Calciomercato Torino, Donsah: ora l’aggancio, appuntamento in settimana

34
calciomercato torino donsah

Le parole di Acquah aprono a una voragine a centrocampo: il Torino pensa subito a Donsah, in settimana vedrà l’agente dei due ghanesi

Potevano essere compagni di squadra. Invece i due grandi amici, connazionali, rischiano ancora una volta di non giocare insieme. E a sorpresa, rispetto a quello che si pensava e per il quale si lavorava. Già, perché nessuno si sarebbe aspettato, dal nulla, una dichiarazione come quella di Acquah: “Al 90% cambierò squadra” ha detto ieri il granata, parlando di calciomercato. Ed è curioso che, sempre dal Ghana, pure l’amico Donsah abbia detto qualcosa di simile: “Ci sono soluzioni per me migliori del Bologna“. Così vicini, eppure così lontani. Ma quel che è certo è che il Torino, di entrambi, dovrà parlare. E lo farà contestualmente, dal momento che l’agente che ne cura gli interessi è il medesimo.

Quando, l’incontro? Il prima possibile: la dirigenza granata ha bisogno di dare slancio al mercato, che finora sembra stagnante. Pochi soldi (che si vogliono investire) da un lato, poche idee dall’altro, con molti nomi già sentiti in passato e nuovamente sondati in questa prima fase di calciomercato. In settimana, comunque, è in agenda un appuntamento tra le parti, con l’obiettivo di capire quanto Acquah sia davvero vicino al Newcastle, e quando Donsah possa forzare con il club emiliano per arrivare alla corte di Mihajlovic. La destinazione all’ex Cagliari è gradita, ma il Bologna chiede non meno di 8/9 milioni. Gli stessi che il Torino potrebbe guadagnare dalla cessione di Acquah, guarda caso. Un cerchio che si chiude? È tutto da scoprire. Di certo, nel caldo torinese, il mercato granata non si è ancora scaldato abbastanza. Ma adesso è arrivato il momento di concretizzare.

Condividi

34 Commenti

  1. Ancora scusatemi adesso trattiamo il tedesco che gioca nell’aiax 12 milioni più stipendio, ma non doveva essere l’anno di boye a detta del Presidentissimo. Coerenza per favore è mi raccomando aspettiamo all’ultimo giorno di mercato per prendere gli scarti e i giocatori riserve nelle quadrette tipo Crotone, Chievo, Bologna, ecc ovviamente senza offesa per loro.bravi siamo proprio alla frutta tanto il Lui non spende vuole solo incassare. A scusatemi adesso ci siamo dirottati sul portiere dell”udinese fra un po sicuramente troveremolto un affarone in serie B

  2. Siano arrivati al ridicolo il fuoriclasse Acquah che esterna di voler giocare anzi forse è già fatta e lo spero vivamente di andare in Inghilterra ma poi dichiara che per lui sarebbe un sogno. Per me fuori dai Coglioni. Donsah Buon giocare ma come al solito si aspetta che il Bologna e lui abbassinon le pretese economiche così si infila la Roma e scusatemi un pochino meglio di noi e quindi un’altro perso. CONTINUAMO AD INSISTERE SU TONELLI IL NUOVO BARESI MA LUI NON CUPOLE MUOVERSI DA NAPOLI MA LO CAPITE SÌ O NO. GUFSTANSON NON TROVA SQUADRA RIPRENDIAMOLO visto che non abbiamo peso nessuno SVEGLIA CAZZO

  3. Persino capoccione Acquach ci schizza e ha capito che il Toro e’ solo una aerostazione di transito per imbarcarsi per altre destinazioni.Pochi soldi vengono impiegati ,si cerca il prestito,il rotto da recuperare,altro che Europa ,sara’ tanto strappare una sofferta salvezza,inoltre nostante il comportamento come minimo spregiudicato del Napoli con Makimovic, la cosa piu’ odiosa che ci si rivolga ancora a tale societa’ che ha tempi biblici e ci tiene in ostaggio,invece pensassero entro fine giugno a liquidarci il dovuto,esistono tante altre societa’ calcistiche al mondo…Poi bisogna rendersi conto che il nostro mercato e’ fermo, sino al ritorno di Belotti dal viaggio di nozze ,quando verra’ dato l’annuncio dell’ avvenuta cessione al Milan .

  4. Spero che questa sia la settimana che sancirà veramente l’ inizio del mercato, così come ha dichiarato PETRACHI… Lo spero, anche se l’ immobilismo visto fin’ ora e, aggiungo io, l’ ostinazione nel voler a tutti i costi rincorrere giocatori di 30 anni che non sembrano interessati al Toro, sta allungando la situazione di stallo e ho paura che al 15/7 (data inizio ritiro) avremo la squadra sguarnita

  5. 1) Prima Sirigu che tergiversa… (così com’ è stato per HART, anche per Sirigu potrebbe essere la sua ultima grande occasione per rilanciarsi, ma se non è convinto, CAIRO e PETRACHI non devono perdere un’ attimo di più nel stargli dietro) VIAAAAAA
    2) Poi Baselli che tarda a firmare l’ allungamento di contratto più aumento… (il ragazzotto, arrivato al Toro due anni fa, ha raccimolato poche grandi prestazioni e tante, la maggior parte, insufficienti. Ora si crede un campione per i due ultimi mesi giocati bene) VIAAAAAAAAAAAAAAA
    3) Ora Acquah che vuole andare in Inghilterra… (vale lo stesso discorso di BASELLIMARADONA) VIAAAAAAAA
    Abbiamo la prova che il Torino, nonostante sia in ottime condizioni di “salute societaria”, paghi puntualmente gli stipendi e dichiari di avere ambizioni, non è considerato dai calciatori un punto d’ arrivo della loro carriera, ma bensì un trampolino di lancio…
    Ma che si lanciassero tutti giù da un punte…

  6. Si, si, “agganciamo” la moltitudine di “tonni” che credono ancora al trio bracciamozze/petracchio/ sinisasino…!!!

    Vedo già gli arpioni che li tirano su, una volta chiusa la tonnara…!!!

    Prese per il culo a go-go….il trio ve le offre su un piatto d’argento…!!!

  7. I soldi ci sono, poche storie. Quest’anno è indubitabile. Questa campagna acquisti sarà la cartina di tornasole delle nostre volontà. Ho accettato di vedere Budel in tempi di grama, ma non accetterò di abbonarmi in tempi di grana fresca come questi.

  8. Pochi soldi un c…..!
    20 dal Napoli, 12 dalla Roma,
    4 dal Leeds, più l’offerta di 5 di Gaston Silva che non si capisce perché rifiutata, i 10 probabili di Acquah, altri 4-5 di operazioni minori in uscita.
    Ipoteticamente e potenzialmente abbiamo 55-56milioni….
    Ma il giornalista di chi è figlio? Di Bill Gates?

  9. Ma come si fa a scrivere “Pochi soldi” parlando delle casse del Torino, che da decenni non sono state così floride?!?
    Vorrei veramente chiedere all’autrice la spiegazione di un’affermazione del genere. L’unica possibilità è che gli articoli glieli scriva la società…

  10. Come nella canzone ” Good bye malinconia ” di Caparezza e Tony Hadley : 🎵🎵 da qua se ne vanno tutti , non vedi che da qua se ne vanno tutti 🎵🎵 ….. SVEGLIAAAA #farispenti e Bracciamozze !!!!!!