Serie A, calendario e programma della 38ª giornata

Serie A, si chiude il campionato: ultimi verdetti per Europa e salvezza

di Giulia Abbate - 19 Maggio 2018

Serie A / Il programma della 38ª giornata di campionato: oggi la festa scudetto, domenica la lotta decisiva per salvezza e ultimi posti in Europa

Si chiuderà questo weekend il campionato di Serie A 2017/2018 con le sfide della 38ª giornata che, a differenza degli anni passati, avrà ancora molto da dire in chiave classifica. Se infatti la Juventus, che ospiterà questo pomeriggio alle 15 il Verona, potrà festeggiare davanti al proprio pubblico il 7° scudetto consecutivo, ottenuto dopo una stagione combattutissima, ancora aperte restano la lotta per l’ultimo posto in Champions, quella per l’Europa League e, soprattutto, quella per la salvezza. La classifica corta e un campionato che da tempo non regalava lotte così serrate per i posti alti della graduatoria hanno sicuramente contribuito a rendere la stagione più interessante e adesso, a 90 minuti dal termine, gli occhi di tutti saranno puntati sugli ultimi verdetti stagionali. Vediamo dunque il programma di giornata che, dopo l’anticipo di oggi con la Juventus protagonista, si aprirà domani con la sfida tra Genoa e Torino in programma alle 15.

Serie A, la 38 giornata: Lazio e Inter per l’ultimo posto in Cahampions

Se la Roma, che domani sera alle 20:45 affronterà in trasferta il Sassuolo, può già festeggiare la conquista della Champions League, saranno Lazio e Inter a sfidarsi, nel posticipo di domani alla stessa ora, per conquistare il 4° e ultimo posto a disposizione per andare in Europa. A partire in vantaggio è certamente a formazione di Inszghi che ha due risultati su tre utili: in caso di vittoria, infatti, il divario dall’Inter aumenterebbe a 6 lunghezze mentre, in caso di pareggio, la Lazio resterebbe comunque a +3 sui neroazzurri. Per conquistare la Champions, al contrario, l’Inter deve obbligatoriamente vincere. Solo con i tre punti in tasca, infatti, la squadra di Spalletti salirebbe a quota 72 punti, a pari merito con Lazio ma in vantaggio negli scontri diretti.

Serie A, la 38ª giornata: lotta a tre per l’Europa League

Con Inter e Lazio impegnate nella corsa al quarto posto, dietro sono 3 le formazioni che ancora si possono giocare il 6° e il 7° piazzamento che permetterebbero alle due “fortunate” di disputare la prossima Europa League. A stare meglio è il Milan che occupa in questo momento il 6° posto ma che affronterà, domenica alle 18, proprio la Fiorentina. I rossoneri sono già certi di arrivare in Europa ma solo la vittoria contro i violi gli darà la matematica certezza di chiudere la stagione al sesto posto evitando i preliminari. Molto più difficile, invece, è il discorso che riguarda i viola che hanno una sola possibilità: vincere contro il Milan ma con diversi gol di scarto. Poi, tutto dipenderà dall’esito di Cagliari-Atalanta: in caso di vittoria della Fiorentina e di sconfitta dell’Atalanta, infatti, le due formazioni arriveranno a pari punti e con un pari e patta anche negli scontri diretti, rendendo necessario guardare la differenza reti, al momento a favore dei bergamaschi. In caso di vittoria dei neroazzurri, e di sconfitta del Milan, invece, l’Atalanta scavalcherebbe entrambe le formazioni aggiudicandosi il 6° posto. Ma non solo: con i Ko dei rossoneri alla squadra di Gasperini potrebbe bastare anche solo un pareggio: gli scontri diretti sono infatti a favore della squadra neroazzurra a cui un punto sarebbe più che sufficiente.

Serie  A, la 38 giornata: ultima spiaggia per la salvezza

Dopo Beneveto e Verona, che affronteranno rispettivamente Chievo e Juventus, la giornata di domani regalerà al campionato anche l’ultimo nome delle tre retrocesse in Serie B. E a lottare per la salvezza sono be 5 formazioni strette in appena due lunghezze. Il Crotone, squadra maggiormente a rischio,  attualmente terzultimo e virtualmente in B, affronterà in trasferta il Napoli mentre la Spal, appaiata proprio al Crotone a quota 35, ospiterà la Sampdoria. Il Chievo, come anticipato, affronterà il Benevento mentre Cagliari e Udinese affronteranno rispettivamente l’Atalanta e il Bologna.

 

più nuovi più vecchi
Notificami
mas63simo
Utente
mas63simo

sicuramente forza Lazio