10 agosto 1920: nasce Orfeo Pianelli.

di Fabio Milano - 10 Agosto 2019

Fu l’ultimo presidente del Torino dello Scudetto: oggi, 10 agosto 2019, Orfeo Pianelli avrebbe festeggiato novantanove anni

Il Toro e la sua gente ricordano Pianelli. Il grande Orfeo nasceva novantanove anni fa, il 10 agosto 1920, in provincia di Mantova; un giorno, sarebbe diventato il Presidente che ha regalato ai colori granata l’unico scudetto del dopo Superga, quello datato 1975/76, oltre a due coppe Italia (1968 e 1971).
Arriva a Torino appena quindicenne e dopo i primi lavori come muratore ed il diploma serale, il fortunato incontro con Giovanni Traversa, per molti anni suo socio e collaboratore fidatissimo: nasce così la “Pianelli & Traversa Spa”. Acquista il Torino nel febbraio del 1963 (dopo esserne stato in precedenza consigliere per alcuni mesi), se ne separerà nel maggio del 1982, lasciando la Società nelle mani di Sergio Rossi. In mezzo, tanti successi e tante soddisfazioni; ma anche molte pagine tristi e drammatiche, legate per la verità più alla cronaca che a vicende sportive.

L’ex presidente granata: “Cosa ha fatto il mio Toro?”

Ma Pianelli è stato molto di più: per quasi vent’anni è stato il papà di tutti, quello che avrebbe meritato solo carezze e che invece, ad un certo punto, venne anche brutalmente – ed ingiustamente – contestato. Ma questa è la storia. Rimangono i sentimenti e le emozioni nei confronti di un Uomo con la U maiuscola, che per fare grande il Torino si è rovinato e che anche sul letto di morte, nella sua casa in Costa Azzurra, sul mare di Villefranche dove si era ritirato, non ha mai smesso di chiedere: “Cos’ha fatto il mio Toro?”

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Non esiste il confronto, ma se solo si potessero contare i Tifosi che si sono innamorati del Toro sotto la sua presidenza e quanti, viceversa, si sono allontanati dalla attuale gestione, magari potremmo avere una tangibile differenza tra il gigante e il ….. boh.

tony polster
Utente
tony polster

Il piu’ grande presidente dopo Novo.
Purtroppo l’epilogo fu amarissimo per lui e per noi che tanto lo avevamo amato ma poi duramente contestato.per il resto hai detto cio’ che pensi.rispettabile.
Personalmente sono amenita’.

DSR
Utente
DSR

Tu che fai le pulci alla gestione Pianelli e non fai le pulci alla gestione del pulciaio.. Mmmh strano molto strano…

tony polster
Utente
tony polster

Ma di cosa?ma che ti inventi?tutto e’ perfettibile ma devo contestare un presidente che non vende Belotti,capitano che fa innamorare i bambini?contro tutti i gufi cje dicevano gia’ 2 anni fa fosse venduto?contesto chi tiene il portiere della nazionale?e izzo,n’koulou,eccc. Su Pianelli mi spiace.e’ stato il piu’ grande.ha fatto solo… Leggi il resto »

DSR
Utente
DSR

Uno che in 14 anni al massimo ha raggiunto due settimi posti, uno che al suo arrivo promise la CL in 4 anni, uno che promise 3.5 milioni per il Fila e ne ha messi 1.5, uno, che si è venduto Cerci il 17 agosto e per prendere Amauri ha… Leggi il resto »

tony polster
Utente
tony polster

Uno che ha il portiere della nazionale.e pure il centravanti.uno che e’ vero che non compra ma non vende.e parlo di gente con mercato.uno che ha sbagliato tanto e gli e’ stato rimproverato,anche duramente.uno che e’ un paio di anni che sta facendo meglio e io,chè pure l’ho contestato,sta facendo… Leggi il resto »

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Un pò come “Io mi fido” e “Io ho fiducia”.
Abbiamo capito, tranquillo non ti sbattere oltre.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Il dubbio è legittimo, pare la stessa mano.
Lo stesso giorno, articoli diversi.

G.T.
Utente
G.T.

Pensare e ricordare Pianelli, il Toro e il granatismo rinascono per un attimo. Poi il tempo devastato e vile di Cairo ritorna a imporsi. Pover Turin, Orfeo, suma propii panà.

tony polster
Utente
tony polster

Boh.