I granata si apprestano ad affrontare un Milan che ha cambiato pelle grazie alle ultime operazioni di mercato effettuate

Dopo aver esaminato in maniera dettagliata cosa è andato bene e cosa no nel match contro il Cagliari, il Toro è ora focalizzato solo ed unicamente sulla partita contro il Milan. Una sfida che per i granata si appresta ad essere molto complicata e combattuta. La squadra di Ivan Juric si troverà contro una squadra che è cambiata molto in seguito alle operazioni di calciomercato effettuate durante l’estate e che in campionato è partita con il piede giusto, riuscendo a vincere contro il Bologna al Dall’Ara 0-2. I rossoneri dunque vorranno dare continuità alla vittoria ottenuta contro gli emiliani. Anche perché dopo il Toro avranno due partite molto importanti, contro la Roma nella capitale e contro l’Inter da ospiti, e arrivarci nel migliore dei modi sarà assolutamente fondamentale. Gli uomini di Juric sono avvisati e, come anticipato, sanno benissimo che i nuovi arrivati potranno incidere in maniera decisiva nel match. Proprio per questo non sarà ammesso alcun tipo di errore. Servirà massima attenzione e senza alcuna ombra di dubbio Buongiorno e compagni non potranno ripetere la stessa prestazione rimediata contro il Cagliari.

Toro, occhi aperti: Pusilic ha già trovato la via del gol al suo esordio in Serie A

Per la partita contro i granata Pioli sembra essere orientato a confermare la stessa formazione iniziale schierata contro la squadra di Thiago Motta. Quindi dei nuovi acquisti scenderanno in campo in tre. Ruben Loftus-Cheek, che al debutto in campionato si è dimostrato un giocatore molto attivo, sempre pronto ad inserirsi in fase offensiva e molto utile anche ad aiutare Rade Krunic a schermo della difesa. Poi ci sarà Tijjani Reijnders. Anche lui ha disputato una signora partita contro il Bologna e ha confezionato l’assist che ha portato Olivier Giroud a sbloccare la partita. E infine c’è quel Christian Pulisic che al suo esordio in Serie A ha già messo in mostra le sue grandi qualità e ha già segnato il suo primo gol nel massimo campionato italiano. Poi ci sono tutti quelli che potrebbero entrare a gara in corso per cercare di mettere in difficoltà il Toro. È doveroso ribadire che la partita contro il Milan per la squadra di Juric sarà dura, ma guai a darsi per vinti. L’obiettivo deve rimanere uscire da San Siro con un risultato positivo.

Stefano Pioli
Stefano Pioli
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 25-08-2023


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Lancioni
Lancioni
9 mesi fa

“senza alcuna ombra di dubbio Buongiorno e compagni non potranno ripetere la stessa prestazione rimediata contro il Cagliari.” . Potere, possono sicuramente…volere, speriamo di no…

Michel Van de Korput

Secondo me quest’anno il Milan vince lo scudetto. Vediamo se sbaglio.

Troposfera Granata
9 mesi fa

Speriamo di dare una grossa delusione ai rossoneri, anche se questi si sono messi su una bella squadretta.

Le designazioni arbitrali: Milan-Torino a Mariani, Valeri al Var

Le designazioni arbitrali: Torino-Genoa a Chiffi, La Penna al Var