Toro, ecco l’Udinese: un girone dopo ecco cosa ė cambiato

7
Rodrigo De Paul e Ola Aina
Rodrigo De Paul contrastato da Ola Aina in Udinese-Torino 1-1

La presentazione dell’avversaria / Un gioco diverso con Davide Nicola che ha preso il posto di Velazquez: De Paul il più temibile

Dopo il pareggio con la Spal, il Torino dovrà affrontare l’Udinese di Davide Nicola, quest’ultimo giocatore del Torino nella stagione 2005-2006, che ha preso i bianconeri dopo l’esonero di Velazquez, ingaggiato ad inizio stagione e mandato via a novembre. La gara di andata era finita con un pareggio, grazie alle reti di De Paul, uno dei talenti del club friulano, e Meité, che ha segnato l’1-1 del Toro. Non sarà una sfida facile per Mazzarri ed i suoi che, dopo l’Inter si sono fatti beffare dagli estensi, non riuscendo a fare il salto di qualità. L’Udinese dal canto suo ha un altro gioco rispetto all’andata con il cambio di allenatore, ma a preoccupare di più i granata è il vero perno della formazione dell’Udinese: Rodrigo De Paul. I granata, con il reparto difensivo ancora in forse a causa della squalifica di Nkoulou e con Djidji non al meglio, dovranno evitare di lasciare troppi spazi, o potrebbero pagare la qualità del giocatore bianconero.

Udinese, in cerca della vittoria dopo un inizio anno non dei migliori

Non si può dire che sia iniziato bene il 2019 dell’Udinese, che per ora non ha ancora trovato una vittoria nelle tre partite giocate fin qui. I friulani sono infatti reduci dalle sconfitte contro Parma e Sampdoria, e dal pareggio con la Fiorentina. Avevano chiuso bene il 2018 con il 2-0 contro il Cagliari, ma non sono riusciti a replicare in questo inizio girone dei ritorno. Ora sicuramente vorranno riuscire a guadagnare qualche punto in più, anche perchè il Bologna e l’Empoli incombono da dietro, con rispettivamente 17 e 18 punti. Il sedicesimo posto è a rischio perciò ci va un cambio di rotta. Anche il Torino però necessita di vincere per restare in corsa Europa League.

La trasferta non aiuta l’Udinese, che per ora ha totalizzato 1 vittoria, 5 pareggi e ben 4 sconfitte. Neanche il Torino però rende al massimo in casa, ma con il pubblico a sostegno potrebbe trovare quella marcia in più che serve a vincere.

Udinese: Nicola da ex conosce lo spirito Toro, una delle vittime di De Paul

Davide Nicola ha un passato in granata che gli permette di avere una conoscenza maggiore nei confronti del club che dovrà affrontare domenica. Oltre ad averci giocato, lo ha anche affrontato con il suo Crotone, con il quale aveva raggiunto la salvezza, ma dimettendosi l’anno successivo dopo qualche mese. Ora che è tornato ad allenare, affronterà di nuovo il Torino. L’allenatore piemontese potrebbe rivelarsi un’arma in più per l’Udinese, anche perchè nel girone d’andata, Mazzarri ed i suoi si erano trovati di fronte alla squadra di Velazquez. Non è l’unica insidia però per il club granata: c’è infatti anche Rodrigo De Paul, che ha già segnato 2 reti contro il Torino.

La prima risale alla stagione 2017-2018, nella gara di ritorno alla Dacia Arena, e la seconda al match di andata di quest’anno. Non è ancora riuscito a trovare la rete allo stadio olimpico Grande Torino, e sicuramente ci proverà domenica. Il calciatore argentino è il miglior marcatore tra i bianconeri, con 6 reti in attivo. I granata dovranno stare molto attenti perciò a non subire beffe.

più nuovi più vecchi
Notificami
Benvenuti
Utente
Benvenuti

Ke paura. …

GranataDentro (Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria.)
Utente
GranataDentro (Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria.)

L’anno scorsop la prestazione fu tra le migliori dell’anno. Partita sfortunata in alcuni parti, rubata in altre

fuser90
Utente
fuser90

Hai ragione une delle poche partite in cui trovammo lo specchio della porta per tre volte

Pedric
Utente
Pedric

Sembrava impossibile arrivarci,
ma riusciamo a giocare peggio di allora.

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

ricerca e sviluppo pedric….wm è un precursore

Pedric
Utente
Pedric

Ciao Andrea