Arezzo, Cerci sul Torino dopo l'addio l'ultimo giorno di mercato

Cerci si pente: “Cosa non rifarei? Lasciare il Torino l’ultimo giorno di mercato”

di Veronica Guariso - 29 Ottobre 2020

Le parole dell’ex numero 11 granata Alessio Cerci, approdato all’Arezzo in Serie C dopo la parentesi alla Salernitana

Le scelte a volte pesano e possono decidere le sorti intere di una carriera. Lo sa bene Alessio Cerci, ex 11 del Torino che, dopo aver cercato fortuna lontano dall’Italia, ed è poi tornato per approdare alla Salernitana da Ventura. Anche questa volta il granata non ha portato molta fortuna all’attaccante, che ha messo un punto anche alla sua avventura con il club campano. É infatti ora un giocatore dell’Arezzo, che milita in Serie C, con il quale ha collezionato 2 presenze. “Mi sono sentito fortemente desiderato e questo per un calciatore è importante.“, ha spiegato al Corriere Fiorentino in merito al cambio. “Ritornare in Toscana dopo la Fiorentina è una bellissima esperienza, ma con alti e bassi. Con i tifosi c’era un rapporto di odio e amore, ma alla fine ci siamo capiti”.

L’ex Toro: “Se a 33 anni sono in Serie C vuol dire che qualche errore l’ho fatto”

“Meglio vivere di rimorsi che di rimpianti”, un detto lontano dalle vedute dell’attaccante, che si è concentrato poi sui fantasmi del proprio passato: “Rimpianti ce ne sono. Se a 33 anni sono in Serie C vuol dire che qualche errore l’ho fatto, ma ho accettato la sfida perché credo di poter dare ancora molto. L’unica cosa che non rifarei è andare via da Torino nell’ultimo giorno di mercato.“, queste le parole di Cerci, che probabilmente ha compreso un po’ troppo tardi che il vero “calcio che conta” non era esattamente ciò che si aspettava. Ha poi concluso con una frecciatina: “Ma quando succedono quelle cose la responsabilità non è solo del giocatore”.

Alessio Cerci, Torino FC

Alessio Cerci, Torino FC (Ph: Campo)

23 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
salacercipersempre
salacercipersempre
1 mese fa

Caro Alessio, come il mio alias evidenzia, sei stato uno degli ultimi campioni per i quali il pagare il biglietto, l abbonamento tv, la sponsorizzazione, valeva la pena. Potevi essere una incredibile macchina da soldi per te e la società se avessi usato la testa e soprattutto c era una… Leggi il resto »

giogranata
giogranata
1 mese fa

Eppure, Cerci nelle sue stagioni in Granata ha entusiasmato… Eccome…
Beh, ha sbagliato lui, comunque, ad andare via dal Toro…

Pedric
Pedric
1 mese fa

Ti sei solo prestato a una delle tante scenaggiate del piccoletto.
Nessun problema, c’è di peggio.