Diritti TV: Mediapro addio, la Lega rescinde il contratto

5
Diritti tv Serie A
CAMPO, 18.2.18, Torino, stadio Olimpico Grande Torino, Serie A, TORINO-JUVENTUS, nella foto: telecamera

Ultim’ora – Le diciassette società aventi diritto al voto hanno deciso, all’unanimità, di rescindere il contratto per i diritti TV con Mediapro

La Lega serie A ha rescisso il contratto per trattare l’assegnazione dei diritti TV con Mediapro: è stata questa la soluzione votata all’unanimità dalle diciassette società di serie A nell’ultima riunione presso gli uffici di via Allegri. Mediapro in realtà avrebbe ancora sette giorni di tempo per presentare le garanzie economiche, che finora non è riuscita a portare, ma l’impressione è che l’azienda spagnola non rientrerà in corsa. Saranno dunque dirittamente i club di serie A a dare vita alle trattative per l’assegnazione dei diritti TV del triennio 2018-2017: negli uffici della Lega potrebbe presto arrivare un’offerta combinata Sky-Perform di circa 950 milioni di euro a stagione. Mediapro si era invece aggiudicata i diritti come intermediario offrendo 1050 milioni a stagione.

Nuova assemblea in Lega per decidere l’assegnazione dei diritti tv: Mediapro chiamata a presentare una garanzia, Sky alla finestra

Giornata che può essere decisiva per Mediapro e per i diritti tv del prossimo triennio. Alle 15 in Lega i club di Serie A sono chiamati a decidere se continuare proprio con il gruppo spagnolo o se invece affidarsi a Sky che pare sia pronta a fornire una nuova e più alta offerta ai club coinvolti. Nelle due precedenti votazioni non si è arrivati ad una soluzione: nel frattempo cinesi di Orient Hontai, proprietari del 53% di Mediapro, hanno approvato il versamento di 186 milioni, la garanzia che proprio la Lega aveva chiesto.

Diritti tv: Mediapro o Sky?

Come già trapelato, però,il fondatore del gruppo spagnolo, Roures, vorrebbe prima avere la certezza della creazione del canale e poi presentare tale garanzia. Nel pomeriggio tutto potrebbe sbloccarsi: sul tavolo l’assegnazione dei diritti tv per le stagioni 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021. Sky, la cui denuncia aveva rimescolato le carte, resta alla finestra per capire se e quando presentare, eventualmente, una propria offerta ai club.

  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
10genà
Utente
10genà

han pisciato troppo lungo…

michele-miva
Utente
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"

e anche qui cairetto ha perso….benissimo

GranataDentro (Ma se io sono stipendiato da Cairo, i disfattisti sono a libro paga di Marotta?)
Ospite
GranataDentro (Ma se io sono stipendiato da Cairo, i disfattisti sono a libro paga di Marotta?)

Michele-Venaria come sempre plaude quando qualcuno del Toro perde. Lo sxcrivesse solo per cairo, ma fa lo stesso per tutti i tesserati granata. marotta docet. A me sinceramente di questa diatriba sui diritti TV interessa ben poco. Seguo maggiormente altre vicende.

Giankjc (Gianky1969)
Utente
Giankjc (Gianky1969)

Ancora fumata nera?