“Il Mondo Vive”, nasce la fondazione per Emiliano Mondonico

0
Mondonico
CAMPO, 26.4.17, Torino, Teatro Nuovo, Gran Galà Granata, nella foto: Emiliano Mondonico

Una fondazione per Emiliano Mondonico: il “Mondo Vive” si occuperà di proseguire il lavoro dell’ex tecnico granata a fianco degli “ultimi”

Sono passati tre mesi, tre lunghissimi mesi dalla scomparsa di Emiliano Mondonico ma l’affetto del mondo del calcio e non solo nei confronti dell’ex allenatore di Torino, Atalanta, Fiorentina e Cremonese, solo per citarne alcune, non accenna a placarsi. Un affetto genuino e profondo verso una figura che ha inevitabilmente cambiato il modo di vedere il calcio e non solo. Uomo semplice, genuino, un lottatore in campo e fuori, nella vita privata. E il suo calcio, quello che ha giocato ma soprattutto che ha trasmesso ai Suoi Ragazzi, era esattamente come lui: genuino e profondo, capace di portare il Torino a vincere la Coppa Italia e a sfiorare l’impresa in quella finale stregata di Amsterdam ma anche e soprattutto capace di aiutare quelli che per Mondonico erano “gli ultimi“. Ed è proprio per continuare il suo lavoro, il suo percorso a fianco di quei ragazzi meno fortunati a cui Mondonico dedicava il suo tempo e il suo impegno, che nasce la Fondazione “Il Mondo Vive”

Mondonico, una fondazione per aiutare gli ultimi

“Il Mondo Vive”. Si chiamerà così la fondazione dedicata ad Emiliano Mondonico e non potrebbe essere diversamente. Del Mondo si sente la mancanza, e tanto, ma i suoi insegnamenti sono rimasti e, adesso, grazie al lavoro della figlia Clara e degli altri membri della fondazione potranno essere portati avanti ancora e ancora. Lo scopo, infatti, non sarà solo quello di tenere vivo il ricordo di uno dei più amati allenatori del mondo del calcio ma sarà soprattutto quello di portare avanti il suo impegno, la sua idea di un calcio che non fosse solo partite e risultati ma un modo per educare e aiutare i ragazzi, soprattutto quelli meno fortunati, ad affrontare la vita. Ed è proprio in questa direzione che andranno le tantissime attività sociali ed educative che “Il Mondo Vive” ha intenzione di realizzare. Della Fondazione, in particolare, oltre alla figlia Clara faranno parte anche Oreste Perri, Presidente del Coni Lombardia, Giorgio Cerizza, dottore del gruppo “Approdo” di Rivolta d’Adda e Massimo Achini, Presidente del CSI Milano.

“Il Mondo Vive”, sabato la presentazione: gli Oratori al centro della vita del Mondo

Era cresciuto nell’oratorio di Rivolta d’Adda, Mondonico, ed è proprio da quegli oratori e da quei ragazzi che ripartirà la Fondazione a lui dedicata. “Il Mondo Vive”, infatti, sarà presentata sabato mattina a Milano, presso il Parco Experience di Arexpo, proprio in occasione degli “Oralimpics”, i giochi olimpici degli Oratori, organizzati dal CSI Milano. E come ovvio che sia i protagonisti saranno i ragazzi e un pallone. Sul decumano centrale del sito Expo, infatti, verrà allestito un campo di calcio su cui si sfideranno la Nazionale italiana Amputati, la squadra dell’Approdo e, ovviamente, quella dell’Oratorio di Rivolta d’Adda. Il modo più giusto e più genuino per dimostrare che sì, il Mondo Vive.