Serie A, il programma della terza giornata: Milan e Inter cercano la prima vittoria stagionale, la Lazio deve rifarsi dopo due sconfitte consecutive

Sarà Milan-Roma la sfida che questa sera, alle 20:30 sul campo di San Siro, darà il via alla terza giornata del campionato di Serie A. I rossoneri sono alla ricerca dei primi tre punti di questa stagione mentre i giallorossi, dopo la vittoria in extremis contro il Torino e la rimonta sull’Atalanta, stanno ancora cercando il giusto equilibrio. Sarà dunque una sfida particolarmente interessante, quella tra Milan e Roma e di certo non sarà l’unica di questo turno. Domani sera, sabato 1 settembre, alle 18 l’Inter sarà ospite del Bologna con i neroazzurri anch’essi alla caccia dei primi tre punti stagionali. Alle 20:30, invece, sarà il turno della Juventus che affronterà in trasferta il Parma.

Serie A, la terza giornata: le sfide della domenica

Ad aprire la domenica calcistica sarà la Fiorentina che alle 18 ospiterà al Franchi l’Udinese: trasferta per nulla semplice per i friulani. Alle 20:30, invece, saranno ben sei i campi protagonisti della terza giornata di campionato. L’Atalanta, dopo aver sfiorato la vittoria contro la Roma, ospiterà il Cagliari reduce dal pareggio contro il Sassuolo che, a sua volta, sarà impegnato nella sfida casalinga contro il Genoa.

L’Empoli sarà ospitato dal Chievo mentre la Lazio, dopo due sconfitte nelle prime due giornate (e una classifica di Serie A che vede i biancocelesti ancora a zero), cercherà di invertire immediatamente la rotta nella sfida interna contro il Frosinone. Infine, la Spal, capolista a punteggio pieno, affronterà il Torino di Mazzarri mentre, sempre in trasferta, il Napoli sfiderà la Sampdoria.


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
3 anni fa

Erano difficili , con squadre sulla carta molto piu quotate, ed e andata come dice la classifica : 1 punto in 2 partite.
Domenica prossima abbiamo l’obbligo di risalire, non ci sono scuse.

Torino-Spal: arbitra Pasqua, al Var c’è Orsato

Torino-Spal, arriva una multa per la società ferrarese