Calciomercato, Lucas Verissimo: il Santos chiede 8 milioni. Il Torino propone Avelar

Verissimo, per il brasiliano Petrachi tenta anche la carta Avelar

di Valentino Della Casa - 28 Maggio 2018

Discorso aperto tra Santos e Torino: Lucas Verissimo piace molto alla dirigenza granata, disposta a spendere non oltre 6,5 milioni. Il Santos ne chiede di più, il Toro propone il cartellino di Avelar

Si infittisce la trama di calciomercato legata a Lucas Verissimo. Il difensore brasiliano in forza al Santos piace, piace tanto al Torino, che già negli scorsi mesi aveva steso più di una relazione su questo classe ’95, giudicato pronto per arrivare in Europa. Una scommessa, come tante si fanno dal Sudamerica; e il Toro, convinto della bontà dell’operazione, si sta muovendo in maniera molto diretta per riuscire a chiudere il discorso. Non è, infatti, il momento delle valutazioni su Verissimo: il difensore ha convinto in particolar modo proprio Petrachi, che ora spera di riuscire in breve tempo a trovare la quadratura giusta del cerchio e ad assicurare a Mazzarri un rinforzo per la difesa, che arriverebbe non sensa un esborso economico importante.

Calciomercato Torino, Lucas Verissimo: 8 milioni la richiesta del Santos

La valutazione del Santos per il suo difensore, infatti, è davvero alta: 8 milioni di euro per avviare e concludere la trattativa, con una cessione a titolo definitivo, senza troppe altre formule contemplate. Il Toro, che una cifra simile aveva speso per Lyanco non più di un anno fa, vorrebbe provare a spendere di meno: 6,5 milioni circa, con la convinzione di avere dalla propria parte il gradimento del trasferimento da parte del giocatore. La trattativa può quindi entrare nel vivo, anche perché la distanza non è siderale, nonostante il Santos, con il quale il Torino aveva già avuto a che fare per l’acquisto di Bruno Peres (all’inizio qualche pagamento tardò ad arrivare, visti i problemi del tesseramento legati al terzino e a Sanchez Mino), non sembri proprio intenzionato ad abbassare le sue pretese.

Verissimo, operazione Santos-Torino: i granata provano a inserire Avelar

Come coprire, senza esborso economico, la distanza di circa 1,5 milioni? Due strade sono percorribili: una, è quella di inserire dei bonus; l’altra, una contropartita. E Danilo Avelar, che ha esplicitamente dichiarato di voler restare in Brasile, e tra le squadre più importanti, sembra fare al caso del Toro. Non per nulla, Petrachi sta provando a inserire proprio la cessione a titolo definitivo del giocatore, che tre anni fa era stato acquistato dal Cagliari per circa 2,5 milioni e che ora, con il contratto in scadenza, potrebbe essere considerato valutabile intorno al milione. Proprio quello che bene o male manca per chiudere la trattativa. Ci si prova, si è al lavoro per questo: Verissimo è un nome molto caldo in casa Torino, potrebbe essere davvero il primo acquisto della campagna di calciomercato estiva. Che vorrà evitare le telenovele di recente memoria.

0 0 vote
Article Rating

49 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (Gianky1969)
2 anni fa

Alla prima cappellata dovremo sorbirci il commento “tutto verissimo!”.

gabbo
gabbo
2 anni fa

ma siamo sicuri che Verissimo non venga comprato dal Toro per poi girarlo direttamente alla 7?

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (Gianky1969)
2 anni fa

Parlano i fatti e la sterile propaganda delle 4 (2×2 o 1×4) perpetue cairote non fa testo. Questa azienda fa profitti e compra molti giocatori notoriamente rotti perché costano meno e tenta la carta della fortuna. Pochissime volte va bene, molte altre male.