Entrambi gli attaccanti sono destinati al prestito in serie B: su Edera è forte anche l’interesse del Parma, per Candellone il Cittadella si è defilato

Dopo essere stati protagonisti nel campionato di Lega Pro, rispettivamente con le maglie di Gubbio e Parma, Leonardo Candellone e Simone Edera il prossimo anno, con ogni probabilità saranno protagonisti in serie B. Ai due ex attaccanti della Primavera del Torino le offerte non mancano, come dimostrano le trattative avviate dal Perugia per averli entrambi in prestito nella prossima stagione. La società umbra, che nell’ultimo campionato ha visto sfumare il sogno serie A nella semifinale playoff persa contro il Benevento, ha infatti messo nel proprio mirino i due giocatori cresciuti nel vivaio granata e che con la Primavera di Moreno Longo hanno anche vinto la Supercoppa italiano 2016 (Edera ha inoltre vinto lo scudetto l’anno precedente: suo il rigore decisivo nella finale contro la Lazio).

Per riuscire ad assicurarsi le prestazioni di Edera, il Perugia dovrà però battere la concorrenza del Parma. La società emiliana, appena promossa in serie B, vorrebbe trattenere per un’altra stagione il giovane attaccante che, dopo aver trovato pochissimo spazio nella regular season (solo venti minuti giocati da gennaio, divisi in due partite. Non gli era andata molto meglio nella prima parte di stagione con il Venezia), è stato impiegato in tutte e sei le partite dei playoff, riuscendo quindi a terminare bene una stagione iniziata non nel modo sperato. Più semplice invece la trattativa per Leonardo Candellone, considerato che il Cittadella, dopo un attenta valutazione sugli attaccanti già presenti in rosa, ha deciso di tirarsi indietro dalla corsa per il calciatore classe 1997.


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ironmarco1948
ironmarco1948 (@nicastri-marco-michele)
4 anni fa

non sempre si esplode subito, conta molto la determinazione e l’ambiente.
Immobile prima di venire al toro aveva abbastanza deluso al genoa ( 5 gol mi pare e non sempre titolare )
anche Graziani l’anno prima di venire al toro se non sbaglio aveva fatto solo 9 gol nell’arezzo …

ExIgneFaxArdetNova
ExIgneFaxArdetNova (@exignefaxardetnova)
4 anni fa

Bene cosi’, un passo avanti.

garnet71
garnet71 (@garnet71)
4 anni fa

Dalla Lega Pro alla B sarebbe già un… passo.
Ricordo che lo stesso Bonifazzi alla casertana non aveva concluso molto; mentre l’anno dopo nella Spal…
anno dopo anno vanno monitorati. qualcuno sboccia, qualcuno..si sboccia!

Calciomercato, l’Ajax gela il Torino: “Younes non è in vendita”

Calciomercato Torino, Belotti: giorni della verità. Mihajlovic: “Col suo addio cambia tutto”