Ecco l’Esbjerg: cinque anni fa danesi eliminati dalla Fiorentina ai sedicesimi

di Veronica Guariso - 22 Luglio 2019

La seconda avversaria che Toro o Debrecen potrebbero incontrare è l’Esbjerg, club danese che se la vedrà con lo Shakhtyor Soligorsk

Una delle due possibili sfidanti del Torino (o del Debrecen) al terzo turno di Europa League è lo Shakhtyor Soligorsk, club bielorusso, che passerà il turno solo battendo l’altro club in lizza: l‘Esbjerg. La squadra danese ha sede nella città omonima dalla quale prende il nome e milita nella prima divisione danese. Fondata nel 1924, gioca nella Blue Water Arena. Vanta 5 campionati danesi e 3 Coppe di Danimarca. Se il Toro dovesse avanzare e se anche i danesi riuscissero a battere i bielorussi, allora l’Esbjerg ritroverebbe una squadra italiana (andata l’8 agosto in trasferta, ritorno in casa il 15 agosto) cinque anni dopo. Nel febbraio 2014, infatti, era toccato alla Fiorentina di Montella, che ai sedicesimi di Europa League aveva battuto i danesi all’andata pareggiando al ritorno, e regalandosi poi la sfida degli ottavi contro la Juventus.

Toro, ecco l’ Esbjerg, club che ha chiuso 5° in Danimarca

Fondato nel 1924 dall’unione tra Esbjerg Boldklub af 1898 e Esbjerg Amatørklub af 1911, l’Esbjerg fB milita nella prima divisione del campionato danese. Attualmente si trova in undicesima posizione, con la stagione, che inizia a luglio e termina a maggio dell’anno successivo, cominciata da sole due giornate.

A livello di preparazione fisica è perciò avvantaggiato, avendo già cominciato il campionato. L’anno scorso ha chiuso in quinta posizione, qualificandosi per i preliminari di Europa League: giovedì partirà la sua avventura europea perché sfiderà alle 19.00 lo Shakhtyor.

più nuovi più vecchi
Notificami
ViailcialtronedalToro
Utente
ViailcialtronedalToro

Le danesi belle vacche da monta

DHEA
Utente
DHEA

Bella cittadina sulla costa occidentale danese dello Jutland.
Meriterebbe un salto….