Nazionale, Mancini in conferenza stampa: “Baselli? Può crescere molto”

5
mancini Nazionale

La conferenza stampa di Roberto Mancini nel primo giorno di raduno dell’Italia: “Sirigu verrà schierato in un’amichevole”

Primo giorno di raduno, per la nuova Italia di Roberto Mancini. La Nazionale ha svolto questa mattina a Coverciano il primo allenamento in vista dell’amichevole contro l’Arabia Saudita in programma il 28 maggio prossimo e, al termine, il ct è intervenuto in conferenza stampa, parlando anche di Baselli e Sirigu, tra i convocati per i prossimi impegni. L’ex tecnico dell’Inter, nell’incontro con la stampa ha elogiato il centrocampista del Torino: “E’ un ottimo giocatore, è giovane e può crescere molto”. Poco prima, poi, aveva cercato di dare delucidazioni riguardo alla gerarchia dei portieri, dopo l’addio di Buffon: “Non c’è il titolare, devo conoscere bene Sirigu, Perin e Donnarumma. Li ho visti giocare solo in tv o in qualche partita. In queste amichevoli giocheranno tutti”.

Mancini sulla Nazionale: “Lavoro più faticoso rispetto al passato, ma sono fiducioso”

Tanti, poi, i temi toccati nel corso della conferenza stampa da Roberto Mancini. “Non ho la bacchetta magica per risolvere le questioni. I giocatori degli anni precedenti erano talmente tanti e tutti insieme che c’era abbondanza. Io sono fiducioso – prosegue il ct della Nazionale – perché penso che questi ragazzi possano diventare giocatori importanti. Molti sono giovani, non hanno fatto esperienze europee. Il lavoro sarà più faticoso del passato, ma con il giusto tempo credo che faremo un ottimo lavoro”. Poi una battuta su Mario Balotelli: “Cosa mi ha detto? Solo ‘buongiorno mister’. Gli ho chiesto come stava e basta: non ho ancora avuto tempo di parlarci. Dovrò farlo? L’ultima volta che ci siamo visti è stato quattro anni fa, credo sia più maturo. Ora ha anche due figli, e questo aiuta”.

più nuovi più vecchi
Notificami
davidone5
Utente
davidone5

Sono d’accordo con Mancini.

ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Vabbè, ha detto di lui ciò che il 99% degli allenatori dice dei propri giocatori nelle interviste…Mi sa che lo conosce pochino.

Forza Toro
Utente
Forza Toro

Che è giovane mi pare una fesseria. A 26 anni un calciatore è nel pieno della maturità. A 20 anni è giovane