I voti di Milan-Torino 0-1, finale di Coppa Italia Primavera: grande prova di tutta la difesa. Borello si inventa una magia che regala la vittoria della Coppa. Le pagelle della partita

Bravi tutti, tutti promossi. Le pagelle di Milan-Torino 0-1, finale di ritorno della Coppa Italia Primavera, non possono che premiare tutti i giocatori di Federico Coppitelli. Per l’ottava volta nella storia del Torino, il prestigioso trofeo torna nella bacheca della società granata, e si tratta di una vittoria importante, che dà senso a un lavoro portato avanti anno dopo anno, con metodo e meticolosità. Nello specifico, grande prova, oggi, della difesa di Coppitelli, con Ferigra a ergersi quale baluardo indistruttibile. E bene, anche, Borello, autore del gol della definitiva vittoria. Ecco i voti della partita.

Coppa Italia Primavera Milan-Torino 0-1: le pagelle

COPPOLA 6,5: in tutta la partita è chiamato solamente una volta alla parata, su un tiro di Dias dal limite nel secondo tempo sul quale è bravo a farsi trovare pronto, poi si deve limitare alla normale amministrazione.

GILLI 6,5: sulla fascia destra è un autentico motorino, corre su e giù ininterrottamente per tutta la partita e mette nell’area di rigore avversaria più di un cross insidioso

FERIGRA 7,5: sbriga alcune situazioni potenzialmente pericolose con alcune buone chiusure difensive dimostrandosi ancora una volta uno degli elementi più interessanti della formazione di Federico Coppitelli. Bravo anche nello spendere al momento giusto un’ammonizione nel secondo tempo.

CAPONE 6: ancora una volta Coppitelli lo preferisce a Edoardo Bianchi come sostituto dell’infortunato Buongiorno, questa sera però Capone appare meno sicuro rispetto ad una settimana fa e in difesa commette qualche leggerezza di troppo.

FIORDALISO 6,5: all’andata si era immolato sul tiro a botta sicura di Dias respingendolo sulla linea, questa sera si è ripetuto respinendo, stavolta al limite dell’area piccola, un’altra conclusione del portoghese che avrebbe potuto permettere al Milan di passare in vantaggio nel primo tempo.

BORELLO 7,5: nella partita di andata, in particolare nel primo tempo, aveva lettarlmente fatto impazzire con i suoi dribbling la difesa del Milan. Questa sera i giocatori dei Milan nel primo tempo sembrano aver assimilato bene la lezione, ma nella ripresa si scatena e nel finale segna il gol partita. (st 41′ F. BIANCHI: sv)

D’ALENA 7: buona la prestazione del regista granata che disegna diverse trame interessanti con le sue aperture spesso illuminanti. Questa sera prende per mano la squadra come non sempre è riuscito a fare durante la stagione e si è rivelato un elemento fondamentale a centrocampo.

ADOPO 7: vedendolo anche questa sera all’opera è difficile immagine che Coppitelli possa rinunciare a lui da qui alla fine della stagione. Il numero 15 granata gioca un’altra partita di grande sostanza, alle sue doti da interditore abbina anche una buona tecnica individuale come dimostra in più di un’occasione.

KONE 6,5: era uno dei grandi assenti della partita d’andata, scontato il turno di squalifica questa sera ha ritrovato una maglia da titolare e si è messo in luce con una prestazione di sostanza in fase di non possesso. Nel primo tempo ha cercato il gran gol con una bella conclusione al volo ma ha trovato solo la schiena di un avversario. (st 28′ DE ANGELIS 6: non è ancora al top della forma, ma si rivela lo stesso molto ultile in fase difensiva)

RAUTI 6: si vede molto meno rispetto all’andata, ma quando la palla passa dai suoi piedi non è mai persa. Gioca una prestazione di grande sacrificio e ripiega spesso in fase difensiva per dare una mano ai propri compagni di squadra.

BUTIC 6: non riceve molti palloni giocabili in avanti, ma finché resta in campo si fa apprezzare per il suo lavoro sporco. Per tutto il primo tempo fa a sportellate con i difensori del Milan guadagnando anche qualche prezioso fallo. (st 13′ OUKHADDA 6: il suo ingresso al posto di Butic permette al Torino di chiudere ancora meglio gli spazi agli avversari)

All. COPPITELLI 10: ha già dimostrato tante volte in passato di essere un ottimo allenatore, lo fa una volta in più stasera preparando perfettamente la partita. Il suo Toro non concede nulla al Milan e quando può si fa vedere pericolosamente in avanti. Ha fatto crescere tanto i suoi giocatori in questa stagione e ha molti meriti per questo importantissimo successo.


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible)
4 anni fa

Ah, ma allora le sapete fare le pagelle se volete. Solo con la primavera però. Perchè con la prima squadra bisogna raccogliere click e commenti, eh?

Vegeta
Vegeta
4 anni fa

Bravi ragazzi!!!

masterfabio
masterfabio
4 anni fa

Complimenti a tutti, grazie per questa vittoria.

Torino, Bava: “Robaldo? Penso sia una questione di qualche mese”

Torino, Cairo: “Investiremo ancora di più. Belotti? Lo teniamo”