferigra appunto, mancherebbe un solo altro difensore all’appello, con Bonifazi che potrebbe temporaneamente salutare. Non Ferigra, appunto. È la grande novità. Un’occasione da non lasciarsi scappare.


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
michelebrillada
michelebrillada
3 anni fa

dopo tantissime parole parole parole forse riscattiamo ferigra Bravissimi cairo petrachi comi veramente bravi e magari vedete se riuscite ad acquistare in prestito con diritto altri niang e rincon (glionito)

masterfabio
masterfabio
3 anni fa

Sarò tranquillo solo quando il riscatto sarà ufficiale.

mcmurphy
mcmurphy
3 anni fa
Reply to  masterfabio

Ma quando mai Cairo non ha esercitato un riscatto?? Ah già,Verdi………….

GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
3 anni fa
Reply to  mcmurphy

lì in veroità fu una scelta di Ventura. Credo la prima e uniica volta che ha sbagliato una valutazione su un giocatore al Toro. Un giovane soprattutto . E se ricordo bene in un’intervista l’ha pure ammeso. Evento storico per uno presuntuoso come pochi e difficilmente propenso a dire ho… Leggi il resto »

GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
GranataDentro ( Triste leggere certi termini usati verso fratelli di tifo e mai verso i gobbi. Mai! Che peccato vedere il Toro dilaniato nel suo interno!
3 anni fa
Reply to  masterfabio

comunque si, anche io. E’ fatta, è sicuro, non ci sonoi problemi. Sarà, ma vorrei la firma e poi va bene.

Mihajlovic ci prova: tentazione Ljajic per lo Sporting Lisbona

Dalla Spal alla Sampdoria, ma Milinkovic-Savic aspetta ancora il Toro