Torino-Inter, gli ex della partita del Grande Torino serie a 2019/2020

Torino-Inter, la carica degli ex: Mazzarri, Ansaldi e Laxalt ritrovano i neroazzurri

di Giulia Abbate - 21 Novembre 2019

Gli ex di Torino-Inter / Tra le fila neroazzurre sono 4 i giocatori che ritroveranno il granata: Padelli, Berni, D’Ambrosio e Asamoah

Torino-Inter sarà la sfida che riaccenderà la febbre della Serie A in casa granata e neroazzurra ma sarà anche un festival di ex e incroci tra presente e passato. In campo al Grande Torino, sabato sera alle 20:45, infatti, saranno ben 7 i protagonisti che ritroveranno il loro passato: 3 nella compagine granata e 4 in quella ospite. Ma partiamo dai padroni di casa. Primo fra tutti, a ritrovare un pezzo importante della sua carriera passata sarà proprio il tecnico del Toro Walter Mazzarri che si è seduto sulla panchina dell’Inter nella stagione 2013/2014. Qui rimase fino all’esonero, la stagione successiva, e al conseguente arrivo Mancini. Il tecnico toscano, che portò in neroazzurro anche Mauro Icardi, fu l’artefice di un buon 5° posto grazie al quale la formazione milanese centrò l’obiettivo Europa League.

Torino-Inter, Ansaldi e Laxalt gli ex granata

Ma Mazzarri non è l’unico ad aver vestito sia la maglia neroazzurra sia quella granata. Tra le fila del Toro, infatti, ci sono altri due grandi ex interisti. Il primo è Cristian Ansaldi che a Milano ha militato nel campionato 2016/2017. Al termine di quella stagione, nella quale collezionò 21 presenze, passò poi in prestito proprio al Torino dal quale venne riscattato, come da obbligo contrattuale, appena raggiunte le 40 presenze.

Per Diego Laxalt, invece, la parentesi all’Inter fu un semplice gioco di passaggi e prestiti nel quale incrociò brevemente anche Walter Mazzarri. Arrivato in neroazzurro nel 2013, non viene convocato dal suo attuale tecnico per il ritiro precampionato perchè impegnato con l’Uruguay nel Mondiale Under 20 e viene poi girato in prestito ad agosto al Bologna. Al termine del campionato rientra all’Inter ma giusto il tempo di siglare un nuovo prestito. Questa volta all’Empoli, neopromosso in Serie A. A gennaio del 2015, poi, passa al Genoa in prestito e dopo una stagione e mezza più che positiva viene riscattato proprio dal Grifone

Torino, 4 neroazzurri tra gli ex granata

Se Mazzarri, Ansaldi e Laxalt sono approdati al Toro dopo aver vestito la maglia dell’Inter, ad aver fatto il percorso contrario sono 4 i giocatori neroazzurri. Il primo è Daniele Padelli che sotto la Mole ha vissuto, tra alti e bassi, ben 4 stagioni. La migliore? Senza dubbio quella targata 2014/2015 con l’esperienza dell’Europa League e la vittoria, dopo ben 20 anni di astinenza, del derby contro la Juventus. Esperienze nelle quali si è anche confrontato con portieri del calibro di Gillet e Joe Hart che lo ha “costretto” alla panchina nella sua ultima stagione granata prima della partenza e dell’approdo proprio all’Inter. Restando in tema portieri, non ha avuto molta fortuna Tommaso Berni che al Toro ha vissuto la sola stagione 2013/2014 senza però collezionare alcuna presenza.

Chi invece ha avuto una parentesi lunga e fruttuosa al Torino è stato indubbiamente Danilo D’Ambrosio. Restato in granata dal 2010 al 2014 è partito dalla Serie B, ha contribuito a riportare il Toro nella massima serie e alla fine del campionato 2013/2014 saluta il Grande Torino e i suoi tifosi, non senza qualche polemica, per approdare proprio all’Inter. Infine, l’ultimo neroazzurro ad aver avuto un passato al Torino è Asamoah che nella stagione 2008/2009 ha disputato ben 6 mesi nella Primavera del Torino ottenendo anche la convocazione in prima squadra con la quale, tuttavia, non è riuscito ad esordire.

più nuovi più vecchi
Notificami
ardi06
Utente
ardi06

Ma Laxalt non era l’ennesimo giocatore che si è fatto male?

io
Utente
io

la carica …..a scappare !!!!