Nel prossimo turno il Torino farà visita al Verona, a cui manca l’ultima vittoria per ottenere la salvezza aritmetica

-3. In un campionato che ormai può dare davvero poco al Torino nonostante siano solo 4 i punti di distanza dall’Europa, mancano tre gare alla fine. E i granata, prima di tornare davanti ai propri tifosi in occasione della sfida contro il Milan, faranno visita al Verona di Marco Baroni. I gialloblù sono reduci da una vittoria vitale arrivata contro la Fiorentina, e in questo momento si trovano a 4 punti dalla zona rossa e a una vittoria dalla possibile salvezza aritmetica. Per questo motivo giocheranno certamente con il fuoco agli occhi, e sarà fondamentale per la squadra di Juric non perdere mai la concentrazione. Calcio d’inizio alle ore 15:00 di domenica 12 maggio, allo Stadio Bentegodi.

La situazione

In zona retrocessione, la Salernitana a 15 punti è già retrocessa. Il Verona invece, ha 34 punti e si trova in 14^ posizione. Su 35 partite giocate, 8 vittorie, 10 pareggi e 17 sconfitte. Le prestazioni sono sempre state di livello con Baroni in panchina. Davanti c’è il Lecce a 37, mentre Cagliari (33), Frosinone (32), Empoli (32), Udinese (30) e Sassuolo (29) inseguono. Partita che vale molto per gli scaligeri, al contrario del Toro, che ormai non vince da più di un mese. 33 gol fatti e 46 subiti per i gialloblù. Il Toro è decimo in classifica, ma ne ha fatti solo 31 di gol. Non sarà facile prendere punti per il Toro. Folorunsho, perno del centrocampo, salterà la gara per squalifica.

Un mercato rivoluzionario

Complice la situazione societaria, il Verona ha fatto un mercato di gennaio rivoluzionario. Sono stati ceduti Hien (Atalanta), Terraciano (Milan), Kallon (Bari), Hongla (Granada), Faraoni (Fiorentina), Ngonge (Napoli), Doig (Sassuolo), Djuric (Monza), Amione (Santos Laguna), Mboula (Racing Santander), Diao (Atalanta) e Gunter (Karagumruk). 12 giocatori, di cui molti titolari, ceduti: impressionante. Sono arrivati però Centonze, Swiderski, Mitrovic, Vinagre, Popovic, Noslin, Dani Silva, Tavsan e Belahyane.

Del gruppo di Juric è rimasto solo Lazovic

Di veterani, allenati anche da Juric, è rimasto solo Lazovic, che adesso è capitano. Dei sopra citati, Noslin ha avuto un impatto devastante. Anche Centonze e Mitrovic stanno facendo bene, insieme a Serdar e Suslov, che già erano in squadra. Baroni, dopo il mercato, si è ritrovato in mano un’altra squadra e la sta portando in salvo.

Tomas Suslov
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-05-2024


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
James 75
James 75
17 giorni fa

Infatti giocano meglio, altri giovani lanciati in prima squadra o acquistati, Noslin quello che vorrebbe Vagnati, davvero un gran bel giocatore ma dubito venga da noi, bravino il DS del Verona l’anno scorso Ngonge comprato a niente venduto a 25 milioni, quest’anno sarà uguale, noi no un DS vero

Sangueblu
17 giorni fa
Reply to  James 75

Come al solito amico mio abbiamo avuto lo stesso identico pensiero, mi hai tolto le parole di bocca. Noslin, gran bel giocatore, pagato 3 milioni, in metà stagione di serie A ha fatto più gol che pellegri in 7 anni di carriera. Sogliano è un altro ottimo DS. Vagnati gli… Leggi il resto »

James 75
James 75
17 giorni fa
Reply to  Sangueblu

Ti voglio bene

mavafancairo
17 giorni fa
Reply to  James 75

amici miei, se penso all’incredibile quantità di mezze.seghe, inv.alidi fisici e mentali, ex-gobbi di m o entità totalmente (volutamente?) estranee allo spirito granata che la cairese, a tutti i livelli, ci ha fatto vergognosamente sorbire in questi quasi vent’anni e che continua a rifilarci, non farei altro che vomitare …ma… Leggi il resto »

Sangueblu
17 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Grazie a te amico mio! Noi non molliamo! Sperando in un futuro migliore. Un abbraccio a te

mavafancairo
17 giorni fa
Reply to  Sangueblu

ricambiatissimo !

James 75
James 75
17 giorni fa
Reply to  mavafancairo

Noi siamo granata per sempre,come lo sono Elpepp… Giancarlo…. Rob…. Roland… Leftwing…Frehley.. Madde71…. Charlie66… Eugenio63… questa è la gente del TORO, ognuno con il suo carattere, chi più sanguigno chi più posato,sarà anche l’età e l’esperienza di vita, ma questi siamo noi il TORO, è vedrete l’agonia è stata lunga… Leggi il resto »

James 75
James 75
17 giorni fa
Reply to  mavafancairo

E voglio bene pure a te, ricordati sempre cosa dice mio figlio a 5 anni e mezzo “Gobbi di mer#a noi siamo il TORO” il problema è che oramai lo dice sempre, stasera gli ho detto chi tifiamo Real Madrid o Bayern Monaco? Ha risposto io tifo solo il TORO… Leggi il resto »

Last edited 17 giorni fa by James 75
James 75
James 75
17 giorni fa
Reply to  mavafancairo

E voglio bene pure a te, ricordati sempre cosa dice mio figlio a 5 anni e mezzo “Gobbi di mer#a noi siamo il TORO” il problema è che oramai lo dice sempre, stasera gli ho detto chi tifiamo Real Madrid o Bayern Monaco? Ha risposto io tifo solo il TORO… Leggi il resto »

Giudice Sportivo: Folorunsho salta Verona-Torino

Verona-Torino: arbitra Marinelli, al Var c’è Valeri