Parola ai club / La maggioranza dei Toro Club interpellati, si è schierata dalla parte di Belotti sulla questione del mancato rinnovo

Rinnovo sì o rinnovo no, questo il dilemma ancora nell’occhio del ciclone. Le due parti tirate in causa continuano ad essere Belotti, in silenzio stampa, e Cairo, che invece si lascia andare a qualche commento a riguardo. La questione resta però ancora aperta, così come i dubbi che balenano nella mente di chi vorrebbe avere un’anticipazione su come andrà a finire. Resta ancora tutto in divenire, ma in molti si sono già fatti un’idea chiara e hanno ben in mente da che parte schierarsi. Abbiamo chiesto agli esponenti di diversi Toro Club di dirci a loro opinione. Di seguito le risposte.

Lorenzo Pistamiglio – Toro Club Sauro Tomà
Da come si è sempre comportato Cairo, mi metto dalla parte di Belotti anche per i sacrifici che ha fatto. Sono con Belotti sempre. Il discorso di fondo è uno. Bisogna capire se Cairo vuole tirare fuori quei soldi che ha promesso. Bisogna vedere se è una cosa fattibile. Cairo dovrebbe mettersi il cuore in pace. Si perde un giocatore a zero che si potrebbe tenere dandogli qualche milione in più secondo me. Magari accetterebbe l’offerta così. Belotti potrebbe voler vincere qualcosa di importante e con il Torino attuale non può farlo. Se va in un’altra squadra, rischia di diventare uno dei tanti. Ma per lui magari è meglio rispetto a non vincere niente. Visto che ha fatto tanti sacrifici e rinunce prima, a sto punto dovrebbe rimanere. Dia il presidente qualche soldo in più per convincerlo. Se no i sacrifici fatti in precedenza sono stati inutili. A Cairo dico di aumentare la posta. Se rinnovi Belotti, hai sempre un giocatore di un certo valore. Se lo perdi a zero, tanto vale aumentare l’ingaggio e cercare di convincerlo. Così i soldi rientrano in un un modo alternativo. Visti gli ultimi anni, io non starei dalla parte di Cairo, però penso che adesso abbia capito essere al limite e di dover prendere un allenatore e dei giocatori bravi. Capisco tutte e due le parti. Entrambe dovrebbero fare passi in avanti e non fermarsi. Se Belotti si fosse però impuntato per vincere qualcosa, non gli si può dare contro. Se Cairo mettesse la testa a posto e gli offrisse di più, Belotti secondo me rimarrebbe“.

Toro Club Casalpusterlengo
Difficile da dire. Io sono sempre stato contro Cairo. In questo momento però mi schiero dalla parte del presidente. Se Belotti è il capitano, deve firmare a prescindere e poi chiedere di andare. Per fare un dispetto a Cairo va bene ma per noi tifosi, come capitano dovrebbe firmare e basta. Mi dispiace perché sono sempre stato contro Cairo. Non credo che se dovesse fare cassa con il Gallo, poi spenderebbe la cifra raccolta. Però non ho mai visto un giocatore che non firma a prescindere con una squadra. Un Pulici, un Ferrini, un qualsiasi giocatore così avrebbe sempre firmato ad occhi chiusi. Belotti non si dimostra un vero capitano. La cosa che più mi infastidisce di Belotti è che non rilasci dichiarazioni. Se dovesse dire che non firma perché mancano le ambizioni e questioni simili, sarebbe accettabile. Ma lui non dice niente e se non firma e se ne va, non va bene. Per lo meno Juric ha avuto il coraggio di dire le cose che non andavano. Belotti sta zitto nel suo brodo e così passa nel torto“.

Continua a pagina 2

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 10-10-2021


61 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
pear
pear
9 giorni fa

Bisogna sempre schierarsi dalla parte del presidente. I giocatori passano la Cairese resta fino alla fine a scaldare i cuori degli appassionati.

granata13
granata13
9 giorni fa

Condivido patrignzni in toto

odix77
odix77
10 giorni fa

insieme di dichiarazioni tra le piu banali è inutili possibili come schierarsi lo è ….. Belotti è il degno rappresentante dell’attuale calcio pallonaro , quello descritto da Cairo in qualche intervista letta qui… ha ambizioni di dobver giocare per vincere qualcosa, legittime, poi vedremo se non farà la fine di… Leggi il resto »

Ferrante: “Il Toro non è strutturato per l’Europa League. Belotti? Non credo rinnoverà”