Torino-Inter i precedenti e statistiche tra granata e neroazzurri

Torino-Inter, Izzo firma l’ultimo successo granata

di Giulia Abbate - 21 Novembre 2019

I precedenti di Torino-Inter / Tra le mura amiche i granata hanno conquistato 27 vittorie, altrettante sconfitte e 23 pareggi

Tra le storie centenarie di sfide epiche Torino-Inter non fa certamente eccezione tanto che le due formazioni si sono affrontate, solo in Serie A, ben 154 volte. Un bottino nel quale il Toro ha strappato solo 39 vittorie contro i 49 pareggi all’attivo e le 66 sconfitte. Più equilibrato, invece, è il bilancio delle sfide disputate tra le mura amiche ai granata: su 77 incontri, infatti, Toro e Inter se ne sono aggiudicati 27 a testa terminando le restanti 23 sfide in perfetta parità. Ma partiamo dall’ultima sfida disputata al Grande Torino tra la formazione di Mazzarri e i neroazzurri: quella dello scorso anno. Contro un’Inter spaesata, disorganizzata e priva di qualunque idea il Toro ci mette pochissimo a prendere in mano il pallino del gioco e a guidare con spirito di sacrificio e grinta da vendere tutta la sfida. A deciderla, poi, ci pensa uno dei migliore in campo: Izzo. Al 35′, infatti, è suo il colpo di testa vincente e i granata festeggiano dopo una prova di squadra maiuscola.

Torino-Inter e il pareggio in extremis di Bellomo

Nel 2013 Inter-Torino regalò alla compagine di Ventura emozioni a raffica nella stagione terminata con l’approdo in Europa League. L’inizio della sfida fu interamente a tinte granata: Cerci colpisce un palo, si procura un rigore facendo espellere Handanovic ma si fa neutralizzare dal dischetto da Carrizo. Poi, finalmente, arriva il gol di Farnerud che fa esplodere il Grande Torino. Almeno fino alla fine del primo tempo dove la rovesciata di Guarin riporta il match in parità.

Un uno-due che si ripete anche nella ripresa con Immobile che riporta avanti il Toro e Palacio che prima riagguanta i padroni di casa e poi sigla la rete del sorpasso. Ma non è finita: al 90′, infatti, ci pensa Bellomo a ristabilire il definitivo 3-3 con una grandissimo calcio piazzato che fa calare il sipario su Torino-Inter.

Nel 2015 l’ultimo successo neroazzurro

L’8 novembre del 2011 l’Inter trova in casa Toro l’ultimo successo esterno contro i granata. Nella partita di esordio stagionale di Amauri, il Toro si schianta letteralmente contro il muro eretto da Handanovic e nonostante una prestazione più che sufficiente soprattutto nella ripresa, dove avrebbe meritato almeno il pareggio, si deve arrende all’Inter che passa grazie al gol di Kondogbia.

Torino-Inter, gol a raffica

Indimenticabili, tra le tantissime sfide disputate dalle due compagini, sono quelle risalenti agli anni in cui i neroazzurri portavano ancora il nome di Ambrosiana. Era il 1941 e il Torino che di lì a pochi anni avrebbe iniziato la sua corsa inarrestabile verso la Leggenda bloccò l’Ambrosiana Inter su un punteggio che ebbe dello straordinario: 5-5. Solo nel 1920 le due formazioni fecero meglio finendo sul punteggio quasi tennistico di 6-6. Tra i granata, in quella manità di altri tempo, andarono a segno Mascheroni, Ussello, Capri e Franco Ossola.

Ma se di Grande Torino e di manite si deve parlare, impossibile no ricordare quella della stagione 1947/48 quando nel suo Fladelfia i granata di Capitan Mazzola schiantarono l’Inter per 5-0. A salire in cattedra, in quell’occasione, furono  Menti, Loik, Mazzola, Fabian e Gabetto.

più nuovi più vecchi
Notificami
vecchiamaniera
Utente
vecchiamaniera

Bellomo,Farnerud..carriere esaltanti.