Perform, la seconda aggiudicataria per i diritti tv della Serie A, lancia DAZN: tre partite di campionato in streaming a 9,99 euro al mese

Un agglomerato di consonanti è pronto a prendersi parte della Serie A. Si scrive DAZN, ma si pronuncia “The Zone”: è la nuova piattaforma di eventi sportivi in streaming che da agosto 2018, per il prossimo triennio, trasmetterà in esclusiva tre partite a settimana del massimo campionato italiano. L’OTT di sport on demand è parte del gruppo britannico Perform che, grazie ad un’offerta di 193 milioni, si è aggiudicato una fetta dei diritti televisivi (la maggior parte dei quali andranno a Sky) per le prossime tre stagioni.

DAZN e la Serie A, il CEO: “Un modo più equo di guardare lo sport”

L’ufficialità arrivata ieri, dunque, ha aperto le porte a Perform e a DAZN. La piattaforma, attiva già in Giappone, Austria, Canada, Germania e Svizzera, ma pronta a sbarcare anche negli Stati Uniti con un accordo record per gli incontri di boxe, offrirà ai tifosi tre delle dieci partite dei week-end di Serie A – nello specifico: l’anticipo delle 20.30 di sabato, il lunch match e una delle gare delle 15 di domenica, oltre agli highlights di tutti gli incontri – visibili su smart tv, smartphone, tablet o pc ad un costo abbordabile, come ha dichiarato il CEO di Perform James Rushton con una nota: “DAZN costa solo 9,99 € al mese, con il primo mese di prova gratuita, e la possibilità di disdire l’abbonamento in ogni momento. Grazie a ulteriori contenuti sportivi che saremo in grado di annunciare presto, e alle emozioni garantite dalla Serie A, creeremo un modo nuovo, migliore e più equo di guardare lo sport“.


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
castagnaccio
castagnaccio
3 anni fa

Play off

castagnaccio
castagnaccio
3 anni fa

Per rendere competitiva la serie A , non c’é bisogno di distribuire piú equamente i diritti televisivi,basta solo introdurre i pla off?? . il prossimo giro d’italia inizierá a singapore, la finale della supercoppa ad hong kong e magari i play off l’andata in qatar ed il ritorno in cina.… Leggi il resto »

michelebrillada
michelebrillada
3 anni fa

basta non abbonarsi piu neanche a sky e disdire gli abbonamenti ( io lo ho gia fatto )se non mi fanno vedere tutta la serie A e B non mi riabbono a sky e loro facciano quello che vogliono

Ivan Groznyj (El Terrible)
Ivan Groznyj (El Terrible)
3 anni fa

Condivido pienamente.

Russel Crowe a Torino, il club granata scherza su Twitter

Ansaldi e Obi: solo panchina per la prima dei Mondiali