Belotti in visita a Superga: omaggio alla lapide del Grande Torino

21
4394
CAMPO, 25.9.16, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, 6.a giornata di Serie A, TORINO-ROMA, nella foto: Andrea Belotti e Bruno Peres

Nella giornata di oggi, Belotti accompagnato dalla fidanzata Giorgia ha fatto visita a Superga, rendendo omaggio alla lapide del Grande Torino

Nella giornata di oggi Andrea Belotti si è recato a Superga, accompagnato dalla fidanzata, Giorgia, e ha reso omaggio alla lapide del Grande Torino. Il bomber del Toro, dunque, dopo aver trascinato i compagni di squadra alla meritata vittoria sulla Roma, si rende protagonista di un gesto che merita una doverosa sottolineatura.

Per l’occasione, non è mancato un omaggio al Grande Torino, l’attaccante granata sta dimostrando, oltre alle prestazioni che stanno trascinando il gruppo verso il livello di prestazioni che tutti i tifosi si auguravano, di respirare appieno il clima Toro. Un altro aspetto che fa del “Gallo” non solo l’attaccante principe del Torino, ma anche giocatore simbolo del Toro targato Mihajlovic.

Ecco alcune delle foto di Giorgia e Andrea:

supergabelottigiorgia

Sappi che ho scelto TE!!! E lo rifarei altre migliaia di volte!!! 👩🏻❤️⛪️ #solote #amosolote #mylife

Una foto pubblicata da Andrea Belotti (@gallobelotti) in data:

Condividi

21 Commenti

  1. Volevo solo condividere la tristezza della scontata e già assodata cessione del giocatore più rappresentativo della nostra squadra. Ancora nemmeno è arrivato…
    Ci siamo forzatamente adeguati, anche solo con il pensiero e in prospettiva, al modus operandi di questa pessima gestione societaria. Mi basterebbe un bilancio a zero, senza tutti questi milioni accantonati…. per avere una squadra solida nel tempo e non una continua scommessa alla quale non si fa in tempo nemmeno ad affezionarsi.

  2. Certo se parte un Belotti così dispiace ma se arrivano quaranta- cinquanta milioni e Cairo le REINVESTE dico REINVESTE come ha fatto il Napoli con i soldi di Higuain bon ci sarebbe problema , abbiamo capito che di fronte a certe cifre è impossibile rifiutare, ma il problema è il solito, se va via Maksimovic o Glik io non voglio che mi prendi con tutto il rispetto Ajeti o Rossettini.

  3. Se continua in questo modo l’offerta altissima arriverà.. Se offrono al giocatore 4-5 min annui è ovvio che andrà. Ma non importa chi partirà, sarà importante chi arriverà.. è lì che si fa la differenza! Per ora godiamocelo!

  4. Si è vero, il Leicester, aveva offerto un sacco di soldi per il Gallo, non so se fossero trenta, in ogni caso se continua così, bene per noi, ma in estate ci sarà la fila, soprattutto dalla première, dove i soldi non sono un problema, e questi quando ti puntano, pagano e portano a casa..spero tanto di sbagliarmi.

  5. In estate, pochi lo sanno, ma il pres per Belotti ha rifiutato 30 mln. Alla fine di questo campionato ne varra’ 50. Questo da un lato tranquillizza in quanto in italia nessuno se lo potra’ permettere (forse i cinesi milanesi..mah). Se l’offerta provenisse dalle 6 big d’europa per lui ci sarebbe un contratto come minimo da 4/5 milioni annui. In tal caso…lo dovremmo salutare…..e nn sarebbe colpa di nessuno.

  6. Gli consiglio anche Parco Leopardi, per un girolimoni ancora più duro! Scherzo, grandissimo Andrea. Ora però vorrei che ti concentrassi su questa domanda: cosa mi manca per rimanere al Toro per i prossimi, almeno, 5 anni?