I carabinieri hanno messo i sigilli all’appartamento nel quale vive Bruno Peres a causa di un’inchiesta nella quale è coinvolto il proprietario dell’attico

Non è un buon momento per Bruno Peres né in campo che fuori: da una parte la sua Roma sta attraversando un momento di grande difficoltà in campionato, dall’altra i carabinieri hanno sequestrato l’attico in cui vive nella Capitale. Il tutto a causa del proprietario dell’appartamento in cui il terzino brasiliano è in affitto: come riporta La Gazzetta dello Sport, il padrone di casa sarebbe finito in manette insieme ad altre 27 persone nell’ambito di un’inchiesta per associazione a delinquere finalizzata alla truffa aggravata.

Bruno Peres: sequestrato il suo appartamento

E’ così che nella notte tra domenica e lunedì Bruno Peres, che in tutta questa situazione risulterebbe essere una vittima, sarebbe stato svegliato intorno alle 4 del mattino dai carabinieri e avrebbe dovuto lasciare la propria abitazione (che in precedenza era abitata da Kostas Manolas) nel quartiere Eur.

Bruno Peres, Roma
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-07-2020


Damiano Tommasi si dimette da presidente dell’AIC

Brozovic, guaio prima del Torino: positivo all’alcoltest, patente ritirata